Museum of Moon
Museum of Moon
Associazioni

«Quel montacarichi è guasto da tempo», la risposta del Diver Future Family

I ragazzi diversamente abili non hanno potuto visitare la mostra nei sottorranei del Castello di Barletta

«Avete visto la luna al castello di Barletta? Tantissimi ragazzi diversamente abili della città no. Infatti il montacarichi che dovrebbe permettere l'accesso ai cittadini diversamente abili con problemi motori ai sotterranei del castello è ormai da tempo guasto». Questa la denuncia postata ieri mattina sui social dal comitato "Diver Future Family" di Barletta e dal suo portavoce Rocco Tarantino.

«Tale istanza parte da una moltitudine di segnalazioni pervenute al comitato da tantissimi cittadini diversamente abili della città che lamentandosi di non avere avuto accesso ad un evento culturale così interessante e coinvolgente dal punto di vista scientifico quanto scenografico si ritenevano lesi nel fondamentale diritto dell'accessibilità senza barriere. Constatando i fatti bisogna ricordare che tale disservizio non è affatto una novità visto che persiste ormai da anni , tantissime realtà associazionistiche e cittadini attivi del nostro territorio avevano segnalato a più amministrazioni la mancanza di accessibilità ai sotterranei e ai bastioni del castello, purtroppo tali segnalazioni non hanno mai sortito una soluzione concreta e definitiva. Inoltre vogliamo segnalare che anche altri montacarichi della città situati nel sottovia S.Pertini e nel sottopasso via Matteo Renato Imbriani dedicati al trasporto per cittadini diversamente abili risultano essere non funzionanti da tempo. Nella segnalazione postata sui social chiedevamo all'amministrazione risposte serie e per questo adesso chiediamo di sapere se la manutenzione dei montacarichi è responsabilità degli uffici comunali o esiste una ditta che ha in appalto la manutenzione di questi ausili tecnologici per diversamente abili? E se esiste perchè non ottempera alle manutenzioni di mezzi tecnologici comunali così importanti?

Dopo poche ore dalla segnalazione del comitato "Diver Futur Family" l'assessore alle manutenzioni del comune di Barletta Lucia Ricatti ha comunicato a mezzo stampa online e sui social una soluzione di emergenza dedicata dall'amministrazione alla problematica in questione, pertanto riportiamo sintesi delle dichiarazioni pubblicate dall'assessore:

"Dopo il guasto al montacarichi che consente l'accesso ai sotterranei del Castello, in questi giorni particolarmente affollato per la mostra "Museum of the Moon", la Croce Rossa Italiana, su richiesta dell'amministrazione comunale, ha dato la sua disponibilità per assistere tutti i pomeriggi, fino a domenica 27 (giorno di chiusura della mostra) i cittadini diversamente abili che vogliono accedere all'evento. Previa prenotazione del servizio."


Ritenendoci insoddisfatti sia dalla risposta che dalla soluzione vogliamo solo ribadire all'assessore di competenza ed all'amministrazione tutta che il montacarichi è sempre stato guasto. Secondo noi l'iniziativa di coinvolgere la croce rossa (che ringraziamo e lodiamo oltre ogni misura per la disponibilità dimostrata) come misura di emergenza non fa altro che ravvivare il senso dell'incuria e del disinteresse che fino ad oggi tutte le amministrazioni hanno avuto ed hanno ancora riguardo il problema atavico delle barriere architettoniche. Quando stamattina abbiamo denunciato il gravissimo disservizio avevamo chiesto risposte serie non toppe peggiori del buco. Il comitato "Diver Futur Family "chiede pertanto all'amministrazione del comune di Barletta di provvedere con urgenza al ripristino ed alla manutenzione degli ausili tecnologici per l'accessibilità dei cittadini diversamente abili di Barletta nei luoghi citati nell'istanza ed in tutto il territorio comunale. Ricordando inoltre che il diritto richiesto dai portatori dell'istanza viene sancito dalla Legge 13/1989, insieme al suo regolamento di attuazione, il Decreto Ministeriale D.M. 14 giugno 1989, n.236».
  • Disabilità
Altri contenuti a tema
Flash mob in carrozzina: l’Ambulatorio Popolare chiede una Barletta accessibile Flash mob in carrozzina: l’Ambulatorio Popolare chiede una Barletta accessibile Matteucci: «Per una volta sono i disabili ad occupare i posti dei normodotati»
1 Anche a Barletta scatta la "rivolta delle carrozzine" Anche a Barletta scatta la "rivolta delle carrozzine" Manifestazione promossa dall'Ambulatorio popolare di Barletta per sensibilizzazione cittadini e amministrazione
Parte l'assistenza per gli alunni con disabilità Parte l'assistenza per gli alunni con disabilità Al via dall'1 ottobre nelle scuole della Bat il servizio di integrazione scolastica
Trasporto urbano per disabili, aperti i termini di presentazione delle domande Trasporto urbano per disabili, aperti i termini di presentazione delle domande Le domande devono pervenire entro e non oltre le ore 12.00 del 30 settembre 2019
2 Spiaggia libera con rampa per disabili e sedie Job. No, non è Barletta Spiaggia libera con rampa per disabili e sedie Job. No, non è Barletta Le foto sono state scattate dal papà di un bambino disabile nella città di Otranto
Turismo accessibile, Mennea: «La Puglia può diventare una regione a misura di disabili» Turismo accessibile, Mennea: «La Puglia può diventare una regione a misura di disabili» È stata presentata una mozione per la realizzazione di aree turistiche attrezzate per i disabili
Assistenza specialistica nelle scuole, servizio assente non solo a Barletta Assistenza specialistica nelle scuole, servizio assente non solo a Barletta L'Anmic lancia un appello ai genitori: «Inviateci la vostre segnalazioni»
2 Disabilità e assistenza specialistica, studenti di Barletta abbandonati dalla provincia Disabilità e assistenza specialistica, studenti di Barletta abbandonati dalla provincia L'appello dei genitori: «Troppe le difficoltà e le mancate risposte»
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.