Gianluca Mager vince l'ATP Barletta 2019
Gianluca Mager vince l'ATP Barletta 2019
Tennis

ATP Barletta 2019, vince l'italiano Gianluca Mager

È il primo italiano vincitore nell'albo d'oro

É Gianluca Mager il primo vincitore italiano del Challenger ATP di Barletta. Il 25enne ligure supera in finale il serbo Nicola Milojevic, costretto al ritiro da un infortunio al gomito. C'è quindi la firma di Mager (premiato anche per il servizio più veloce del torneo, 213 km/h) che segue nell'albo d'oro l'argentino Marco Trungelliti, sulla 20esima edizione.

Nel primo game i due finalisti fanno fatica a tenere il servizio. Due break di Miliojevic portano il serbo sul 2-4, poi il ritorno di Mager frutta il 5-4. Serve il tie-break per assegnare il primo set: lo porta a casa per 9/7 Mager. Il secondo parziale sembra sorridere all'italiano: Mager vola sul 5-3 grazie a due servizi sottratti all'avversario, poi Milojevic torna nella partita. Il primo break frutta il 5-5, il secondo vale 7-5 e parziale. Nel terzo set é però un infortunio a stoppare Milojevic: ko al gomito sinistro e addio alla partita sul 3-2 per Mager. Applausi per il 21enne serbo, ex campione del mondo Under 18, e per Mager, che diventa così il primo italiano a iscrivere il suo nome nell'albo dei vincitori del Challenger di Barletta.

Raggiante il vincitore, che ha dedicato il successo alla sua compagna ed espresso rammarico per l'infortunio di Milojevic. "É stato un torneo intenso, non era facile vincere e anche quella di oggi é stata una finale complicata - le sue parole - ora spero che Barletta rappresenti per me il definitivo trampolino di lancio". Soddisfazione nelle parole del direttore tecnico del Challenger, Enzo Ormas: "Questa é stata un'edizione particolare, per cornice climatica e tabellone allargato. Ora c'è un nome italiano nell'albo d'oro di Barletta, anche se ci dispiace per il ko di Milojevic, tennista che farà parlare tanto per le sue prestazioni e la sua qualità".
  • tennis
Altri contenuti a tema
Damir Dzumhur trionfa al Challenger ATP “Città della Disfida” 2024 Damir Dzumhur trionfa al Challenger ATP “Città della Disfida” 2024 Il trentunenne bosniaco sconfigge in finale in due set (6-1 6-3) il francese Harold Mayot
Challenger ATP Barletta 2024: sarà finale tra Mayot e Dzumhur. Kolar e Tseng trionfano nel doppio Challenger ATP Barletta 2024: sarà finale tra Mayot e Dzumhur. Kolar e Tseng trionfano nel doppio Il francese (polemico col pubblico) supera Jacopo Berrettini in due set. Vittoria omerica del bosniaco su uno Skatov da applausi
Tennis, presentata l’edizione 2024 del Challenger “Città della Disfida” Tennis, presentata l’edizione 2024 del Challenger “Città della Disfida” Grandi e importanti novità nella 23^ edizione del torneo presentato a Palazzo Della Marra
Barletta torna ad essere capitale del tennis: riparte l'Open Città della Disfida Barletta torna ad essere capitale del tennis: riparte l'Open Città della Disfida Questa mattina la presenzazione della 23^ edizione del challenger
La racchetta di Nadal donata a Barletta nel 2003 torna in campo La racchetta di Nadal donata a Barletta nel 2003 torna in campo L’oggetto-simbolo continua a essere tramandato nelle generazioni tra sport, passione e valori
Melbourne 28 gennaio 2024. Jannik Sinner é leggenda Melbourne 28 gennaio 2024. Jannik Sinner é leggenda Al termine di un match epico il ventiduenne altoatesino riporta l’Italia nella storia del tennis. Solo 4 anni fa era in campo a Barletta
Circolo Tennis Barletta: rinnovo delle cariche sociali Circolo Tennis Barletta: rinnovo delle cariche sociali Il CEO del gruppo "Media One", Savino Lapalombella, presenta la propria candidatura
Davis Cup: Enzo, Mimmo e Pasquale da Barletta a Malaga nel segno del trionfo azzurro nel tennis Davis Cup: Enzo, Mimmo e Pasquale da Barletta a Malaga nel segno del trionfo azzurro nel tennis La bella testimonianza di tre barlettani giunti in Spagna per celebrare la vittoria italiana dopo 47 anni
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.