Fabbricazione scarpe
Fabbricazione scarpe
La città

Dall'Iran per investire nelle attività made in Barletta

Accolta in Comune una delegazione di imprenditori iraniani

Una delegazione di imprenditori iraniani interessati alle attività produttive del territorio e in particolare alle calzature prodotte dalle aziende barlettane ha incontrato a Palazzo di Città il sindaco Pasquale Cascella e l'assessore alle attività produttive e al turismo Giuseppe Gammarota. Il sindaco nel ringraziare la delegazione per aver scelto la Puglia e Barletta come partner privilegiato, ha sottolineato l'importanza dell'avvio del nuovo rapporto con il mercato iraniano visto con molto interesse dalle realtà commerciali dei due paesi grazie anche alla vocazione internazionale che la città ha sempre dimostrato nella sua storia imprenditoriale. Il primo cittadino ha auspicato ulteriori momenti di confronto rivolti alla reciproca conoscenza e allo sviluppo di un proficuo programma di scambi.

I componenti della delegazione hanno sottolineato l'importanza dell'incontro di oggi esprimendo giudizi estremamente positivi sulla qualità dei prodotti e sui processi di fabbricazione riscontrati durante la visita nelle aziende barlettane. L'obiettivo rimane l'avvio di un rapporto non solo commerciale, ma anche culturale, artistico ed istituzionale che permetta ai due paesi di dare vita a processi nuovi e reciprocamente vantaggiosi. L'assessore Gammarota nel confermare la piena disponibilità ad avviare rapporti nuovi e non solo commerciali con le realtà iraniane, ha invitato gli imprenditori a organizzare con il supporto dell'Amministrazione momenti pubblici un momento pubblico con le imprese barlettane per poter realizzare concretamente quelle connessioni anche culturali indispensabili per la creazione di relazioni produttive.

La visita rientra nel progetto di Unioncamere Puglia "Approaching IRAN", finanziato dalla Camera di commercio di Bari. L'iniziativa, promossa dal sistema camerale pugliese con il coinvolgimento di dieci imprese dei settori agroalimentare e calzaturiero pugliese si pone come obiettivo facilitare la commercializzazione dei prodotti della regione nel paese medio-orientale attraverso workshop e visite aziendali, al termine di un percorso formativo dedicato al mercato iraniano in grado di servire 300-400 milioni di persone tra i vicini paesi medio-orientali e le ex repubbliche sovietiche del centro Asia. Le aziende barlettane che stanno partecipando al progetto sono Planet Shoes Srl e Calzaturificio Tommy Snc associate al Consorzio Fashion Export - Made In Intaly.
Accolta in Comune una delegazione di imprenditori iraniani
  • Attività commerciale
  • Imprenditoria
Altri contenuti a tema
Imprese familiari tra proprietà e governance Imprese familiari tra proprietà e governance A cura dell'avvocato Giuseppe Prascina
2 Pedonalizzazione, dehors e tosap: Barletta si adegua per favorire il commercio Pedonalizzazione, dehors e tosap: Barletta si adegua per favorire il commercio La giunta sospende le tasse per l'occupazione di suolo pubblico fino al 31 ottobre
1 Ristoratori in crisi, le proposte di AssoFir per salvare la categoria Ristoratori in crisi, le proposte di AssoFir per salvare la categoria Lucia D'errico: «Tutto il settore è stato dimenticato dal Governo»
Fase 2, ipotesi chiusura dei negozi entro le 21 in tutta la Bat Fase 2, ipotesi chiusura dei negozi entro le 21 in tutta la Bat Ristoranti, paninoteche, bar e pizzerie resteranno aperti fino a mezzanotte con eccezioni venerdì e sabato (all'una)
1 Protocolli di sicurezza per i locali, sale la preoccupazione a Barletta Protocolli di sicurezza per i locali, sale la preoccupazione a Barletta I referenti dell'Ape Barletta chiedono la pedonalizzazione del centro storico e chiarezza sui dehors
Bar, ristoranti, parrucchieri: possibile apertura il 18 maggio Bar, ristoranti, parrucchieri: possibile apertura il 18 maggio Le attività potrebbero riaprire in Puglia appena saranno pronte le disposizioni per la sicurezza dei clienti
"Fase 2" per le imprese: dubbi, rischi, proposte e soluzioni per ripartire "Fase 2" per le imprese: dubbi, rischi, proposte e soluzioni per ripartire Nel corso del dibattito ospitato dal VivaNetwork Tammacco rivela: «In arrivo due misure da Puglia Sviluppo»
1 Affitti e negozi chiusi, quale futuro per lo shopping a Barletta? Affitti e negozi chiusi, quale futuro per lo shopping a Barletta? L'associazione "Strade dello shopping" scrive al sindaco Cannito
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.