Piegate le sbarre al passaggio a livello di via Andria
Piegate le sbarre al passaggio a livello di via Andria
Territorio

Ferrovia Bari-Barletta, sistemi di protezione sui passaggi a livello

Ferrotramviaria e Regione Puglia hanno già avviato un importante programma di soppressione dei passaggi a livello

Tutti i passaggi a livello gestiti da Ferrotramviaria S.p.A. sono attrezzati con sistemi avanzati di protezione. A seguito di continue e reiterate notizie tendenti a creare un clima di allarme in ordine alla pericolosità dei passaggi a livello presenti sulla linea Bari-Barletta gestita da Ferrotramviaria S.p.A. è necessario fornire adeguati chiarimenti.

Ferrotramviaria e la Regione Puglia hanno da tempo avviato un importante programma di soppressione dei passaggi a livello sulla linea ferroviaria, che sono passati dagli 87 inizialmente presenti agli attuali 43. Sono attualmente in corso i lavori di soppressione di altri 10 passaggi a livello; altri 7 interventi di eliminazione sono già finanziati. Un ulteriore progetto per la eliminazione di altri 6 passaggi a livello ha da poco iniziato il preliminare iter approvativo presso i comuni interessati in vista del successivo inoltro alla Regione Puglia per la necessaria individuazione delle fonti di finanziamento. Ciò detto, tutti i passaggi a livello ancora esistenti sono protetti da barriere comandate automaticamente dai treni, ai quali vengono fornite dall'impianto stesso informazioni in ordine allo stato di "aperto" o "chiuso". Le stesse informazioni vengono fornite automaticamente al sistema SCMT che provvede a regolare la marcia del treno per arrestarlo in caso di malfunzionamento dell'impianto di passaggio a livello ove, ovviamente, la procedura di frenatura non sia stata attuata dal personale di bordo.

E' di tutta evidenza che i passaggi a livello sono un punto di interferenza strada-rotaia che rappresenta una criticità soprattutto per la indisciplina degli utenti stradali. Dal 1 gennaio 2018 al 31 luglio 2018 sulla rete gestita da Ferrotramviaria su 73 episodi che hanno comportato l'arresto di un treno in prossimità di un passaggio a livello e l'attesa delle squadre che consentissero il suo attraversamento in sicurezza, ben 50 (pari al 68,49%) sono stati generati da abbattimento delle barriere da parte di veicoli stradali o da veicoli intrappolati tra le barriere per non aver rispettato i segnali ottico-acustici di preavviso di chiusura. Gli altri 23 episodi sono stati generati da guasti agli impianti (tasso di guasto medio nel periodo sul complesso degli impianti 4,73%) che non hanno comportato alcun rischio per cose e persone, date le protezioni in essere, e che sono stati prontamente riparati dalle squadre di manutenzione. Gli intrappolamenti di veicoli tra le barriere rappresentano gli episodi a più alto rischio. Non a caso sono stati finanziati dal Ministero dei Trasporti (con fondi CIPE) e prossimi ad essere installati, sistemi di controllo ottico dello stato di ingombro dei passaggi a livello a più alto momento di traffico stradale.

I quasi 6000 passaggi a livello presenti sulle reti ferroviarie (Nazionale e Regionali) rappresentano un problema sul quale si sta incidendo con la graduale eliminazione e l'adozione di tecnologie sempre più sofisticate. Ma in ogni caso, non si potrà mai prescindere dalla educazione stradale.
  • Passaggio a livello
Altri contenuti a tema
Lunedì riprendono i lavori in via Milano e via Fracanzano Lunedì riprendono i lavori in via Milano e via Fracanzano Il cantiere era bloccato a causa di alcuni problemi non previsti
Per ora nessuna speranza per il sottovia di via Vitrani a Barletta Per ora nessuna speranza per il sottovia di via Vitrani a Barletta Il varco, che collega via Vittorio Veneto e via Vitrani, è considerato un'area a media pericolosità idraulica
5 Lavori in via Andria, le parole del sindaco di Barletta Cosimo Cannito Lavori in via Andria, le parole del sindaco di Barletta Cosimo Cannito «Quest'opera ricucirà la città eliminando finalmente, dopo almeno 25 anni, queste due ghigliottine»
Tutto cambia, addio definitivo al passaggio di via Andria: ecco le immagini Tutto cambia, addio definitivo al passaggio di via Andria: ecco le immagini Operativa la nuova viabilità. I lavori dureranno 3 anni
Nuova viabilità per Barletta, bus navetta dedicata agli studenti Nuova viabilità per Barletta, bus navetta dedicata agli studenti L'obiettivo è ridurre al minimo i potenziali disagi
Domani alle 6 il passaggio di via Andria chiuderà per l'ultima volta Domani alle 6 il passaggio di via Andria chiuderà per l'ultima volta Iniziano finalmente i lavori: cantiere attivo dalle 7, scatta la nuova viabilità
Rimozione passaggi a livello, cambi per i bus da Barletta Scalo a viale Marconi Rimozione passaggi a livello, cambi per i bus da Barletta Scalo a viale Marconi Percorsi alternativi per i bus Ferrotramviaria
Pochi giorni alla rivoluzione, ecco come cambierà via Andria Pochi giorni alla rivoluzione, ecco come cambierà via Andria Ultimi dettagli sugli interventi di rimozione dei due passaggi a livello
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.