In Web Veritas

Moda e bellezza corrono sul web

Due settori in forte crescita nella vendita online

Negli ultimi anni la vendita online ha registrato una crescita esponenziale: se qualche anno fa chi voleva fare acquisti online si affidava ai grandi colossi marketplace come Amazon e Ebay o ai siti di offerte e flash sale come Groupon e Dalani, oggi gli utenti hanno maturato una consapevolezza maggiore nell'affidarsi a siti Ecommerce di proprietà dei brand. I settori della vendita che hanno registrato una crescita maggiore sono quelli della moda e del beauty. Il settore della moda italiana è anche quello più esportato attraverso i canali digitali, con un peso del 65% delle vendite online oltreconfine; mentre secondo lo Studio Netcomm, nel 2015 il valore degli acquisti online di cosmetica è aumentato del 22% rispetto al 2014, contro il +19% dell'intero Net Retail italiano. Ma come mai, tra tutte le categorie merceologiche, sono proprio questi settori a crescere maggiormente? Basta fare una ricerca approfondita sul web o conoscerne bene le dinamiche per rispondere a questa domanda.

Recensioni, opinioni e influencer

Nell'era della comunicazione sul web è diventato semplice per l'utente reperire informazioni su un prodotto di bellezza, sulla qualità di un capo di abbigliamento o sull'affidabilità di un negozio online. Pensiamo ai tantissimi canali Youtube e blog: molto spesso nascono per gioco, creati da ragazze come tante che sentono il bisogno di condividere la loro passione per il mondo della bellezza o della moda, per poi diventare talvolta dei veri e propri punti di riferimento per i loro follower. I casi più sensazionali di youtuber e blogger, diventate famosissime e riconosciute come influencer in Italia e in tutto il mondo, sono quelli di Clio Zammatteo (Clio Make Up) e Chiara Ferragni (The Blonde Salad).

Clio Make Up è la youtuber italiana più famosa e imitata, i suoi tutorial di make-up sono finiti anche in TV su Real Time e il suo forum sulla bellezza conta oltre 5 mila discussioni, aperte da ragazze che chiedono alla community consigli e opinioni sulla migliore crema antirughe o sui prodotti make-up da acquistare.
Chiara Ferragni oltre ad essere la fashion blogger italiana più seguita del mondo (con oltre 5,7 milioni di follower su Instagram), essere testimonial per Pantene e collaborare con grandi case di moda internazionali, è capace di influenzare le vendite di molti brand emergenti semplicemente indossando i loro capi di abbigliamento e accessori moda nei suoi scatti sui social.

Come loro, sono tante le ragazze con un canale Youtube o un blog, in cui le iscritte e lettrici ricercano opinioni prima di acquistare. Alla luce di questo, non è un caso se la vendita online nel settore moda e bellezza passa anche attraverso l'opinione di questi influencer, diventati ormai dei punti di riferimento rilevanti e autorevoli, talvolta utili a spingere le vendite: al giorno d'oggi è molto più semplice reperire informazioni e recensioni sincere, invece di affidarsi alla pubblicità a senso unico della pubblicità.
  • Internet
  • moda
  • Bellezza
Altri contenuti a tema
Il “lato oscuro” del web non fa più paura grazie a Nova Networks Il “lato oscuro” del web non fa più paura grazie a Nova Networks L’azienda barlettana ha elaborato un progetto per prevenire rischi quando si è online, soprattutto tra i più piccoli
Novità in Puglia: Pablo Gil Cagnè con Cesvim Academy a Trani Novità in Puglia: Pablo Gil Cagnè con Cesvim Academy a Trani L'istituto di formazione con sede a Trani e Foggia avvia una nuova prestigiosa masterclass
Internet ultraveloce dove gli altri operatori non arrivano: è realtà grazie ad Airlan Internet ultraveloce dove gli altri operatori non arrivano: è realtà grazie ad Airlan Airlan porta connessione internet in tutti quei comuni della Puglia in cui le aree sono poco accessibili
Minori adescati in rete, l'ordine degli psicologi: «Educare all'uso consapevole del web» Minori adescati in rete, l'ordine degli psicologi: «Educare all'uso consapevole del web» Il presidente degli psicologi di Puglia Antonio Di Gioia interviene sulla denuncia di una mamma di Barletta
«Mia figlia adescata con un gioco online»: la denuncia di una madre di Barletta «Mia figlia adescata con un gioco online»: la denuncia di una madre di Barletta La vicenda raccontata dal giornale online Repubblica Bari
Fastweb punta sul 5G per il futuro Fastweb punta sul 5G per il futuro Strada libera per il nuovo standard di comunicazione mobile
Banda ultra larga, una convenzione fra Comune di Barletta e Open Fiber Banda ultra larga, una convenzione fra Comune di Barletta e Open Fiber Oggi alle ore 17 la sottoscrizione in Sala Giunta
Internet ultraveloce dove gli altri operatori non arrivano: è realtà grazie ad Airlan Internet ultraveloce dove gli altri operatori non arrivano: è realtà grazie ad Airlan L’azienda di telecomunicazioni di Barletta presenta le sue promozioni
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.