Conferenza stampa Barletta 1922
Conferenza stampa Barletta 1922
Calcio

"Identità e tradizione": si presenta il nuovo Barletta 1922

I soci Dimiccoli, Pollidori e Dileo in conferenza stampa ai Bagni Teti

Tempo di novità in casa Barletta 1922: la cornice del lido "Bagni Teti", sul litorale di Levante, ha ospitato la conferenza di presentazione dell'asset societario della dirigenza che ha iscritto la società al campionato di Eccellenza pugliese 2017/2018. Il ruolo di presidente sarà ricoperto da Mario Dimiccoli, mentre presidente onorario sarà Giuseppe Pollidori. A completare i presenti al tavolo il vice-presidente Walter Dileo, in un pomeriggio condito dalla presenza di circa 150 tifosi e caratterizzato dal passaggio di consegne con l'ex presidente biancorosso Sabino Falco.

A fare gli onori di casa è stato Pollidori: "Sono stati giorni intensi, nelle ultime settimane abbiamo incontrato diverse persone interessate al club, ma non c'è stato nulla di concreto e abbiamo deciso di fare questo passo. Torno in società a due anni dal campionato dignitoso di due stagioni fa. Siamo tre uomini che hanno deciso di prendere sulle spalle il blasone del Barletta Calcio, è una missione complicata e lo sappiamo bene". Fari spenti è la parola d'ordine del via alla stagione: "Non vogliamo fare promesse, siamo sicuri di voler dare vita a un campionato dignitoso. Sarei orgoglioso di tornare a dare vita a quella squadra societaria che era il Barletta 1922 nella stagione 2015/2016: spero che qualche vecchio amico possa tornare sui propri passi".

Gi obiettivi a breve termine sono già fissati: "Vogliamo risposte da sindaco e amministrazione comunale -sottolinea Pollidori- speriamo che da parte loro ci sia buon senso per fare questo percorso con maggiore tranquillità: cercheremo di presentare in settimana mister, staff tecnico e alcuni calciatori". L'appello è rivolto all'amministrazione comunale: "Vogliamo un maggior supporto da parte loro, ci spiace vedere che a Barletta ci sono sin qui pochi segnali".

Tanta emozione nelle parole di Mario Dimiccoli: "Essere il presidente del Barletta è un sogno che si avvera, sono un tifoso come voi. Abbiamo un blasone importante e lo vogliamo difendere. Ora è tempo di lavorare sodo e darsi da fare, perchè la stagione è alle porte e c'è davvero tanto da programmare".

Tra i soci un contributo importante sarà dato dal più giovane del gruppo, Di Leo: "Sono un tifoso del Barletta, farò il possibile per far sì che il progetto cresca. Sono molto positivo e penso che le cose andranno per il verso giusto. Ne sono convintio: tutti insieme potremo crescere. speriamo che la classe imprenditoriale non ci chiuda la porta: per fare delle squadre attrezzate servono investimenti importanti.

Unico sponsor della squadra sin qui è Domenico Zingrillo, presente in sede di conferenza: "Sposo un progetto fatto da persone serie, alle quali do volentieri una mano. Questi tre imprenditori stanno mettendo faccia e soldi per la causa del Barletta, è nelle difficoltà che vengono fuori le grandi cose. Chi darà una mano a queste persone dovrà esserne orgoglioso". Il Barletta 2017/2018 ha ufficialmente avviato il motore. Con la voglia di difendere una storia lunga e ricca di tradizione.
  • barletta 1922
Altri contenuti a tema
A Barletta un'aiuola in via Bramante: la riqualificazione della zona parte da qui A Barletta un'aiuola in via Bramante: la riqualificazione della zona parte da qui il piccolo gesto di riqualificazione urbana di alcuni cittadini
3 Eccellenza Puglia: Barletta-Manfredonia sarà aperta al pubblico Eccellenza Puglia: Barletta-Manfredonia sarà aperta al pubblico A partire dal 1 giugno i tifosi biancorossi potranno riabbracciare la loro squadra
1 Eccellenza pugliese: Il Barletta 1922 suona la sesta Eccellenza pugliese: Il Barletta 1922 suona la sesta Morra (rigore) e Di Rito liquidano un'arcigna Vigor Trani
Barletta 1922, dopo due vittorie arriva un k.o. con la Fortis Altamura Barletta 1922, dopo due vittorie arriva un k.o. con la Fortis Altamura La Fortis Altamura passa al Manzi-Chiapulin con il punteggio di 1-2
Vittoria per il Barletta 1922 con Saani e Barrasso, Corato ko Vittoria per il Barletta 1922 con Saani e Barrasso, Corato ko 2-0 il risultato della partita
Barletta 1922 trionfa contro il Casarano, 1-0 il finale Barletta 1922 trionfa contro il Casarano, 1-0 il finale Decide Saani su assist di Laboragine nel secondo tempo
48 Infiltrazioni neonaziste anche nella tifoseria barlettana? Infiltrazioni neonaziste anche nella tifoseria barlettana? Dopo il caso della foto di Anna Frank, sale l'attenzione anche nelle tifoserie del sud
​Fed Cup: Italia-Taipei ​Fed Cup: Italia-Taipei Tutte le convocate per la sfida di Barletta
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.