Cocaina
Cocaina
Cronaca

Cocaina on line nella Bat, 10 arresti

Lo spaccio avveniva nella Bat e sul territorio nazionale

Acquisti di cocaina con pagamenti on line: è quanto ritiene di aver accertato la Direzione investigativa antimafia di Bari che all'alba ha eseguito dieci ordinanze di custodia cautelare in carcere. In manette sono finite 10 persone con l'accusa di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

Le indagini hanno permesso di stroncare un gruppo criminale, con base a Cerignola e Canosa di Puglia, dedito allo spaccio di droga nella Bat e in tutto il territorio nazionale e di sequestrare, in differenti occasioni, cocaina proveniente dalla Calabria e destinata a rifornire la piazza canosina, quella dei comuni limitrofi nonchè il mercato del Centro Italia. Dall'indagine sono emerse nuove modalità di pagamento della sostanza stupefacente mediante paypal o vaglia postali on line.
  • Provincia Barletta-Andria-Trani
  • Droga
  • Direzione investigativa antimafia
Altri contenuti a tema
Detenzione e spaccio, 36enne fermato nella vicina Terlizzi Detenzione e spaccio, 36enne fermato nella vicina Terlizzi Proseguono le attività investigative degli uomini del Commissariato di Polizia di Stato di Barletta
Arresti per traffico internazionale di droga, una nota del sindaco di Barletta Arresti per traffico internazionale di droga, una nota del sindaco di Barletta Cannito: «Questa è una guerra da combattere insieme»
Provincia Bat, venerdì 16 agosto chiusi gli uffici provinciali Provincia Bat, venerdì 16 agosto chiusi gli uffici provinciali Resta operativa la Polizia Provinciale e della Viabilità per garantire i servizi pubblici essenziali
Sicurezza nella Bat, il presidente della provincia scrive al prefetto di Barletta Sicurezza nella Bat, il presidente della provincia scrive al prefetto di Barletta La denuncia del sindacato di Polizia: «Siamo pagati per servire, non per morire»
I giovani di Barletta e le droghe: cronaca di un malessere crescente I giovani di Barletta e le droghe: cronaca di un malessere crescente Non trasformiamo Barletta nella città della "maria"
1 Il prossimo assessore regionale? Dovrebbe essere della Bat Il prossimo assessore regionale? Dovrebbe essere della Bat Lo propone Francesco Ventola: «Provincia cenerentola, nessun assessore del territorio»
Unità cinofile nella stazione di Barletta, arrestato un giovane barlettano Unità cinofile nella stazione di Barletta, arrestato un giovane barlettano Beccato dalla Polizia Ferroviaria, aveva con sé marijuana e oltre mille euro
Inerzia per la scuola di via Morelli, Antonucci: «Bari continua a fare da matrigna» Inerzia per la scuola di via Morelli, Antonucci: «Bari continua a fare da matrigna» La provincia Bat compie 10 anni ma «la storia non cambia»
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.