Ospedale
Ospedale
Scuola e Lavoro

Ferie solidali, i dipendenti della Asl Bt potranno cederle ai colleghi

Alessandro Delle Donne: «Uno strumento bello e semplice di solidarietà concreta»

Elezioni Regionali 2020
Si chiamano "ferie solidali" e identificano l'istituto che consente di cedere le proprie ferie a colleghi che ne dovessero avere bisogno per esigenze legate all'assistenza dei figli minori.

Con provvedimento n.1204 del primo luglio la Asl Bt ha deliberato il Regolamento di disciplina dell'istituto delle ferie e dei riposi solidali a favore del personale del comparto della sanità: «Questo è uno strumento bello e semplice di solidarietà concreta - dice Alessandro Delle Donne, Direttore Generale della Asl Bt - una misura di partecipazione alla vita aziendale che consente su base volontaria e gratuita di cedere le proprie ferie a favore di colleghi che dovessero trovarsi in situazioni di difficoltà. Il regolamento entra nel dettaglio delle modalità di richiesta e cessione, ma quello che è importante sottolineare è che abbiamo definito uno strumento che consente all'interno del nostro complesso mondo di aiutare un proprio collega, donando "tempo", regalando la possibilità di stare accanto ai propri figli se questi necessitano di cure costanti per particolari condizioni di salute».

Il regolamento della Asl Bt richiama l'articolo 34 del Contratto nazionale di Lavoro 2016-2018 del Comparto Sanità e lo attua definendo le modalità di richiesta e di cessione delle proprie ferie. Il dipendente, a tempo determinato e indeterminato, può cedere volontariamente e a titolo gratuito in tutto o in parte le giornate di ferie nella propria disponibilità eccedenti le quattro settimane obbligatorie di ferie e 4 giornate di riposo per anno per le festività soppresse. La richiesta di disponibilità di ferie può essere espressa per un massimo di 30 giorni a richiesta e può essere avanzata solo dopo l'avvenuta fruizione delle ferie spettanti.

«Siamo una grande comunità - aggiunge Delle Donne - e questi strumenti di scambio, di aiuto e di possibilità di sostegno reciproco devono essere nella piena disponibilità di tutti i nostri dipendenti».
  • Asl Bt
Altri contenuti a tema
Automedica, servizio attivo da domani a Barletta Automedica, servizio attivo da domani a Barletta L'automedica prevede la presenza del medico, dell'infermiere e dell'autista soccorritore
Aveva una frattura al femore, la Procura indaga sulla morte di un 65enne Aveva una frattura al femore, la Procura indaga sulla morte di un 65enne È stato disposto l'esame autoptico sul corpo
3 Taglio del nastro per piazza Principe Umberto. Assente il sindaco ed Emiliano diserta Taglio del nastro per piazza Principe Umberto. Assente il sindaco ed Emiliano diserta Alessandro Delle Donne: «Restituiamo questa piazza ai cittadini, risarcendo la città di Barletta»
Stabilizzazioni Asl Bt: firmati i primi 74 contratti a tempo indeterminato Stabilizzazioni Asl Bt: firmati i primi 74 contratti a tempo indeterminato Allessandro Delle Donne: «A ognuno di loro dico grazie per il lavoro quotidiano e per la dedizione con cui viene svolto»
1 Liste di attesa, dall'Asl Bt l'esito della cabina di regia Liste di attesa, dall'Asl Bt l'esito della cabina di regia Nuovo appuntamento in programma per settembre. Delle Donne: «Siamo sempre disponibili al confronto»
Liste d’attesa e assistenza territoriale, nella Bat si riunisce la cabina di regia con Asl e sindacati Liste d’attesa e assistenza territoriale, nella Bat si riunisce la cabina di regia con Asl e sindacati D’Alberto e Remini (Cgil): «Per accorciare i tempi serve rafforzare gli organici e allungare gli orari di visita»
Liste d’attesa e riorganizzazione sanitaria, la Asl convoca i sindacati Liste d’attesa e riorganizzazione sanitaria, la Asl convoca i sindacati Annullata la manifestazione organizzata da Cgil, Cisl e Uil per il prossimo 30 luglio davanti alla sede dell’azienda sanitaria
118 Asl BT, soccorso in acqua anche sulla costa di Barletta 118 Asl BT, soccorso in acqua anche sulla costa di Barletta Fino al 15 settembre sarà attivo il servizio di assistenza in acqua con idromoto
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.