Garrone
Garrone
Scuola e Lavoro

Finanziamenti per le scuole, 100mila euro per il “Garrone” di Barletta

La dichiarazione del presidente della provincia Bat Lodispoto

Elezioni Regionali 2020
Il Ministero dell'Istruzione ha pubblicato le graduatorie relative al bando attuativo di quanto previsto dal DM 1111/2019 per il finanziamento di interventi di adeguamento delle scuole alla normativa antincendio per il quale sono stati stanziati oltre 96 milioni di euro. Segue a tal proposito la dichiarazione del presidente della provincia Bat Bernardo Lodispoto.

«La Provincia di Barletta-Andria-Trani non si è fatta trovare impreparata ed è riuscita ad intercettare 500mila euro da destinare alla sicurezza di cinque scuole del territorio. La valutazione delle candidature ai fini dell'assegnazione dei contributi è avvenuta sulla base di precisi criteri di priorità: la vetustà degli edifici, il numero di studenti iscritti, il livello di adeguamento alla normativa antincendio che si è inteso conseguire.

La Provincia BAT ha ottenuto un finanziamento di 500mila euro così suddiviso: 100mila euro per l'IISS "Garrone" di Barletta, 100mila euro per l'ITIS "Jannuzzi" ed altri 100mila per l'I.I.S.S. "Colasanto" di Andria, 100mila euro per il Liceo "Leonardo da Vinci" di Bisceglie e 100mila euro per il Polo degli Studi "Aldo Moro" di Margherita di Savoia. Un risultato ampiamente soddisfacente che si completa con i 630mila euro che due scuole di Andria, tre di Bisceglie e tre di Trinitapoli hanno potuto ottenere grazie alla partecipazione al bando dei singoli Comuni.

La Provincia BAT, sotto questa nuova gestione amministrativa, si dimostra ancora una volta attenta alle opportunità che si possono concretizzare attraverso i finanziamenti ministeriali e regionali. Nella graduatoria stilata dal MIUR il nostro ente risulta il più premiato in Puglia dopo la provincia di Lecce. Un impegno costante per il futuro di questo territorio, che non può prescindere dalla scuola e dalla garanzia per le giovani generazioni di potere crescere e formarsi in strutture sicure e funzionali».
  • I.I.S.S. "N. Garrone"
Altri contenuti a tema
15 studenti dell’istituto Garrone di Barletta a lezione di impresa sociale in Europa 15 studenti dell’istituto Garrone di Barletta a lezione di impresa sociale in Europa Il tirocinio offrirà loro visite guidate alle principali istituzioni europee
L'IISS "Nicola Garrone" vince il Premio Vito Maurogiovanni L'IISS "Nicola Garrone" vince il Premio Vito Maurogiovanni Primo premio per il progetto teatrale “Quelli della terza G”
A Barletta la prima edizione del concorso “La tua idea di sicurezza” A Barletta la prima edizione del concorso “La tua idea di sicurezza” In mostra gli elaborati realizzati dagli studenti dell’Istituto "Garrone"
Olimpiadi di Italiano 2019, vince una studentessa di Barletta Olimpiadi di Italiano 2019, vince una studentessa di Barletta Mariagrazia Losurdo, alunna del "Garrone", svetta nella categoria "Senior Istituti Professionali"
"Moro Vive": l'istituto Garrone di Barletta omaggia Aldo Moro "Moro Vive": l'istituto Garrone di Barletta omaggia Aldo Moro Gli studenti leggeranno alcuni passi sulla vita di Aldo Moro, intervallati dalla proiezione delle grafiche realizzate
Notte Bianca del Liceo Artistico, ospite a Barletta "don Savastano" di Gomorra Notte Bianca del Liceo Artistico, ospite a Barletta "don Savastano" di Gomorra Domani sera sarà presente l'attore Fortunato Cerlino e la cantante Erica Mou
“Innovacity”, al via le iniziative dell’I.I.S.S. “N. Garrone” “Innovacity”, al via le iniziative dell’I.I.S.S. “N. Garrone” Una serra come rete per l’inclusione e per la promozione del benessere a scuola
La Buzzi Unicem dona una grande serra all'istituto Garrone di Barletta La Buzzi Unicem dona una grande serra all'istituto Garrone di Barletta Oggi la cerimonia di presentazione del laboratorio scolastico “VivaIO Insieme”
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.