Barletta-Leverano 2-0 (Foto Enrico Gorgoglione)
Barletta-Leverano 2-0 (Foto Enrico Gorgoglione)
Calcio

Eccellenza pugliese, alla ripresa tutti a caccia del Gravina

Il Barletta è nel gruppo delle inseguitrici

Anno nuovo, vita "vecchia" in Eccellenza. Il girone pugliese della quinta categoria nazionale ripartirà il 6 gennaio da dove si erano interrotti i discorsi lo scorso 23 dicembre. Dopo la fine del mercato invernale e al termine delle festività natalizie, il Barletta riprenderà il suo inseguimento al Gravina, sempre primo in solitario. I 5 punti di margine che separano i gialloblu dalle più immediate inseguitrici, ossia Casarano e Vieste, e i numeri dei ragazzi guidati da Di Maio (miglior attacco con 35 reti, miglior difesa con 15 gol al passivo, 12 vittorie in 18 incontri), rendono l'impresa davvero complicata. Anche per il Barletta non sarà facile rosicchiare punti alla prima della classe, ma mister Pizzulli ha già messo in mostra le qualità del gruppo a sua disposizione, e dopo aver fatto la prima parte del miracolo da agosto fino a dicembre, ora è pronto a compiere l'altra metà dell'impresa. Contando sulla forza del gruppo e sulla spinta calorosa della propria tifoseria, il Barletta dovrà cercare di fare di più, migliorando soprattutto il rendimento in trasferta.

I 31 punti conquistati sul campo e la ritrovata serenità societaria fanno ben sperare per il futuro. Il quarto posto conquistato finora è un buon punto di partenza, ma il blasone e le ambizioni dei biancorossi – nonostante tutte le vicissitudini e il disastroso pregresso – fanno guardare sempre più in alto, fanno sperare in una immediata risalita tra i dilettanti che ad agosto sarebbe stata semplicemente impensabile. Le vittorie, però, passano attraverso l'impegno e il sacrificio, attraverso lo spirito combattivo di una rosa che ha già dimostrato di saper tenere duro. Tra qualche giorno, Zingrillo e compagni sfideranno l'Unione Calcio Bisceglie, una delle pretendenti alla zona playoff, squadra distante dal Barletta soltanto 4 punti. All'andata fu 1-1, ora al "Di Liddo" di Bisceglie sarà necessario inaugurare l'anno con i 3 punti per superare il primo crocevia della seconda parte della stagione.
  • Calcio
  • barletta 1922
Altri contenuti a tema
Gennaro Delvecchio nuovo responsabile delle giovanili del Lecce Gennaro Delvecchio nuovo responsabile delle giovanili del Lecce L'ex calciatore barlettano si appresta ad intraprendere una nuova esperienza professionale col club salentino
L'arbitro Antonio Damato di Barletta componente della CAN Pro L'arbitro Antonio Damato di Barletta componente della CAN Pro Farà parte dell’organo tecnico dell’A.I.A. preposto alla designazione di arbitri e assistenti per la Serie C
La Live Love Lift Barletta vince la Coppa Nazionale UISP La Live Love Lift Barletta vince la Coppa Nazionale UISP Mister Gianni Dibari: «È la vittoria del gruppo»
Coppa Italia, grande emozione per il barlettano Antonio Damato Coppa Italia, grande emozione per il barlettano Antonio Damato Una serata che ha visto la città unita per sostenere l’arbitro di Barletta
4 Juventus-Milan, il barlettano Antonio Damato l'arbitro designato Juventus-Milan, il barlettano Antonio Damato l'arbitro designato La finale di Coppa Italia è in programma domani sera alle ore 21,00
Foggia-Bari, trasferta vietata ai residenti di Bari e Bat Foggia-Bari, trasferta vietata ai residenti di Bari e Bat L'ufficialità arriva dalla Questura del capoluogo dauno. Settore ospiti chiuso per il derby di sabato
Barletta 1922 trionfa contro l'Aradeo, 0-1 il risultato finale Barletta 1922 trionfa contro l'Aradeo, 0-1 il risultato finale Grazie a una rete di Berardi all'ora di gioco, il Barletta vola a quota 31 punti in classifica
Barletta 1922, il match finisce 1-3 per l'Omnia Bitonto Barletta 1922, il match finisce 1-3 per l'Omnia Bitonto Interrotta la striscia di due vittorie consecutive
© 2001-2018 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.