Calcio
Calcio
Calcio

Eccellenza Puglia: a Ortanova la prima di cinque finali per il Barletta 1922

Biancorossi a caccia di un successo in Capitanata per avvicinarsi al Manfredonia, atteso dalla difficile trasferta di Trani

Saranno cinque battaglie quelle che attendono il Barletta 1922 sulla strada della Serie D. Un Barletta quanto mai lanciato all'inseguimento della vetta del girone A di Eccellenza. Un Barletta che in queste ore ha ulteriormente rafforzato la propria base societaria con l'ingresso dei due nuovi soci Vincenzo Cristallo e Nicola Scaringella, entrambi imprenditori operanti in un settore importante come la logistica.

La prima di queste cinque gare verità è la trasferta in quel di Ortanova contro una squadra giovane, sapientemente guidata dal tecnico Cristian Carbone, che tra le mura amiche risulta essere particolarmente ostica avendo ottenuto sin qui due vittorie ed una sconfitta del tutto immeritata contro il Corato, grazie ad un rigore particolarmente generoso concesso agli ospiti.

Altra particolarità dell'undici ortese è quello di essere una piccola enclave di Spagna in terra di capitanata, vista la presenza in rosa di ben tre elementi di assoluto valore come Hernandez, Prieto ed Alvarado provenienti dalla terra di Miguel Cervantes. Un esame particolarmente attendibile per Nicolas Di Rito e compagni, visto che proprio il puntero argentino ha espresso la voglia dei biancorossi di risultare finalmente convincenti anche fuori dalle mura amiche, viste le difficoltà incontrate nella pur vittoriosa gara del "Di Liddo" contro l'Unione Calcio Bisceglie, e soprattutto la sconfitta contro il Città di Mola che ancora pesa nell'economia della classifica di un Barletta costretto a rincorrere il solido Manfredonia di questi tempi, avanti di quattro punti in classifica (ma con una gara in più) rispetto all'undici di Farina.

Manfredonia che sarà di scena domenica a Trani contro la Vigor, per quello che classifica alla mano sarà il match di cartello dell'ottava giornata. Una partita che ci riporta con la mente al 1987, vale a dire a una delle pagine più inquietanti della storia del calcio pugliese, quando il pulman dell'allora Polisportiva Trani fu fatto oggetto di un vero e proprio agguato a colpi di pistola - per fortuna senza danni alle persone - al rientro da una trasferta proprio nella città sipontina.

Non dovrebbe invece avere problemi a far sua l'intera posta in palio il Corato del neo acquisto Anibal Montaldi, atteso dalla non impossibile trasferta di Stornarella contro la Real Siti. Completa il quadro della giornata l'incontro fra Atletico Vieste e Unione Calcio Bisceglie, entrambe alla ricerca di un successo per mantenere in vita le residue speranze di partecipazione alla post-season.

Osserveranno un turno di riposo l'Alto Tavoliere San Severo e l'Audace del presidente Giuseppe Dibenedetto, ancora inviperita per il "caso Mancini".
  • Asd Barletta 1922
Altri contenuti a tema
Eccellenza pugliese: è un Barletta cinque stelle extralusso Eccellenza pugliese: è un Barletta cinque stelle extralusso I biancorossi di mister Farina spianano letteralmente il Città di Mola
Eccellenza Puglia girone A: il programma della seconda giornata Eccellenza Puglia girone A: il programma della seconda giornata Barletta 1922 impegnato sul difficile terreno del Città di Mola
Poker al San Marco in Lamis. Il Barletta riparte con una vittoria Poker al San Marco in Lamis. Il Barletta riparte con una vittoria Un’ora di sofferenza, poi un Russo in versione “Varsi” e un’altra “chilena” di Pignataro regalano tre punti ai biancorossi
Eccellenza 2021/22: sarà ancora Barletta vs Corato, con un occhio a Mola e Manfredonia Eccellenza 2021/22: sarà ancora Barletta vs Corato, con un occhio a Mola e Manfredonia Parte domenica il massimo torneo dilettantistico pugliese
Primo trofeo “Noi Energia”, in gara il Barletta 1922 Primo trofeo “Noi Energia”, in gara il Barletta 1922 Si contenderà il trofeo estivo con il Molfetta Calcio e il Team Altamura
Barletta 1922: tra importanti novità di mercato e speranze di riavere il proprio stadio Barletta 1922: tra importanti novità di mercato e speranze di riavere il proprio stadio La squadra si allena al Puttilli aspettando ulteriori rinforzi
Eccellenza 2021/2022: primi importanti rinforzi per il Barletta Eccellenza 2021/2022: primi importanti rinforzi per il Barletta Procede la campagna acquisti Barletta 1022
Barletta 1922 e stadio Puttilli: tra importanti conferme, caute speranze e fastidiose incognite Barletta 1922 e stadio Puttilli: tra importanti conferme, caute speranze e fastidiose incognite Confermato sulla panchina biancorossa il mister Francesco Farina
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.