In Web Veritas

Truffa via mail, attenzione alla lettera della Procura della Repubblica

Ultima truffa sul web: è phishing, serve a carpire dati sensibili

Dalla giornata di ieri sono iniziate a circolare strane mail che hanno come mittente la Procura della Repubblica. Nell'oggetto della lettera si annunciano arresti mettendo in allarme, come è naturale, chi riceve queste mail. Come avevamo già parlato in una recente puntata della nostra rubrica, bisogna fare molta attenzione a questo tipo di mail, perché pur sembrando veritiere possono essere molto pericolose per chi naviga sul web con poca attenzione. Si tratta infatti di una truffa via mail: la Polizia di Stato ha diramato questa comunicazione invitando chiunque riceva questa mail di non aprirla e cestinarla.

E' probabile che con questa modalità subdola si vogliano carpire dati sensibili dei malcapitati cittadini. Si raccomanda estrema prudenza nell'aprire e-mail provenienti da mittenti sconosciuti e si invita a segnalare agli organi preposti qualsiasi corrispondenza sospetta.
La mail della Procura della Repubblica, ma è una truffa
  • Truffa
  • informatica
Altri contenuti a tema
1 Allerta truffe a Barletta, rischio per gli anziani soli in casa Allerta truffe a Barletta, rischio per gli anziani soli in casa In questi giorni segnalazioni di falsi impiegati in via Vitrani e via San Francesco D'Assisi
2 Database e archivi digitali degli enti locali, dov'è la trasparenza? Database e archivi digitali degli enti locali, dov'è la trasparenza? «Per gli utenti che navigano le problematiche non sono indifferenti»
1 Maxi truffa all'INPS, la Finanza in azione tra Bari e Bat Maxi truffa all'INPS, la Finanza in azione tra Bari e Bat 80 truffe, 36 denunce a operatori CAF e un danno all'erario di 500mila euro
Stop alle truffe, l'attenzione del Settore Servizi Sociali Stop alle truffe, l'attenzione del Settore Servizi Sociali Concluso il ciclo di incontri informativi, ma il servizio resta attivo
1 Truffe finanziarie, si mobilita la Prefettura di Barletta Truffe finanziarie, si mobilita la Prefettura di Barletta Sarà effettuato un monitoraggio sul territorio
"Stop alle truffe", come conoscerle ed evitarle "Stop alle truffe", come conoscerle ed evitarle A Barletta una serie di incontri per tutelare gli anziani
Messaggi su Whatsapp... e se poi te ne penti? Messaggi su Whatsapp... e se poi te ne penti? Tra i nuovi aggiornamenti la possibilità di cancellare i messaggi inviati
Truffe ai danni degli anziani, si mobilita la Polizia di Stato Truffe ai danni degli anziani, si mobilita la Polizia di Stato In Puglia aumentati dell'8% i raggiri, soprattutto per gli over 65
© 2001-2018 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.