Istruzione elementare
Istruzione elementare
Scuola e Lavoro

Vacanze-studio per gli studenti della Bat

Avviato il progetto "Scuola Natura" con escursioni nel territorio. Lo comunica l'assessore provinciale Pompeo Camero

Elezioni Regionali 2020
L' iniziativa "Scuola Natura" si svolge durante l'anno scolastico ed è prioritariamente indirizzata alle classi della scuola dell'nfanzia e primaria ma non esclude affatto l'estendibilità agli Istituti di Istruzione Secondaria di primo e di secondo grado. Attraverso di essa si realizza una vacanza-studio in cui il divertimento e l'apprendimento si intrecciano con il percorso didattico curriculare. In buona sostanza trattasi della scuola che esce dagli ambienti scolastici ma ne continua il progetto a base dell'offerta formativa. Trattasi di un'autentica opportunità per la didattica di accogliere ciò che sta fuori dalla scuola.

Il soggiorno ha una valenza ludico-educativa ed è a contenuto tematico in un contesto di tipo ricreativo ma con un programma legato agli obiettivi scolastici; gli alunni partecipano al progetto "scuola natura", effettuano escursioni guidate con approfondimenti storici ed ambientali relativi alla località ed al territorio circostante, cosi da sviluppare la conoscenza e la valorizzazione del patrimonio culturale e paesaggistico.

«Una settimana di scuola alternativa decentrata rispetto all'aula scolastica, che pone gli studenti a contatto diretto con le realtà naturali e culturali che possono divenire oggetto di studio ed esplorazione attiva» afferma l'assessore provinciale Pompeo Camero. «E' un appuntamento importante per la crescita emozionale e per l'educazione dei giovani esploratori. I distacchi dalla famiglia sono facilitati e diventano occasione per consolidare i rapporti con i compagni di scuola e per sperimentare altre regole della convivenza civile.

Affascinato da questo progetto, mi sono offerto per esserne promoter e testimonial al tempo stesso; spero che altrettanto possa accadere anche a vo»i.
  • Scuola
  • Natura
  • Pompeo Camero
Altri contenuti a tema
Ritorno a scuola: Comuni e Province si confrontano con i dirigenti Ritorno a scuola: Comuni e Province si confrontano con i dirigenti In Puglia la scuola riaprirà il 24 settembre, dopo le elezioni regionali
Scuola, in Puglia riprende il 24 settembre: ecco il calendario Scuola, in Puglia riprende il 24 settembre: ecco il calendario Si comincia il 24 settembre e si finisce l'11 giugno, tutti i ponti e le festività. Le scuole possono modificarlo in base alle loro esigenze
Scuola, in Puglia al via il 24 settembre: «Ma servono certezze» Scuola, in Puglia al via il 24 settembre: «Ma servono certezze» «Servono certezze e risorse per evitare enormi disagi nel prossimo anno scolastico»
Rientro a scuola il 14 settembre, Azzolina: «Addio classi pollaio» Rientro a scuola il 14 settembre, Azzolina: «Addio classi pollaio» Il presidente Conte: «Obiettivo contrastare povertà educativa e dispersione scolastica». Azzolina: «Dall'1 luglio tour negli istituti di tutta Italia»
Didattica a distanza e voglia di tornare tra i banchi di scuola Didattica a distanza e voglia di tornare tra i banchi di scuola Il prof Danilo Marano: «La condivisione in presenza è irrinunciabile per la crescita dei ragazzi»
Didattica a distanza, cosa ne pensano gli studenti? Didattica a distanza, cosa ne pensano gli studenti? Presentata inchiesta della Flc Cgil. Ad oggi nessuna certezza sulla ripresa a settembre
Fine anno scolastico, i saluti del sindaco di Barletta ai ragazzi Fine anno scolastico, i saluti del sindaco di Barletta ai ragazzi «Ricominciare non sarà facile, ma ce la faremo perché la scuola è importante per tutti»
Covid-19, come cambierà l'esame di maturità a Barletta Covid-19, come cambierà l'esame di maturità a Barletta Fine di un anno scolastico insolito. Zoom, Skype, Teams: al contatto umano sono subentrate le "piattaforme"
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.