Carlo Calenda e Ivan Scalfarotto
Carlo Calenda e Ivan Scalfarotto
Politica

Carlo Calenda, sì a Scalfarotto e no ad Emiliano: «Tra i peggiori populisti»

Il leader di Azione: «Il governo? Bravissime persone, ma semplicemente non hanno mai gestito nulla»

«Io non credo si possano costringere i pugliesi a scegliere tra l'eterno ritorno di Fitto e un nuovo mandato di Emiliano. Ma perché?». È intervenuto così il leader nazionale di Azione, Carlo Calenda, durante un incontro, tenutosi a Bari con il mondo delle imprese, nel quale ha ufficializzato il suo sostegno ad Ivan Scalfarotto, candidato alla Presidenza della Regione Puglia in coalizione con ItaliaViva, Azione e +Europa.
Social Video3 minutiCarlo Calenda: «Emiliano tra i peggiori populisti»Cosimo Giuseppe Pastore
«La Puglia – ha detto Calenda – è la regione che più di tutte ha dimostrato di avere un tessuto imprenditoriale ed anche creativo molto forte. È per questo che deve essere liberata dal governo di Emiliano. Uno dei peggiori populisti che si aggira per l'Italia» lo ha definito Carlo Calenda.

In Puglia, dunque, Azione sosterrà la candidatura di Scalfarotto, esponente di ItaliaViva. Un partito, quello fondato da Matteo Renzi, con il quale tuttavia Calenda ha ribadito più volte di non voler costruire nessuna intesa a livello nazionale. «Questo vuol dire che Ivan Scalfarotto è bravoironizza Calenda – È l'unico che è riuscito a convincermi. Stiamo parlando di una persona che ha una dimensione internazionale e penso che questo sia fondamentale per la Puglia».

Nette anche le distanze dal governo giallo-rosso che ha dimostrato, dice il leader di Azione, di non essere in grado di gestire i bisogni del Paese. «Il governo ha fatto misure che non funzionano, dimostrando che non conosce il mondo delle imprese e il mondo del lavoro. Del resto è così perché sono tutte bravissime persone, ma semplicemente non hanno mai gestito nulla».

Ed è di una politica che rimetta al centro il lavoro e non l'assistenzialismo che ha bisogno il mondo delle imprese, ha evidenziato, invece, il presidente di Confindustria Puglia Sergio Fontana.

«È un fallimento politico molto grave». Questo il giudizio di Ivan Scalfarotto sulla mancata approvazione da parte del Consiglio regionale pugliese della modifica alla legge elettorale che rispetti la parità di genere. «È una cosa indegna», rilancia Carlo Calenda.
  • Elezioni Regionali
  • Ivan Scalfarotto
Altri contenuti a tema
Dalle regionali dipende il Governo, Giorgia Meloni a Trani: «A casa mia la democrazia conta» Dalle regionali dipende il Governo, Giorgia Meloni a Trani: «A casa mia la democrazia conta» La leader di Fratelli d’Italia: «La sinistra ha smesso di governare, preferendo dedicarsi alla gestione del potere»
Smaltimento acque reflue, Piazzolla: «Utile costituire un consorzio fra le aziende casearie della provincia Bat» Smaltimento acque reflue, Piazzolla: «Utile costituire un consorzio fra le aziende casearie della provincia Bat» Interviene la candidata alle Regionali 2020 con Raffaele Fitto presidente
2 Emiliano presenta i candidati della Bat e chiede aiuto al Governo per vincere su Fitto Emiliano presenta i candidati della Bat e chiede aiuto al Governo per vincere su Fitto Il governatore pugliese uscente, Michele Emiliano: «Il Governo dovrebbe mettersi una mano alla coscienza ed evitare di regalare questa Regione a Salvini»
1 Ruggiero Mennea a Margherita di Savoia: «Bisogna liberare questa città da chi la "comanda"» Ruggiero Mennea a Margherita di Savoia: «Bisogna liberare questa città da chi la "comanda"» Il candidato al Consiglio regionale pugliese ha inaugurato ieri il suo comitato elettorale a Margherita
Rocco Dileo: «In Puglia 15 anni fa era tutto da costruire, oggi siamo una regione strategica» Rocco Dileo: «In Puglia 15 anni fa era tutto da costruire, oggi siamo una regione strategica» Il candidato al Consiglio regionale nella lista "Emiliano sindaco di Puglia": «Non posso immaginare che il futuro della Puglia sia un tuffo nel passato»
Scalfarotto: «Basta tabù, apriamo le porte a ricerca, istruzione e tecnologia anche in Agricoltura» Scalfarotto: «Basta tabù, apriamo le porte a ricerca, istruzione e tecnologia anche in Agricoltura» Il candidato presidente dichiara: «Con noi la Regione punterà su formazione e ricerca»
Tonia Spina: «Vicina ai lavoratori del comparto sanitario» Tonia Spina: «Vicina ai lavoratori del comparto sanitario» La candidata al consiglio regionale per Fratelli d’Italia ha partecipato all’evento promosso dal sindacato Fsi-Usae
Raffaele Fitto presenta Rossella Piazzolla: «Negli ultimi 15 anni non è stato fatto nulla» Raffaele Fitto presenta Rossella Piazzolla: «Negli ultimi 15 anni non è stato fatto nulla» A scendere in campo in sostegno di Rossella Piazzolla anche l’europarlamentare ed ex segretario regionale della Lega, Andrea Caroppo
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.