Prefetto Sensi
Prefetto Sensi
Istituzionale

Al Palazzo del Governo di Barletta si insedia il nuovo prefetto Sensi

«Massima disponibilità verso i cittadini ed il territorio»

Si è insediato a Palazzo del Governo il nuovo Prefetto della provincia di Barletta Andria Trani, dott. Emilio Dario Sensi. Nato a Colleferro (Roma) l'8.3.1957, coniugato, con due figli, una lunga carriera trascorsa nell'Amministrazione civile dell'Interno, dapprima presso la Prefettura di Latina e successivamente presso gli Uffici centrali del Ministero dell'Interno (Direzione Generale della Protezione Civile e dei Servizi Antincendi e, quindi, Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile), per poi proseguire il proprio servizio nelle Prefetture di Frosinone e di Potenza, fino alla nomina a Prefetto deliberata dal Consiglio dei Ministri del 27 gennaio 2017 con l'incarico di Rappresentante del Governo per la Regione Sardegna.

Nel corso della giornata di insediamento, il Prefetto Sensi, dopo aver incontrato i dirigenti ed il personale della Prefettura, si è intrattenuto con i rappresentanti degli organi di informazione della provincia in un clima di leale e costruttiva collaborazione, indicando le priorità del proprio programma di lavoro, a partire dalle tematiche attinenti la sicurezza pubblica ed il completamento degli uffici periferici dello Stato, ed assicurando il proprio personale impegno per operare efficacemente in stretta collaborazione con le Amministrazioni locali e con tutti gli attori istituzionali operanti sul territorio per il perseguimento del bene comune. Ha espresso il suo sincero ringraziamento per la calorosa accoglienza ricevuta ed ha rivolto il proprio saluto a tutti i cittadini della provincia, alle autorità regionali e provinciali, agli amministratori locali, alle autorità civili, militari e religiose, alla Magistratura, alle Forze dell'Ordine, ai Vigili del Fuoco, alle forze politiche, economiche e sociali presenti sul territorio.

A conclusione, il Prefetto ha assicurato la massima disponibilità all'ascolto ed al recepimento delle istanze dei cittadini e del territorio, al fine di attestare in maniera chiara e vigorosa la presenza dello Stato sul territorio di questa operosa ed affascinante provincia.
  • Prefettura
  • Prefetto
  • Bat
Altri contenuti a tema
Controlli nella Bat: saranno intensificati per le festività Controlli nella Bat: saranno intensificati per le festività Dall'inizio dell'emergenza sono state sottoposte a controllo 34.460 persone
Continuano i controlli e le sanzioni nella provincia Barletta-Andria-Trani Continuano i controlli e le sanzioni nella provincia Barletta-Andria-Trani Nella giornata di ieri, mercoledì 1 aprile, sono stati fermati 1241 cittadini
Quasi 30 mila controlli nella Bat da inizio emergenza Covid-19 Quasi 30 mila controlli nella Bat da inizio emergenza Covid-19 Sono 4.138 gli esercizi commerciali complessivamente controllati
Coronavirus, 93 le persone sanzionate ieri nella Bat Coronavirus, 93 le persone sanzionate ieri nella Bat Si sono registrate anche sanzioni a 4 esercenti commerciali
1 Coronavirus, proseguono serrati i controlli nella Bat Coronavirus, proseguono serrati i controlli nella Bat Solo ieri sono state controllate più di mille persone e 85 attività commerciali
Coronavirus, a Barletta sospesa l'attività per un bar Coronavirus, a Barletta sospesa l'attività per un bar Gli esercizi commerciali controllati nella Bat sono 3.378
Contenimento del contagio, più di 2mila persone controllate ieri Contenimento del contagio, più di 2mila persone controllate ieri I controlli delle Forze di Polizia nella giornata di lunedì 23 marzo
Coronavirus, domenica quasi mille persone controllate Coronavirus, domenica quasi mille persone controllate La Prefettura è al lavoro per il rispetto del nuovo decreto del Governo su attività produttive, industriali e commerciali
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.