Mele
Mele
Speciale

Come perdere peso senza rinunciare al buon cibo

Un approfondimento speciale sul tema

Perdere peso è l'obiettivo di tantissime persone. Lo stesso si può dire per il suo mantenimento. Tra gli interrogativi più frequenti di chi si trova in questa situazione, rientra senza dubbio la situazione di chi si chiede come mantenersi in forma senza rinunciare al buon cibo.

Per fortuna, da diversi anni a questa parte quando si parla di dieta si guardano le cose in maniera differente rispetto al passato e più olistica. L'alimentazione sana, mirata al mantenimento del peso forma e, in generale, di parametri salutari, viene considerata un vero e proprio stile di vita. Ecco perché non è più strano dire "Riesco a non prendere peso senza rinunciare al buon cibo". Qual è il segreto di chi vive queste situazioni? Scopriamolo assieme nelle prossime righe.

Impara ad ascoltarti

Partiamo dalle basi. Nel momento in cui si inizia un percorso per perdere peso o per mantenere quanto ottenuto dopo una dieta o grazie all'allenamento, è naturale - anzi, per essere precisi è giusto - affidarsi a un professionista pronto a fornire indicazioni alimentari specifiche. Attenzione, però: in tutto questo, non bisogna mai dimenticare di ascoltarsi.

Si possono portare in tavola gli alimenti più salutari in assoluto, ma se non si è in grado, per esempio, di riconoscere la fame effettiva distinguendola da quella nervosa, non si va da nessuna parte.

Non esagerare con gli zuccheri semplici

Gli zuccheri semplici, se si esagera con l'assunzione, possono comportare picchi glicemici. Questi ultimi, portano spesso a un aumento degli attacchi di fame e, di riflesso, a un aumento di peso. Quanto abbiamo appena specificato implica il fatto di dover eliminare i carboidrati dalla dieta? Assolutamente no! L'approccio giusto prevede il fatto di dare spazio ai carboidrati complessi, che si contraddistinguono per via di un assorbimento più lento.

Nel momento in cui li si chiama in causa, è bene sottolineare che possono essere resi protagonisti di piatti estremamente gustosi. Qualche esempio? Le insalate di farro, buonissime e semplici da preparare.

Dedicati all'attività fisica con un approccio HIIT

Quando si punta a perdere peso senza rinunciare al buon cibo, un doveroso cenno deve essere dedicato all'attività fisica. In questo caso, il punto di riferimento principale è l'approccio HIIT (High Intensity Interval Training). Molto probabilmente avrai sentito parlare spesso della sua efficacia ai fini della perdita e del mantenimento di peso.

A cosa è dovuta? Premettendo il fatto che, quando lo si nomina, si inquadra un'alternanza tra esercizio intenso e recupero attivo, è bene fare presente che, come evidenziato più volte dalla scienza, questa tipologia di allenamento agisce meglio sul meccanismo di ossidazione dei grassi.

Riduci lo stress

Lo stress, anche se non ce ne rendiamo conto a sufficienza, è un nemico giurato della forma fisica. Rallenta infatti il metabolismo e, in virtù dell'ormone cortisolo, provoca un aumento del grasso addominale (quando diventa viscerale, può anche diventare pericoloso per la salute cardiovascolare).

Per tenere sotto controllo lo stress, puoi dedicarti alla meditazione. Un'altra parentesi importante da considerare riguarda il fatto di ridurre l'esposizione agli schermi di computer e smartphone (il che significa spegnere il primo almeno un'ora prima di coricarsi e di evitare di dormire con di fianco il secondo).

Valuta l'integrazione

Previa richiesta di consigli al proprio medico curante, se si punta a non rinunciare al buon cibo e a mantenere il peso forma una buona idea è quella di valutare la supplementazione. Esistono prodotti come l'integratore Aloe Vera Slim che consentono di aumentare l'apporto di fibre, con ovvi vantaggi riguardanti l'efficienza intestinale, e di accelerare il metabolismo.
  • Settore alimentare
Altri contenuti a tema
A Barletta un food talk sulla sicurezza alimentare A Barletta un food talk sulla sicurezza alimentare Esperti della ristorazione a confronto per la "Disfida della Sicurezza"
L’utilizzo dell’olio d'oliva EVOO nelle patologie del cavo orale L’utilizzo dell’olio d'oliva EVOO nelle patologie del cavo orale La parola alla dottoressa Antonia Sinesi, igienista dentale, intervenuta presso l'Azienda Agricola "Conte Spagnoletti - Zeuli"
Consigli per dimagrire senza andare in palestra Consigli per dimagrire senza andare in palestra Partire da buone e semplici abitudini quotidiane
Aumento vertiginoso del prezzo del pane, allarme a causa del caro benzina Aumento vertiginoso del prezzo del pane, allarme a causa del caro benzina A rischio le consegne per la mobilitazione degli autotrasportatori anche in Puglia
Se il termine "Puglia" è in etichetta crescono le vendite dei prodotti agroalimentari Se il termine "Puglia" è in etichetta crescono le vendite dei prodotti agroalimentari Lo rivela l'analisi condotta dalla Coldiretti Puglia sulla base dei dati dell’Osservatorio ISMEA - Qualivita
In Puglia crescono le vendite di olio extra vergine d'oliva In Puglia crescono le vendite di olio extra vergine d'oliva È quanto emerge dall'analisi di Coldiretti Puglia
Olio pugliese, uno dei capisaldi della dieta Mediterranea Olio pugliese, uno dei capisaldi della dieta Mediterranea Toccasana naturale per la salute
Specialità di bufala, apre a Barletta il rivenditore ufficiale Barlotti Specialità di bufala, apre a Barletta il rivenditore ufficiale Barlotti Tutti i prodotti e le delizie di “BUF Mozzarella Shop”, nuova apertura in Corso Garibaldi 186
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.