Ferrovia Barletta Spinazzola
Ferrovia Barletta Spinazzola
Cara Barletta ti scrivo

Ferrovia Barletta-Spinazzola, il pensiero dell'avv. Cioce

Riflessione sulla prossima fermata all'ospedale "Dimiccoli": «Tema d'attualità che arriva da lontano»

«Nella mia qualità di Consigliere regionale eletto per l'ottava legislatura (2005-2010), desidero innanzitutto ringraziare il Sindaco dott. Cannito per l'avvenuta recente delibera di Giunta concernente l'approvazione da parte dell'Amministrazione comunale dello studio di fattibilità per l'istituenda fermata ferroviaria (linea Barletta-Spinazzola) presso l'ospedale Monsignor Dimiccoli. E nel contempo desidero intervenire a titolo personale, quale diretto testimone delle vicende politico-amministrative risalenti al periodo del mio incarico in Regione,sulle notizie riportate a mezzo stampa inerenti tale questione.

A tanto sono indotto per ricordare, compiutamente e correttamente, all'opinione pubblica barlettana e dell'intera nostra Provincia l'esatta cronistoria dei fatti avvenuti e databili quanto meno a partire dalla mia presenza nell'assise regionale quale legittimo rappresentante (eletto nella lista e componente del gruppo PSDI) del nostro Territorio.A tale fine, basta semplicemente riportare il testo del comunicato diffuso dall'Agenzia quotidiana di stampa del Consiglio Regionale della Puglia (Anno VI, numero 961, 16 aprile 2008) col titolo "Linea ferroviaria Barletta-Spinazzola. Domani primo sopralluogo nella zona con l'assessore Loizzo e il consigliere Cioce".

La notizia, tuttora d'attualità e come tale degna di essere da me fedelmente riportata così formulata e così diffusa all'intero sistema giornalistico pugliese: "Oggi nella sala giunta del Comune di Barletta, l'assessore regionale ai trasporti Mario Loizzo, accompagnato dai tecnici della Regione, incontrerà il sindaco di Barletta Nicola Maffei e i tecnici del Comune di Barletta per dare il via alla progettazione della fermata della linea ferroviaria Barletta-Spinazzola presso l'ospedale Mons. Dimiccoli di Barletta, in località Tittadegna. All'incontro interverrà anche il consigliere regionale Beppe Cioce. "Quando prendiamo un impegno ci piace mantenerlo", sottolinea Cioce. "Il 19 ottobre scorso, nella sala consiliare del Comune, ci impegnammo a vigilare affinché le promesse fatte proprio in quella sede dall'assessore regionale ai trasporti Mario Loizzo fossero mantenute. E in effetti così è stato ed ora non possiamo che rallegrarcene. La Barletta-Spinazzola non solo non sarà tagliata, come qualcuno, negli ultimi tempi, ha tentato più volte di far credere, ma sarà persino potenziata. La notizia più importante è quella che fu data proprio quella sera, nel corso del convegno promosso dal sottoscritto: la realizzazione della fermata nei pressi dell'ospedale, idea che fu lanciata alcuni anni fa dal presidente del 'Comitato Italiano Pro Canne della Battaglia' Nino Vinella. Personalmente l'ho condivisa e sostenuta con tutte le forze. E' un'opera importante sotto diversi punti di vista: innanzitutto per facilitare i collegamenti con l'ospedale, che noi tutti desideriamo diventi nei fatti un presidio d'eccellenza. Nelle scorse settimane abbiamo gioito per l'inaugurazione della Radioterapia, la possibilità di raggiungere l'ospedale in treno è unaltro importantissimo risultato. Ma non ci fermeremo qui: la Barletta-Spinazzola deve diventare un volano per il turismo storico, archeologico e ambientale che il territorio compreso in questa zona può offrire grazie alle sue ricchezze.'Il treno dell'archeologia' per dirla con le parole dell'amico Vinella. Questo l'obiettivo che intendiamo raggiungere, certi del sostegno che il governo regionale di centrosinistra darà al progetto". Dopo l'incontro al Comune, l'assessore Loizzo, accompagnato dal consigliere Cioce, visiterà la zona dove sorgerà la fermata della linea Barletta-Spinazzola."

Tanto dovevo per correttezza e lealtà nei confronti di tutti, specie di quanti si sono adoperati - in tempi assolutamente non sospetti - allo scopo».

Avv. Giuseppe Cioce
  • Barletta-Spinazzola
Altri contenuti a tema
Damiani: «La linea ferroviaria Barletta Spinazzola va considerata nella sua interezza e non divisa in due» Damiani: «La linea ferroviaria Barletta Spinazzola va considerata nella sua interezza e non divisa in due» Il senatore di Forza Italia ha presentato un ordine del giorno al governo
Interventi di manutenzione sulla linea ferroviaria Barletta-Spinazzola Interventi di manutenzione sulla linea ferroviaria Barletta-Spinazzola Predisposti bus sostitutivi dal 12 giugno al 25 settembre
Riparte la circolazione dei treni sulla Barletta-Spinazzola Riparte la circolazione dei treni sulla Barletta-Spinazzola Ultimati i lavori nell'ultimo tratto tra Canosa e Minervino
«La Barletta-Spinazzola sempre più popolare» «La Barletta-Spinazzola sempre più popolare» Fra il video di Vasco Rossi ed il trekking intitolato alla battaglia di Annibale
Treni turistici, opportunità per la linea Barletta-Spinazzola Treni turistici, opportunità per la linea Barletta-Spinazzola La proposta del consigliere regionale Ventola: «Può fungere da apripista per dare nuova vita alla Gioia-Rocchetta e al turismo pugliese»
2 Tratta Barletta-Spinazzola, il senatore Damiani interpella il Ministero Tratta Barletta-Spinazzola, il senatore Damiani interpella il Ministero «Il ponte è oggetto di interventi di manutenzione ai fini del suo consolidamento, per cui non certo destinato ad essere abbattuto»
1 Barletta-Spinazzola, nessun rischio per la tutela del ponte sulla tratta Barletta-Spinazzola, nessun rischio per la tutela del ponte sulla tratta Interviene il senatore Dario Damiani: «Continuerò a seguire con puntualità gli imminenti sviluppi»
Barletta-Spinazzola: bus sostitutivi dal 15 marzo al 29 settembre Barletta-Spinazzola: bus sostitutivi dal 15 marzo al 29 settembre La tratta ferroviaria sarà chiusa per lavori di ammodernamento
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.