Castello
Castello
Eventi

Flashmob ai Giardini del Castello Svevo per Sergio Ramelli

L'iniziativa di Gioventù Nazionale e Azione Studentesca

"Venerdì 29 aprile, Gioventù Nazionale e Azione Studentesca hanno deciso di organizzare questo Flashmob presso i Giardini del Castello Svevo per onorare la memoria di Sergio Ramelli. Sergio era un militante del Fronte della Gioventù che, a soli 19 anni, fu vittima di un agguato organizzato da formazioni militanti dell'estrema sinistra "Avanguardia Operaia".

Il 13 marzo 1975 Ramelli, mentre ritornava a casa, fu assalito da un gruppo di Avanguardia Operaia armati di chiavi inglesi, e con queste colpito ripetutamente al capo. Portato in ospedale in condizioni critiche, venne sottoposto ad una delicata operazione al capo. Il decorso post-operatorio fu caratterizzato da periodi di coma alternati ad altri di lucidità; le complicazioni indotte dall'aggressione non lasciarono speranza per il giovane Ramelli. 47 giorni dopo, il 29 aprile, il giovane Ramelli si spense per sempre.

In un periodo dove si rischiava di pagare con la vita le proprie Idee, Sergio, che aveva la nostra stessa età, non si tirò indietro, ecco perché abbiamo il dovere di ricordare quelle tristi pagine di storia italiana soprattutto in un momento come quello attuale in cui il pensiero dominante e politicamente corretto vorrebbe silenziare chi la pensa diversamente nella viva speranza che il vortice della violenza politica non risucchi più nessun cittadino, in qualsiasi idea creda.
Mai più stagioni di odio."
  • Studenti
Altri contenuti a tema
Sciopero degli studenti, «nessuno può usare la violenza per intimidire o costringere qualcuno a partecipare o meno» Sciopero degli studenti, «nessuno può usare la violenza per intimidire o costringere qualcuno a partecipare o meno» Questa mattina la mobilitazione attraverso l'assenteismo di massa dalle lezioni
Domani sciopero degli studenti, la mobilitazione anche a Barletta Domani sciopero degli studenti, la mobilitazione anche a Barletta Proteste in tutt’Italia, «la soluzione però non può essere ancora la DAD»
3 La voce degli studenti di Barletta dopo il ritorno a scuola La voce degli studenti di Barletta dopo il ritorno a scuola Gli studenti propongono un dialogo con il Commissario prefettizio e il presidente della Provincia Bat
Il Rotary di Trani premia 6 meritevoli studenti di Barletta Il Rotary di Trani premia 6 meritevoli studenti di Barletta Si è svolta la 58esima edizione della "Festa della Scuola"
La consulta provinciale studentesca Bat gira un video-messaggio per diffondere le norme anti Covid La consulta provinciale studentesca Bat gira un video-messaggio per diffondere le norme anti Covid Mettendo in evidenza alcuni comportamenti da rispettare per prevenire il contagio durante le vacanze natalizie
1 Al PalaBorgia di Barletta la cerimonia dello Smart Graduation Day Al PalaBorgia di Barletta la cerimonia dello Smart Graduation Day Le parole del sindaco Cannito: «Questo è il momento di accelerare, perché è ancora tanta la strada da fare»
1 Smart Graduation Day, oggi la premiazione dei laureati durante il lockdown Smart Graduation Day, oggi la premiazione dei laureati durante il lockdown Doronzo: «Questi neolaureati sono figli di questa città, hanno radici salde nel nostro territorio, ed è qui che bisogna dargli il futuro che meritano»
Un albero piantato per ciascuno dei 137 neo laureati di Barletta Un albero piantato per ciascuno dei 137 neo laureati di Barletta Lunedì si svolgerà la cerimonia dello Smart Graduation Day
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.