Cantiere Barletta
Cantiere Barletta
Politica

I consiglieri usciti dalla maggioranza: «Se manca la stabilità, si smetta di umiliare Barletta»

La nota del gruppo consiliare Cantiere Barletta

«Dalle false accuse al falso vittimismo. La maschera del sindaco Cannito è definitivamente caduta». I consiglieri comunali di Cantiere Barletta commentano così le ultime vicende dell'amministrazione da cui si sono sfilati.

«Era il 28 giugno, quando, dopo aver chiesto invano un rilancio dell'azione amministrativa, decidevamo con convinzione di uscire dalla maggioranza. Nello stesso giorno, coerentemente, anche i nostri assessori di riferimento fecero un passo indietro rassegnando le dimissioni. Sono passati dunque tre mesi prima di avere un nuovo esecutivo comunale. Eppure, tutto questo tempo non è stato utilizzato per ricercare i profili migliori che potessero dare uno slancio all'azione amministrativa, ma solo per placare gli appetiti politici di taluni soggetti. Ora, però, possiamo trarre alcune conclusioni.

La prima è che praticamente tutti i vecchi assessori (tranne Nicola Gambarrota) sono stati riconfermati. E questo, oltre a essere abbastanza curioso, denota pure una scarsa lucidità del sindaco.

La seconda è che le cambiali firmate in bianco prima del consiglio comunale sul bilancio sono arrivate all'incasso e, per restare nel gergo, se alcune sono state riscosse, altre invece sono andate al protesto.

La terza, infine, evidenzia come nemmeno l'aver soddisfatto qualche questuante abbia consentito di far accrescere il numero dei consiglieri a sostegno del primo cittadino che, anziché prendere atto del fallimento, continua a giocare a fare la vittima.

Arrivando persino nel corso di una trasmissione televisiva in cui è stato ospite a criticare ingenerosamente il compianto ex sindaco Ciccio Salerno. Consapevoli dello stato confusionale di Cannito, non vogliamo accanirci oltremodo. Ogni valutazione più precisa la faremo sul campo. Vedremo infatti sin dai prossimi consigli comunali quali saranno i consiglieri a sostegno del sindaco. Ma non ci si illuda di poter esautorare il ruolo del consiglio: se c'è una stabilità tale da consentire la governabilità è bene che si continui. Altrimenti, ognuno faccia le proprie valutazioni, smettendo di umiliare una città che annaspa sempre più».
  • Consiglio comunale
Altri contenuti a tema
Ultimo consiglio prima dello scioglimento, si voteranno i debiti fuori bilancio Ultimo consiglio prima dello scioglimento, si voteranno i debiti fuori bilancio Convocazione fissata per domani pomeriggio
1 Consiglio comunale, il saluto e la commozione di Cannito Consiglio comunale, il saluto e la commozione di Cannito Il sindaco: «Auguro alla città di Barletta per il futuro di essere amministrata da uomini e donne libere»
Volantini sul consiglio comunale, timori per la capienza della sala Volantini sul consiglio comunale, timori per la capienza della sala Diramata una comunicazione per precisare la capienza massima dell'aula consiliare in via Zanardelli
Nuovo Consiglio comunale convocato il 13 ottobre Nuovo Consiglio comunale convocato il 13 ottobre I punti all'ordine del giorno di cui si discuterà
Mercoledì prossimo si voterà la sfiducia al sindaco Mercoledì prossimo si voterà la sfiducia al sindaco Convocato il consiglio comunale per il 13 ottobre alle ore 15.30
1 Nuovo Consiglio Comunale convocato per il 29 settembre Nuovo Consiglio Comunale convocato per il 29 settembre Tutti i punti all'ordine del giorno di cui si discuterà
1 «Sconnessione politica», interviene il consigliere Antonello Damato «Sconnessione politica», interviene il consigliere Antonello Damato Il commento sulla crisi in atto nel governo di Barletta
2 Cannito non riparte: adesso c'è una giunta, ma a Barletta manca una maggioranza Cannito non riparte: adesso c'è una giunta, ma a Barletta manca una maggioranza Nel consiglio comunale di ieri ha fatto ingresso la nuova giunta e due nuovi consiglieri, ma la seduta era deserta
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.