In Web Veritas

Vedere il mondo con gli occhi del futuro

Innovazione e polemiche per i Google Glass

Realtà o fantascienza? I Google Glass, gli occhialini smart in grado di trasformare il nostro sguardo in un monitor interattivo, sono una delle ultime innovazioni in campo tecnologico che ancora non smette di meravigliare. Per chi non li conosca, il sito della Repubblica ha pubblicato una infografica che ne spiega il funzionamento. La GoogleGlass-mania si sta diffondendo ovunque, tanto che arriverà a breve uno store online dove acquistare applicazioni create appositamente per gli occhialini. Ma non è tutto oro ciò che… innova.

Il nuovo marchingegno comincia a fare i conti con la realtà: negli Stati Uniti, dopo le prime multe per gli utilizzatori di Google Glass mentre erano alla guida, si è diffusa qualche giorno fa la notizia di un uomo cacciato dal ristorante poiché indossava i tecnologici occhialini. Il problema? Avrebbero potuto violare la privacy degli altri ospiti del locale, attraverso il riconoscimento facciale e la pubblicazione di foto sui social network. Ecco ciò che genera le maggiori preoccupazioni intorno alla diffusione di queste lenti: la riservatezza personale. Tempi duri per i difensori della privacy: negli USA sono già numerosi i locali che stanno vietando l'utilizzo degli smart glasses, per proteggere la riservatezza dei propri clienti.

Gli Stati Uniti, in cui i Google Glass sono già in commercio in versione beta, rappresentano solo la punta dell'iceberg dell'intero problema. In Europa si continua ad aspettare frementi per l'arrivo di questo ingegnoso paio di lenti, e pare che l'attesa sarà più lunga del previsto a causa dell'ulteriore scoglio della legislazione europea sulla privacy, ben più rigida di quella vigente negli Stati Uniti. Nuove tecnologie richiedono nuove leggi, e purtroppo non sempre la burocrazia viaggia alla stessa velocità dell'innovazione.
  • Nuove tecnologie
Altri contenuti a tema
Cybercrime, hacking e frodi informatiche: il bilancio della Polizia Postale nel 2017 Cybercrime, hacking e frodi informatiche: il bilancio della Polizia Postale nel 2017 La lotta alla criminalità informatica diventa sempre più importante
39 E' di Barletta il primo laureato al mondo in "ingegneria bionica" E' di Barletta il primo laureato al mondo in "ingegneria bionica" Traguardo assoluto per il giovane barlettano Francesco Lanotte
Salute e diagnostica a portata di “App” con Pennetti Lab Salute e diagnostica a portata di “App” con Pennetti Lab Un’applicazione per smartphone per avere accesso ai servizi in modo facile e veloce
Fake news, social e idee vincenti: ecco la ricetta di Digithon Fake news, social e idee vincenti: ecco la ricetta di Digithon Sabato sera la tappa a Barletta con approfondimenti su cinema e Facebook
La festa delle idee digitali a Barletta con Digithon La festa delle idee digitali a Barletta con Digithon Oggi ospiti Michele Emiliano, Vincenzo Boccia, Delphine Reyre, Paolo Del Brocco ​e tanti altri
2 Digithon 2017, selezionate cinque startup di Barletta Digithon 2017, selezionate cinque startup di Barletta Si contenderanno l'attenzione degli investitori alla maratona delle idee digitali
Parte oggi la seconda edizione di DigithON Parte oggi la seconda edizione di DigithON La manifestazione coinvolge 100 giovani start-up provenienti da tutta Italia
Da domani la rivoluzione del roaming in Unione Europea Da domani la rivoluzione del roaming in Unione Europea Una vera "rivoluzione digitale" per le chiamate dall'estero
© 2001-2018 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.