Maradona
Maradona
Calcio

Addio Maradona, il "Pibe de oro" segnò un gol contro il Barletta nel 1988

Allo stadio Partenio di Avellino si giocava la partita Napoli-Barletta di Coppa Italia

Una delle notizie dell'ultimissima ora ci annuncia che Diego Armando Maradona è venuto a mancare. Una perdita incommensurabile per il calcio italiano e mondiale, quella del "Pibe de oro", uno di quegli uomini che hanno fatto la storia e a cui non servono presentazioni. Per tutti Maradona è stato ed è il calcio!

Nel 1988 il Pibe ha avuto anche un incontro ravvicinato con la nostra squadra: era il 31 Agosto 1988 e allo stadio Partenio di Avellino si giocava Napoli-Barletta di Coppa Italia. La partita si concluse con la vittoria per 3-0 della squadra partenopea, allenata da Ottavio Bianchi e Maradona giocherà solamente il secondo tempo, subentrando con la maglia numero 16, invece del suo classico e storico 10, segnando la rete del 3-0 con una punizione di gran classe che non lasciò scampo all'allora portiere biancorosso Amato.
  • Calcio
Altri contenuti a tema
Calcio dilettantistico: tra favole inglesi e scempi italiani Calcio dilettantistico: tra favole inglesi e scempi italiani I giorni di gloria del Marine FC, e i salti mortali del calcio pugliese (e barlettano) per continuare la stagione
Addio a Paolo Rossi: l’eroe di Spagna ’82 e non solo Addio a Paolo Rossi: l’eroe di Spagna ’82 e non solo Un male incurabile si porta via il calciatore italiano più discusso e più amato di sempre
1 Amato, odiato, temuto: il racconto dell’inarrivabile Diego Amato, odiato, temuto: il racconto dell’inarrivabile Diego Cosa è stato Maradona per chi lo ha vissuto e per chi lo ha visto giocare
Addio a Maradona, il ricordo di Lorenzo Amoruso: «Da esordiente con il Bari gli chiesi l'autografo» Addio a Maradona, il ricordo di Lorenzo Amoruso: «Da esordiente con il Bari gli chiesi l'autografo» L'ex difensore biancorosso: «Rimase sorpreso perché a 17 anni ero più alto di lui. Quella partita del 1989 meritavamo di vincerla»
6 La A.S. Roma ha un nuovo Cassano, e stavolta è di Barletta La A.S. Roma ha un nuovo Cassano, e stavolta è di Barletta Claudio Cassano, classe 2003, firma il primo contratto da professionista della sua carriera, con la squadra della Capitale
Da Barletta a San Marco: un quadro per ricordare Rocco Augelli Da Barletta a San Marco: un quadro per ricordare Rocco Augelli La scomparsa di Rocco Augelli ha lasciato un vuoto incolmabile. Barletta, città in cui ha giocato col fratello Paolo, ha deciso di ricordarlo con un quadro
1 Intervista a Irene Divittorio, stella del calcio femminile giovanile di Barletta Intervista a Irene Divittorio, stella del calcio femminile giovanile di Barletta Giovanissima, innamorata del calcio, «il mio sogno è quello di giocare in una grande squadra»
Caso Utd Sly Trani. I possibili colpi di mercato del Barletta e la crisi irreversibile del “calcio minore” Caso Utd Sly Trani. I possibili colpi di mercato del Barletta e la crisi irreversibile del “calcio minore” Il caso non è che l’ultima di una serie di tristi vicende che ormai caratterizzano il calcio cosiddetto “minore” made in Italy
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.