Polizia locale
Polizia locale
La città

Cattivi odori a Barletta, diffidata un'azienda con sede a Trani

Azione della Polizia di Trani e Arpa Puglia: a causare la "puzza" un guasto all'impianto

«Nella giornata di oggi, a seguito delle segnalazioni pervenute dai cittadini di Trani il giorno 16 agosto per cattivi odori nell'aria e finanche avvertiti nei giorni successivi nelle città di Andria e Barletta, su segnalazione del sindaco Amedeo Bottaro, personale della sezione ambientale della polizia locale di Trani unitamente a personale della ARPA Puglia, hanno effettuato un accesso presso una nota azienda dedita alla lavorazione di sottoprodotti animali e vegetali con sede legale ad Andria e stabilimento a Trani». È quanto si legge in un comunicato diramato dal comune di Trani.

«Dalle dichiarazione rese dagli stessi rappresentanti dell'azienda è emerso che nella notte tra il 13 e il 14 agosto si è verificato un guasto all'impianto che, di fatto, ha impedito la prosecuzione delle lavorazioni. Conseguentemente si è verificato un accumulo del sottoprodotto animale a cui si è aggiunta la cospicua quantità conferita nelle giornate del 14 e 15 agosto.

Tale sottoprodotto è stato soggetto a un processo di putrefazione che ha determinato il disturbo olfattivo avvertito nei giorni scorsi.

I medesimi rappresentanti dell'azienda hanno dichiarato di aver superato la criticità eliminando il guasto. Al momento dell'ispezione, gli impianti sono risultati in esercizio e non si è riscontrato sottoprodotto in giacenza né sono stati avvertiti odori molesti. I rappresentanti della società sono stati comunque diffidati ad attuare le lavorazioni in modo da evitare il reiterarsi di tali fenomeni putrefattivi e a proseguire le attività comunque in conformità con le autorizzazioni in essere. In ogni caso è stato redatto verbale ispettivo che verrà inviato alla procura della Repubblica per gli adempimenti che si dovessero ritenere necessari.
  • Disagio per i cittadini
  • Polizia municipale
Altri contenuti a tema
Dopo il terribile incidente, l'abbraccio del sindaco e della polizia di Barletta a Gianluigi Dopo il terribile incidente, l'abbraccio del sindaco e della polizia di Barletta a Gianluigi Il piccolo ha perso la mamma nel tragico schianto in via Trani lo scorso 3 febbraio
«Uno sbilanciamento di genere per i 12 posti della Polizia locale» «Uno sbilanciamento di genere per i 12 posti della Polizia locale» «Quante sono a Barletta le ragazze munite della patente di categoria A»
​Pirati della strada a Barletta, numerosi interventi della Polizia locale ​Pirati della strada a Barletta, numerosi interventi della Polizia locale Omissione di soccorso e fuga dopo un tamponamento nel sottovia Alvisi
Polizia locale di Barletta, pubblicato il bando per 12 posti Polizia locale di Barletta, pubblicato il bando per 12 posti Le richieste di partecipazione dovranno pervenire entro il termine del 19 marzo 2020
5 Sanzioni e diffide per bar e locali della movida di Barletta Sanzioni e diffide per bar e locali della movida di Barletta I proprietari di sei locali sono stati diffidati per il superamento delle emissioni sonore
Polizia Locale, il resoconto delle attività svolte nel 2019 Polizia Locale, il resoconto delle attività svolte nel 2019 Il dettagliato bilancio degli interventi della Polizia Locale in occasione delle celebrazioni di San Sebastiano
Merce contraffatta, la Polizia locale di Barletta sequestra 179 capi Merce contraffatta, la Polizia locale di Barletta sequestra 179 capi Fila, Adidas, Pyrex, Nike tra le marche contraffatte
1 Buio in Piazza  Federico di Svevia, e senza addobbi di Natale Buio in Piazza Federico di Svevia, e senza addobbi di Natale La lettera di un commerciante, «disagio anche per l'eliminazione dei posti auto»
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.