Barletta 1922 vs Borgorosso Molfetta
Barletta 1922 vs Borgorosso Molfetta
Calcio

Barletta: altro giro, altro poker

I biancorossi schiantano quasi di inerzia anche il Borgorosso Molfetta

Altra quaterna biancorossa. A una settimana di distanza dal poker del "Ricciarelli" di San Severo, il Barletta riserva la stessa sorte al malcapitato Borgorosso Molfetta, formazione impegnata nella lotta per evitare i play out.

Gli uomini di Francesco Farina hanno dominato in lungo e in largo la gara, ma lo hanno fatto in maniera meno frenetica di altre volte, dimostrando grande maturità soprattutto nel dosare uomini ed energie, viste le scorie del duro ma appagante impegno infrasettimanale contro il Martina. Farina infatti ha lasciato a riposo in panchina protagonisti assoluti di questo campionato biancorosso come Pignataro e il giovane Cafagna, puntando in avanti sulla voglia di riscatto (seppur per motivi diversi) di Morra e Manzari, e schierando a centrocampo Dettoli.
48 fotoBarletta 1922 vs Borgorosso Molfetta
Barletta 1922 vs Borgorosso MolfettaBarletta 1922 vs Borgorosso MolfettaBarletta 1922 vs Borgorosso MolfettaBarletta 1922 vs Borgorosso MolfettaBarletta 1922 vs Borgorosso MolfettaBarletta 1922 vs Borgorosso MolfettaBarletta 1922 vs Borgorosso MolfettaBarletta 1922 vs Borgorosso MolfettaBarletta 1922 vs Borgorosso MolfettaBarletta 1922 vs Borgorosso MolfettaBarletta 1922 vs Borgorosso MolfettaBarletta 1922 vs Borgorosso MolfettaBarletta 1922 vs Borgorosso MolfettaBarletta 1922 vs Borgorosso MolfettaBarletta 1922 vs Borgorosso MolfettaBarletta 1922 vs Borgorosso MolfettaBarletta 1922 vs Borgorosso MolfettaBarletta 1922 vs Borgorosso MolfettaBarletta 1922 vs Borgorosso MolfettaBarletta 1922 vs Borgorosso MolfettaBarletta 1922 vs Borgorosso MolfettaBarletta 1922 vs Borgorosso MolfettaBarletta 1922 vs Borgorosso MolfettaBarletta 1922 vs Borgorosso MolfettaBarletta 1922 vs Borgorosso MolfettaBarletta 1922 vs Borgorosso MolfettaBarletta 1922 vs Borgorosso MolfettaBarletta 1922 vs Borgorosso MolfettaBarletta 1922 vs Borgorosso MolfettaBarletta 1922 vs Borgorosso MolfettaBarletta 1922 vs Borgorosso MolfettaBarletta 1922 vs Borgorosso MolfettaBarletta 1922 vs Borgorosso MolfettaBarletta 1922 vs Borgorosso MolfettaBarletta 1922 vs Borgorosso MolfettaBarletta 1922 vs Borgorosso MolfettaBarletta 1922 vs Borgorosso MolfettaBarletta 1922 vs Borgorosso MolfettaBarletta 1922 vs Borgorosso MolfettaBarletta 1922 vs Borgorosso MolfettaBarletta 1922 vs Borgorosso MolfettaBarletta 1922 vs Borgorosso MolfettaBarletta 1922 vs Borgorosso MolfettaBarletta 1922 vs Borgorosso MolfettaBarletta 1922 vs Borgorosso MolfettaBarletta 1922 vs Borgorosso MolfettaBarletta 1922 vs Borgorosso MolfettaBarletta 1922 vs Borgorosso Molfetta
Le novità di formazione non hanno tuttavia inficiato minimamente il rendimento dei biancorossi, che sin da subito hanno messo alle corde la pur volenterosa formazione molfettese. L'avvio del Barletta è al solito arrembante, e già al 9' Pollidori, da azione d'angolo, sfiora il palo alla destra di Bregai con un gran colpo di testa. Al 13' un lungo lancio dalle retrovie pesca Morra, il cui diagonale da posizione favorevole si perde di pochissimo a lato.

Il primo gol arriva al 16', grazie a una splendida azione di Russo sulla destra. L'esterno barlettano, dopo aver saltato nettamente un avversario, mette al centro un traversone basso che Gennaro Manzari non può far altro che mettere in rete. La prima in biancorosso per l'ex Unione Calcio Bisceglie. Al 21' lo stesso Manzari imbecca splendidamente Vito Morra, il cui gran sinistro viene miracolosamente deviato in angolo da Bregai. Al 28' è ancora Pollidori di testa a sfiorare la marcatura su ennesima azione d'angolo, mentre al 35' è il difensore del Borgorosso De Ceglia a sfiorare un clamoroso autogol su cross velenoso di Lavopa.

L'ultima occasione di un primo tempo sotto forma di monologo biancorosso è al 41', quando Lavopa dalla sinistra opera un traversone che attraversa tutta l'area piccola senza che nessun compagno riesca a deviare in rete. La ripresa si apre con l'unica grande occasione della partita per gli ospiti che al 48' sfiorano il pareggio con un gran colpo di testa di Terrone, che sfiora il palo della porta difesa da Tucci, su cross da sinistra di Zotti. Ma il monologo biancorosso riprende al 54' con Dettoli che da poco dentro l'area costringe Bregai ad un grande intervento in angolo. Il portiere molfettese, tuttavia, rovina la sua stessa opera facendosi uccellare da Vicedomini direttamente dal corner conseguente per il 2-0 del Barletta, che praticamente chiude la partita.

Di qui in poi la supremazia dei ragazzi di Farina assume i connotati di un vero e proprio assedio alla porta del malcapitato Bregai. Al 60' un missile di Lavora dal limite esce di un pelo alla sinistra della porta molfettese, mentre un minuto più tardi l'arbitro Raimondo di Taranto non concede, tra le proteste barlettane, un calcio di rigore per un evidente fallo su Morra.
Successivamente Farina opera dei cambi, inserendo tra gli altri Pignataro al posto di un Manzari apparso in netta ed evidente crescita, Lanzone al posto di un comunque positivo Dettoli, e Cafagna al posto di Moscianese.

Il canovaccio dell'incontro non cambia, e il destino del Borgorosso Molfetta si compie negli ultimi minuti di gara, primacon Cafagna, che al 88' scaraventa di prepotenza in rete una corta respinta della difesa ospite, e poi in pieno recupero con Vito Morra, che di testa trova la quarta rete su cross del solito Vicedomini. Poco dopo il signor Raimondo di Taranto fischia la fine, consegnando agli archivi l'ennesima goleada biancorossa di questo campionato.
  • Calcio
  • Asd Barletta 1922
Altri contenuti a tema
3 Barletta 1922: tra silenzi e cauto ottimismo è partita la campagna abbonamenti Barletta 1922: tra silenzi e cauto ottimismo è partita la campagna abbonamenti Tra ritorno al Puttilli e prezzi abbordabili i biancorossi si candidano ad un’annata da protagonisti
1 Le richieste del Barletta alla politica e ai candidati sindaci per iniziare la prossima stagione calcistica Le richieste del Barletta alla politica e ai candidati sindaci per iniziare la prossima stagione calcistica «Attendiamo fiduciosi una ufficiale e pubblica risposta entro il prossimo 5 giugno da parte delle autorità politico/amministrative»
Memorial “Ruggiero Napoletano”: vince il Bari, Fidelis Andria al secondo posto Memorial “Ruggiero Napoletano”: vince il Bari, Fidelis Andria al secondo posto Il torneo in memoria del giovane calciatore barlettano vinto dalla società biancorossa
Odissea “Puttilli”: l’ASD Barletta 1922 chiama la politica ad un’assunzione di responsabilità Odissea “Puttilli”: l’ASD Barletta 1922 chiama la politica ad un’assunzione di responsabilità Tra squalifiche del campo e questione stadio, inizia in salita l’avventura in Serie D del Barletta
Asta benefica per celebrare il Centenario del Barletta Calcio Asta benefica per celebrare il Centenario del Barletta Calcio Subbuteo Club Barletta dà l'appuntamento a giovedì 19 maggio
Lettera d'amore per il Barletta calcio Lettera d'amore per il Barletta calcio «Il bianco e il rosso sono sempre stati i colori che ho conservato nel cuore»
13 Grazie ragazzi. Grazie Barletta Grazie ragazzi. Grazie Barletta La storia di una società, di un mister, di una curva e di un gruppo di giocatori più forti di tutto e di tutti
Grande stagione per il Barletta: vince anche la Coppa Italia Grande stagione per il Barletta: vince anche la Coppa Italia Vittoria e festeggiamenti a Rieti per la Finale Coppa Italia Eccellenza
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.