Calcio
Calcio
Calcio

Il Barletta vince anche a Vieste e tiene a distanza le rivali

Una zampata di Pignataro regola l’Atletico Vieste e regala ai biancorossi l’ottava meraviglia

Ottava, importantissima, vittoria consecutiva per il Barletta 1922, che dopo un primo tempo piuttosto equilibrato, con un gol di Pignataro sbanca il "Riccardo Spina" di Vieste, uno dei campi più ostici per i colori biancorossi in questi anni di Eccellenza. La squadra di Francesco Farina è giunta al successo al termine di una gara non proprio brillantissima anche per merito di un Atletico Vieste che, visto oggi, dimostra di meritare qualcosa in più di soli otto punti in classifica.

Tutto ciò da ancora più peso e più valore ai tre punti ottenuti dall'undici biancorosso, soprattutto alla luce delle vittorie di Corato e San Severo, distanti ora rispettivamente di tre e cinque punti. Che quello contro l'Atletico Vieste sarebbe stato un impegno tutt'altro che agevole lo dimostra la partenza lanciata dell'undici di Sollitto, che nei primissimi minuti di gara ha messo in seria difficoltà la retroguardia biancorossa soprattutto con lo sgusciante Tusiano che dopo appena quattro minuti costringe Tucci ad una difficile respinta in angolo.

Il Barletta soffre nella prima fase di gara le iniziative sulla sinistra della ficcante ala garganica che continua a creare non pochi grattacapi al giovane Marangi.
Fino al 12', quando Telera, su angolo di Vicedomini, ti testa sfiora il vantaggio per i biancorossi. Di li alla fine del primo tempo il Barletta prende le misure all'intraprendente formazione garganica e, pur non creando grosse occasioni, riesce a tenere costantemente il pallino del gioco.

Come spesso accaduto in questa prima parte di campionato, il Barletta entra in campo nella ripresa con tutt'altra determinazione e dopo pochi minuti, sempre su angolo del solito Vicedomini, Pollidori in mischia devia la palla sul palo. Siamo nel primo quarto d'ora della ripresa, vale a dire in quella fase di gara che ai tempi del Manzi-Chiapulin portava sistematicamente al gol degli avversari, ma che soprattutto quest'anno sembra a tutti gli effetti tramutatasi in "zona Barletta". Al 57' infatti, il solito Sante Russo centra dalla destra per Pignataro, che con un piattone al volo anticipa i difensori dell'Atletico Vieste e batte sul primo palo il portiere Maine.

E' la rete che praticamente decide la contesa, anche perché di li a fine gara il Barletta, pur non entusiasmando, riesce tranquillamente a controllare la gara e a condurre in porto un successo tanto risicato quanto importante ai fini della classifica, soprattutto se ottenuto alla vigilia di quella che con ogni probabilità sarà la fase decisiva della stagione. In poco più di un mese, infatti, il Barletta affronterà nell'ordine Unione Calcio Bisceglie, il Corato e Manfredonia in casa, Trinitapoli e Team Orta Nova in trasferta, oltre a prendere parte al triangolare di Coppa Italia contro San Severo e Corato.

Ed è proprio con i nero verdi dell'ex Nicolas Di Rito che il Barletta incrocerà i guantoni in coppa giovedì pomeriggio, per uno stuzzicante antipasto di quello che con ogni probabilità sarà il duello stagionale tra le principali pretendenti al primo posto finale nel girone Nord del campionato di Eccellenza pugliese.
  • Asd Barletta 1922
Altri contenuti a tema
3 Barletta 1922: tra silenzi e cauto ottimismo è partita la campagna abbonamenti Barletta 1922: tra silenzi e cauto ottimismo è partita la campagna abbonamenti Tra ritorno al Puttilli e prezzi abbordabili i biancorossi si candidano ad un’annata da protagonisti
1 Le richieste del Barletta alla politica e ai candidati sindaci per iniziare la prossima stagione calcistica Le richieste del Barletta alla politica e ai candidati sindaci per iniziare la prossima stagione calcistica «Attendiamo fiduciosi una ufficiale e pubblica risposta entro il prossimo 5 giugno da parte delle autorità politico/amministrative»
Odissea “Puttilli”: l’ASD Barletta 1922 chiama la politica ad un’assunzione di responsabilità Odissea “Puttilli”: l’ASD Barletta 1922 chiama la politica ad un’assunzione di responsabilità Tra squalifiche del campo e questione stadio, inizia in salita l’avventura in Serie D del Barletta
Asta benefica per celebrare il Centenario del Barletta Calcio Asta benefica per celebrare il Centenario del Barletta Calcio Subbuteo Club Barletta dà l'appuntamento a giovedì 19 maggio
Lettera d'amore per il Barletta calcio Lettera d'amore per il Barletta calcio «Il bianco e il rosso sono sempre stati i colori che ho conservato nel cuore»
13 Grazie ragazzi. Grazie Barletta Grazie ragazzi. Grazie Barletta La storia di una società, di un mister, di una curva e di un gruppo di giocatori più forti di tutto e di tutti
Grande stagione per il Barletta: vince anche la Coppa Italia Grande stagione per il Barletta: vince anche la Coppa Italia Vittoria e festeggiamenti a Rieti per la Finale Coppa Italia Eccellenza
Una squadra di Subbuteo dedicata al Barletta 1986/87 in serie B Una squadra di Subbuteo dedicata al Barletta 1986/87 in serie B Al via un'asta benefica per realizzare il progetto in occasione del centenario biancorosso
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.