Scacchi su tavolo verde
Scacchi su tavolo verde
Scacchi

Scacchi, Barletta sorride nel Campionato Italiano a Squadre

Bilancio positivo per la prima giornata

Elezioni Regionali 2020
Comincia in maniera più che positiva il cammino delle squadre barlettane nel Campionato Italiano a Squadre per club di scacchi. Quest'anno sono ben 6 le formazioni barlettane impegnate nelle serie nazionali, un record per una città che conta diversi appassionati della disciplina. In particolare, il Club Scacchi Nord Barese, nel suo ventesimo anno di attività, può schierare due squadre in serie A2, una in serie B e una in serie C, un piccolo record per lo storico circolo di Barletta. Il Barletta Scacchi Club, invece, più "giovane", può schierare per la prima volta nella sua storia una squadra in serie B e una in serie C. In attesa che scendano in campo le squadre impegnate in serie A2 nel girone 7, che si disputerà in due weekend tra marzo e aprile, sono 4 i quartetti barlettani che esordiscono nel Campionato Italiano a squadre, e i risultati non possono che sorridere al movimento scacchistico della Città della Disfida. Il bottino di giornata è infatti di due vittorie, un pareggio e una sconfitta di misura.

Serie B:
Esordio con il sorriso sulle labbra in trasferta per il team del Club Scacchi Nord Barese. Nella lontana Pisignano (Le), i barlettani vincono e convincono con il punteggio di 1-3. Decisive le vittorie di Chiara Palmitessa e di Pericle Paolo Defazio. Importanti anche i pareggi di Ruggiero Capuano ed Irene Palmitessa, che "arrotondano" il punteggio contro una squadra ostica.

Salentina 2 Pisignano – Csnb Barletta: 1-3
(De Giorgi-Capuano R. X; Limongelli-Palmitessa C. 0-1; Spedicato-Defazio 0-1; Russo-Palmitessa I. X).

Comincia con una sconfitta con onore il cammino nella quarta serie nazionale per la matricola Barletta Scacchi Club, che perde a domicilio contro la quotata formazione tranese. I giovani barlettani, all'esordio in serie B, non racimolano punti contro gli esperti "cugini". Decisiva ai fini del risultato finale la sconfitta di Michele Doronzo contro l'esperto candidato maestro Giacomo Tommaselli, mentre i suoi compagni di squadra, Antonio Distaso, Savino Lattanzio e Silvano Quarto pareggiano contro avversari titolati.

Barletta Scacchi Club 1-Trani A: 1,5-2,5
(Distaso-Tarascio X; Lattanzio-Garofalo X; Doronzo M.-Tommaselli 0-1; Quarto S.-Pulimeno X).

Serie C:

Bilancio ancora più positivo per le squadre schierate in serie C. Parte subito forte il giovane quartetto del Club Scacchi Nord Barese, che espugna Cassano delle Murge con un perentorio 1-3 contro uno dei team candidati alla vittoria finale. Rimedia l'unica sconfitta di giornata Oscar Abbatantuono contro il forte Candidato Maestro Vito Rocco Guerra, mentre rimediano brillanti vittorie Gaia Paolillo, Vincenzo Lombardi e Michele Damato. La vittoria di Cassano delle Murge fa ben sperare per il prosieguo del campionato per quel che riguarda i piccoli barlettani, che detengono il "record" del team più giovane del girone (media età 14,5).

Hinterland Scacchi Cassano delle Murge– Csnb Junior 1 Barletta: 1-3
(Guerra-Abbatantuono 1-0; Cassano-Paolillo 0-1; Laghetti-Lombardi V. 0-1; Di Vietri-Damato M. 0-1).

Ha di che sorridere anche la squadre del Barletta Scacchi Club, che impatta in quel di Corato contro l'ostica e agguerrita Apulia 1. A Corato, termina 2-2, con il team biancorosso che guadagna un punto davvero utile in ottica classifica. l'unica sconfitta di giornata è quella dell'esperto Aldo Gerundini, che deve arrendersi al forte Marrone. Vince in terza scacchiera il giovane Antonio Rizzi contro Quercia, mentre non vanno oltre il pareggio Domenico Diviccaro e Giuseppe Cafagna.

Apulia 1 Corato – Barletta Scacchi Club 2: 2-2
(Marrone-Gerundini 1-0; Strippoli M.-Diviccaro X; Quercia-Rizzi A. 0-1; De Santis-Cafagna X).

Il prossimo turno del Campionato Italiano a Squadre di scacchi di disputerà il prossimo 4 marzo, data prevista anche per l'esordio dei team di serie A2. L'auspicio è che anche in tale occasione i risultati possano sorridere ai portacolori della Città della Disfida.





  • Scacchi
  • Vittoria
  • Sconfitta
  • Pareggio
  • Campionato
Altri contenuti a tema
Nuovi istruttori di scacchi della Puglia, quattro i barlettani Nuovi istruttori di scacchi della Puglia, quattro i barlettani La consegna alla presenza del Presidente Regionale del CONI, Giliberto, e del Comitato Regionale FSI, Rinaldi
Successo per il primo semilampo “Disfida di scacchi” a Barletta Successo per il primo semilampo “Disfida di scacchi” a Barletta 51 giocatori in gara e oltre 100 persone tra i partecipanti all'evento
“Disfida di scacchi”, oltre 50 giocatori già iscritti alla semilampo di Barletta “Disfida di scacchi”, oltre 50 giocatori già iscritti alla semilampo di Barletta L'evento, alla prima edizione, si svolgerà questa domenica
Le studentesse del S. Cuore di Barletta alle finali regionali del "Trofeo Scacchi" Le studentesse del S. Cuore di Barletta alle finali regionali del "Trofeo Scacchi" Le scacchiste Losole, Ventrella, Curci, Baylon e Cafagna sono state ammesse alla gara regionale
Il "Cafiero" di Barletta trionfa al "Trofeo Scacchi Scuola" Il "Cafiero" di Barletta trionfa al "Trofeo Scacchi Scuola" Alla gara scacchistica presenti anche altre scuole della Bat
Al via il Campionato studentesco regionale di Scacchi presso il "Manzi Chiapulin" Al via il Campionato studentesco regionale di Scacchi presso il "Manzi Chiapulin" La competizione mette ancora una volta alla prova la città di Barletta, eccellenza nell'ambito scacchistico
A tu per tu con Alessia Santeramo, campionessa under 18 di scacchi A tu per tu con Alessia Santeramo, campionessa under 18 di scacchi «I periodi negativi non sono una sconfitta ma un punto di partenza. Ora penso alle Olimpiadi a Baku»
Campionati interprovinciali, l'ACSI Lamusta vince tutto Campionati interprovinciali, l'ACSI Lamusta vince tutto Il miglior biglietto da visita in attesa dei Campionati Italiani Individuali
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.