Galasso
Galasso
Attualità

Truffe su WhatsApp, sui social e di persona: i chiarimenti dei Carabinieri Bat

L'intervista al Comandante Provinciale dell’Arma Galasso per capire come comportarsi di fronte al messaggio "per salvare un parente in difficoltà"

Si moltiplicano le segnalazioni, anche a Barletta e in tutta la Bat, di truffe perpetrate attraverso gli smartphone. L'ultima frontiera è il messaggio WhatsApp da un numero sconosciuto in cui una persona di fiducia (un figlio, un nipote, un amico, un collega) invita a salvare quel numero e a mettervisi in contatto. Esche costruite ad arte, soprattutto perché a volte le "finestre" che appaiono sulle notifiche dei telefoni si presentano mascherate da loghi familiari e conosciuti perfettamente riprodotti, come ad esempio nel caso di Google, Lidl o Poste Italiane.

Proprio per far luce su questo tipo di fenomeni abbiamo intervistato il Comandante Provinciale dei Carabinieri, il Colonnello Massimiliano Galasso, recentemente subentrato alla guida dell'Arma locale, andando ad affrontare le diverse tipologie di truffe registrate negli ultimi mesi.

Leggi l'intervista completa su TraniViva

  • Truffa
Altri contenuti a tema
Intascavano bonus su lavori mai eseguiti, la Finanza di Barletta scopre la truffa Intascavano bonus su lavori mai eseguiti, la Finanza di Barletta scopre la truffa Tutti i dettagli nella conferenza stampa convocata questa mattina
Truffa a Barletta, la storia di nonna Emanuela a Pomeriggio Cinque Truffa a Barletta, la storia di nonna Emanuela a Pomeriggio Cinque Le telecamere di Mediaset in città per l’episodio ai danni di un’anziana, ingannata dal “finto nipote”
Bonus edilizi, nel mirino anche commercialisti della Bat Bonus edilizi, nel mirino anche commercialisti della Bat L'operazione della Guardia di Finanza partita da Brescia
1 Anziana truffata a Barletta, arrestati in quattro dalla provincia di Napoli Anziana truffata a Barletta, arrestati in quattro dalla provincia di Napoli I malfattori hanno adoperato una delle classiche strategie fingendo di conoscere il figlio della donna
Truffe ai danni degli anziani, come difendersi? Truffe ai danni degli anziani, come difendersi? Un incontro con la Polizia di Stato nella chiesa di San Paolo Apostolo per approfondire la tematica
Truffa online, si fingono il vescovo di Trani per estorcere denaro Truffa online, si fingono il vescovo di Trani per estorcere denaro La Curia mette in guardia i destinatari: «Si consiglia di cestinare e darne avviso»
Traffico internazionale di banconote false, controlli anche nella Bat Traffico internazionale di banconote false, controlli anche nella Bat Operazione dei carabinieri del Comando antifalsificazione monetaria
Truffe agli anziani, i consigli dei Carabinieri di Barletta Truffe agli anziani, i consigli dei Carabinieri di Barletta Quattro gli incontri promossi dai militari dell’Arma a Barletta, Trinitapoli, San Ferdinando di Puglia e Margherita di Savoia
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.