Pensionati Cgil
Pensionati Cgil
Scuola e Lavoro

“Il tempo è scaduto”, sopratutto per i pensionati

CGIL, CISL e UIL davanti alla Prefettura di Barletta. E' un problema plurale

Giornata movimentata: la vigilia di una festa che si svolge secondo le tradizioni, non ha distolto le tre principali sigle sindacali italiane, dal protestare contro i tagli ai pensionati. Questa mattina, mobilitazione organizzata da Spi-Cgil, Fnp-Cisl e Uilp-Uil contro i tagli del Governo Monti, davanti alla sede della Prefettura a Barletta. Simili attività si sono svolte in tutte le province italiane. "Il tempo è scaduto". I pensionati stanno pagando un prezzo altissimo e sono duramente colpiti dagli effetti della crisi e dalle misure di rigore finora adottate dal governo: blocco della rivalutazione delle pensioni, introduzione dell'Imu sulla prima casa, tagli al welfare e ai trasferimenti a Regioni ed Enti locali, aumento di prezzi e tariffe. Mobilitazione per dire al governo che "nessuna politica di rilancio sarà possibile ignorando la condizione degli anziani, che costituiscono il 20% della popolazione".

"Saremo in piazza – comunicano i rappresentanti provinciali dei sindacati, Pasquale Gammarota, Francesco Zotti e Francesco Di Leo – per chiedere alle amministrazioni locali e alle forze politiche interventi concreti e urgenti a favore dei pensionati e delle persone anziane. Giovanni Ardito, componente della segreteria della SPI-CGIL, rilascia una dichiarazione ai microfoni di Barlettalife: "Queste manifestazioni sono contro l'azione del Governo Monti che ha bloccato l'adeguamento delle pensioni per il 2012 e 2013, andando a vessare sui pensionati che già non se la passano benissimo. Evitando invece di orientarsi verso decisioni come una patrimoniale, soprattutto sui grandi patrimoni". Una delegazione è stata ricevuta dal Prefetto, che poi provvederà a trasmettere un documento a Roma.

"Giornata in cui si sottolinea la richiesta di tutela per queste fasce di popolazione – così Maria Campese, assessore regionale - Si accendono i riflettori su problematiche che riguardano tante questioni: la precarietà, disoccupazione, redditi bassi, pensioni. Necessità di mettere mano a forme di assistenza per quelle fasce di popolazione che non sono tanto strette, perché oggi in Italia è in sofferenza la stragrande maggioranza della popolazione. Realizzare finanziarie che non vadano a colpire chi è già in stato di necessità, in questo caso i pensionati". Infatti, i pensionati molto spesso devono accollarsi il mantenimento economico di figli e nipoti, colpiti dai problemi del lavoro. Quindi un problema plurale, che ne racchiude molti altri.

"E' un'età in cui si avrebbe bisogno di cure, di assistenza – continua la Campese - invece c'è la necessità economica di assistere gli altri e non potersi garantire assistenza per sé".
  • Cgil
  • pensionato
Altri contenuti a tema
Pesca, aumento giornate di fermo: preoccupazione della Flai Cgil Bat Pesca, aumento giornate di fermo: preoccupazione della Flai Cgil Bat Nel decreto pubblicato dal Mipaaf sono previste giornate aggiuntive al fermo pesca a strascico nel 2021
Vaccini anti-Covid: «Serve accelerare, altrimenti ci vorranno anni» Vaccini anti-Covid: «Serve accelerare, altrimenti ci vorranno anni» Da Cgil e Spi Bat Biagio D’Alberto e Felice Pelagio analizzano i dati delle prenotazioni nei comuni della Bat
1 Immigrato morto a Barletta, Flai Cgil Bat e Puglia: «Invisibili nell'ombra» Immigrato morto a Barletta, Flai Cgil Bat e Puglia: «Invisibili nell'ombra» L'intervento di Gaetano Riglietti e Antonio Gagliardi
Asp Regina Margherita di Barletta, la Cgil chiede l’intervento della Regione Asp Regina Margherita di Barletta, la Cgil chiede l’intervento della Regione La nota del coordinatore della Camera del lavoro comunale Franco Dambra
Covid-19, test rapido antigenico per tutti i Vigili del Fuoco della Bat Covid-19, test rapido antigenico per tutti i Vigili del Fuoco della Bat Fp Cgil: «Il Comando dei Vigili del fuoco della Bat è il primo in Puglia ad aver effettuato lo screening di comunità»
Spi e Cgil Bat: «Nella pandemia c’è anche l’emergenza sociale degli anziani» Spi e Cgil Bat: «Nella pandemia c’è anche l’emergenza sociale degli anziani» Pelagio e D’Alberto: «Siamo pronti a collaborare con organi e enti per aumentare l’offerta sanitaria e sull’integrazione socio-sanitaria»
Vertenza Oss, Fp Cgil Bat: «Serve un intervento urgente del Prefetto» Vertenza Oss, Fp Cgil Bat: «Serve un intervento urgente del Prefetto» La segretaria generale Ilena Remini scrive alla Prefettura e per conoscenza al governatore Michele Emiliano
Centro Angioletto a Barletta, Cgil: «Vigileremo affinché il servizio venga svolto in maniera soddisfacente» Centro Angioletto a Barletta, Cgil: «Vigileremo affinché il servizio venga svolto in maniera soddisfacente» Tra le proposte di Franco Dambra, borse lavoro in favore di utenti per attività interne alla struttura
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.