Assuntela Messina
Assuntela Messina
Istituzionale

Barletta come sede dell’Isime per il Sud, senatrice Messina: «Un grande orgoglio»

«La biblioteca storica specialistica sarà un altro fiore all'occhiello per Barletta»

«Ha avuto luogo la cerimonia di inaugurazione della sede di riferimento per l'Italia meridionale dell'Istituto Storico Italiano per il Medioevo (ISIME), istituita presso il Castello di Barletta, uno dei luoghi più emblematici della Città e della sua densa storia - scrive in una nota la senatrice Assuntela Messina».

«La biblioteca storica specialistica, ospitata nei locali del Castello, sarà un altro fiore all'occhiello per Barletta, nonché un prezioso e gradito riconoscimento alla rilevanza che la Città ha assunto nel corso dei secoli, proprio a partire dall'età medioevale. È proprio nel Basso Medioevo, infatti, che Barletta conosce un rinnovato splendore, diventando sede della domus di Federico II in seguito alla sua incoronazione a Imperatore del Sacro Romano Impero. Un'importanza di cui fu investita anche con la dinastia angioina, in particolare con Carlo I, e sotto il dominio aragonese. Barletta, già fregiata del riconoscimento di città d'arte conferito dalla Regione Puglia nel 2005 per le sue bellezze architettoniche, potrà così vantare un'altra roccaforte della cultura e della ricerca storica. Una decisione – quella dell'ISIME– che non nasce per caso. Al contrario, questa scelta viene a dare valore all'alto valore storico del patrimonio culturale della Città, che negli scorsi decenni si è tanto spesa per assicurare il pieno recupero della propria memoria storica. Un onore, quindi, fare di Barletta un punto di riferimento per il Mezzogiorno di una fondamentale fase storica come il Medioevo. Un'occasione di sviluppo e grande arricchimento per la Città e i barlettani che, sono certa, sarà accolta con fervore ed entusiasmo.

Una sentita espressione di gratitudine va senz'altro rivolta al Presidente dell'ISIME Massimo Miglio, al sindaco e a tutte le persone che dall'interno o dall'esterno delle istituzioni hanno reso possibile questo graditissimo evento. La cultura è luce che soffoca il buio».
  • Assuntela Messina
Altri contenuti a tema
Assuntela Messina nuovo componente della Commissione parlamentare Antimafia Assuntela Messina nuovo componente della Commissione parlamentare Antimafia La parlamentare del Partito Democratico di Barletta è già membro delle Commissioni Ambiente e Diritti Umani del Senato
Banca Popolare di Bari, passa al Senato il decreto per salvarla Banca Popolare di Bari, passa al Senato il decreto per salvarla Messina (PD): «È la fine di un metodo di gestione dei risparmi che non può che definirsi improprio»
La senatrice Messina ricorda il dott. Dimiccoli: «Il Sindaco Galantuomo» La senatrice Messina ricorda il dott. Dimiccoli: «Il Sindaco Galantuomo» Assuntela Messina: «Ha abbracciato l’esistenza con intelligenza viva, in tutte le sue possibili declinazioni»
Liberi dalla mafia, Assuntela Messina: «No alla paura» Liberi dalla mafia, Assuntela Messina: «No alla paura» Una manifestazione guidata dal fondatore di Libera don Luigi Ciotti per opporsi alla criminalità organizzata
1 Fondi per il porto di Barletta, interviene Assuntela Messina Fondi per il porto di Barletta, interviene Assuntela Messina «Opera importante, con un grande significato per l'economia del nostro territorio»
Diritti infanzia e adolescenza, la nota della senatrice Messina Diritti infanzia e adolescenza, la nota della senatrice Messina «I bambini e gli adolescenti di tutto il mondo hanno il diritto di vivere in sicurezza e in serenità»
1 Fiera del Levante, la senatrice di Barletta Messina: «Esperienza di crescita» Fiera del Levante, la senatrice di Barletta Messina: «Esperienza di crescita» Oggi l'inaugurazione, «quest’anno al centro della scena il futuro del pianeta che non è più rinviabile»
Crisi politica, la Direzione del PD prepara risposta al caos generato dalla Lega Crisi politica, la Direzione del PD prepara risposta al caos generato dalla Lega Sen. Messina: «Ricuciremo gli squarci di chi tenta di dividere un popolo e ci riscopriremo Comunità»
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.