Barletta Curva
Barletta Curva
Calcio

Le pagelle di Barletta – Monopoli

Muwana migliore in campo

Ottima prestazione dei biancorossi nel derby contro il Monopoli dell'ex Chiricallo. La vittoria odierna ha portato i biancorossi in zona play – off. Il 2 – 0 è stato frutto di una prestazione attenta che è valsa il quarto posto in classifica con ben due punti di vantaggio sui cugini brindisini.

Ecco le pagelle della partita:
Di Masi 6: Sempre attento su ogni palla non sbaglia un intervento. Lo impensieriscono solo una volta, ma è tempestivo in uscita. È attento e sicuro, non prende gol da quasi 300 minuti. Una sicurezza anche con i piedi. Da sicurezza alla difesa.
Legittimo 6,5: Difende e attacca senza sosta, da linfa agli attacchi sulla fascia ma le sue incursioni sono più sporadiche di quelle di Cutrupi. Ineccepibile in difesa, migliora gara dopo gara.
Marchetti 7: The Wall, un vero e proprio muro in difesa. Da quando lui è in forma non ne entra una e con Gambuzza forma la coppia perfetta. Soffre solo il caldo ma nessun attacco avversario lo impensierisce. È cresciuto moltissimo. Mostro di bravura
Gambuzza 7: Accanto a Marchetti sembra un gigante. Formano una coppia davvero perfetta che non lascia scampo ad alcun attacco. Annichiliscono Caracciolese e congelano ogni attacco del Monopoli. Roccioso
Cutrupi 6,5: Attacca a testa bassa sulla fascia e risulta quasi immarcabile. I suoi cross fanno davvero paura, ma in fase difensiva commette qualche errore di troppo. Ritrmo e grande corsa. Motorino
Muwana 8: Imprendibile, immenso, unico. Il capitano copre ogni buco, inventa, crea, sciabola e si permette anche qualche dribbling in stile play station. Gli avversari lo temono. Forte con i piedi ma anche sui contrasti, gli avversari lo temono, perché non sanno come fermarlo. Maratoneta
Menicozzo 6,5: Quantità e qualità. Sa attaccare e difendere bene, è vivace. Svolge il suo compito alla perfezione, non molla mai. Lottatore
Rescio 7: L'uomo di fantasia del centrocampo non fa rimpiangere l'infortunato di lungo corso Carozza. Sempre attivo, sbaglia poco. Gli avversari lo fermano solo con i falli. Collega centrocampo e attacco rientrando quando gli avversari attaccano. Genio senza sregolatezza, da tutto in campo per la causa biancorossa ed esce stremato. Encomiabile
D'Allocco7: Sempre attivo e al centro dell'azione. Crea numerosi pericoli ai bianco verdi, soprattutto grazie ai suoi piedi fatati. Trottola indomabile
Shiba 6,5: Sostituisce Infantino e l'albanese si impegna molto. Spazia su tutto il fronte d'attacco non dando punti di riferimento agli avversari. Punge ma non realizza gol. Fa salire la squadra. Gli manca soltanto il gol.
Simoncelli 7: Davvero una spina nel fianco di ogni difesa. È sempre decisivo. Giocatore completo, quando parte palla al piede fa davvero paura. Sfrutta l'errore della difesa bianco verde per segnare l'ennesimo gol della sua straordinaria stagione. Furetto impazzito
Manganaro 7: Grande sinistro, entra negli ultimi minuti e mette in cassaforte la partita. Da il suo apporto ogniqualvolta viene chiamato in causa. Meriterebbe più spazio.
Cavaliere 6,5: Sostituisce lo stanco Shiba e aiuta a tenere alta la squadra. Non entra in alcuna azione degna di nota, ma il bomber sta tornando quello di un tempo. Sarà in forma per i play off. In evidente crescita
Lanotte sv: Meriterebbe un 9 per quel tiro da distanza siderale che mette i brividi a Pellegrino. Il barlettano classe '92 entra subito nel vivo dell'azione. Piacevole sorpresa
Sciannimanico 8,5: questa stagione porta la sua firma e a Barletta difficilmente lo dimenticheranno. Ancora una volta inventa la squadra viste le molte assenze ma il Barletta soffre poco quanto niente. È il Guru di questo Barletta. Azzecca anche i cambi, cosa chiedere di più? Solo altri miracoli per un sogno grande quanto il cuore biancorosso. La sua grinta, la sua concentrazione e la sua serietà porteranno in alto la squadra.
  • SS Barletta Calcio
  • Calcio
Altri contenuti a tema
Memorial “Ruggiero Napoletano”: vince il Bari, Fidelis Andria al secondo posto Memorial “Ruggiero Napoletano”: vince il Bari, Fidelis Andria al secondo posto Il torneo in memoria del giovane calciatore barlettano vinto dalla società biancorossa
Eurogol di Sante Russo e il sogno di coppa del Barletta continua Eurogol di Sante Russo e il sogno di coppa del Barletta continua I biancorossi superano l’ostico San Marzano nel primo incontro del girone della fase nazionale di Coppa Italia
Tre gol, tre punti del Barletta dei giovani, con tanto di allungo in classifica Tre gol, tre punti del Barletta dei giovani, con tanto di allungo in classifica Marangi, Nannola e Cafagna trascinano i biancorossi contro un combattivo Canosa
1 Insulti alla speaker di Barletta. La solidarietà non basta più. Insulti alla speaker di Barletta. La solidarietà non basta più. È ora che chi sbaglia paghi: distinguiamo il tifo sano dall’idiozia
Barletta:  altro giro, altro poker Barletta: altro giro, altro poker I biancorossi schiantano quasi di inerzia anche il Borgorosso Molfetta
Emergenza Covid, si fermano ufficialmente i campionati regionali Emergenza Covid, si fermano ufficialmente i campionati regionali La decisione del comitato pugliese della Lega Nazionale Dilettanti
In arrivo il terzo memorial per Ruggiero Napoletano In arrivo il terzo memorial per Ruggiero Napoletano In arrivo la terza edizione del concorso calcistico in ricordo del giovane calciatore barlettano, scomparso all’età di 15 anni
Irene Divittorio approda in Nazionale Irene Divittorio approda in Nazionale La giovane calciatrice barlettana continua a stupire: arriva anche la convocazione in nazionale
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.