Bernardo Lodispoto. <span>Foto Ida Vinella</span>
Bernardo Lodispoto. Foto Ida Vinella
Politica

Uffici periferici della Bat, Lodispoto: «Decisivo passo di un percorso avviato da oltre un anno»

E aggiunge: «Fa molto rumore l’assenza degli stessi “politici” che oggi esultano attribuendosi fantomatici meriti»

«Fa piacere constatare che la nostra iniziativa finalizzata al completamento degli uffici periferici della Bat, con la nascita dell'Ufficio Scolastico Provinciale, abbia risvegliato da un lungo letargo alcuni soggetti politici di questo territorio finora evidentemente distratti». Ad intervenire è il presidente della Provincia, Bernardo Lodispoto.

«La riunione promossa dal Prefetto di Barletta Andria Trani Maurizio Valiante nei giorni scorsi, finalizzata ad accelerare l'iter per il completamento degli uffici periferici dello stato in provincia tra cui l'Ufficio Scolastico, l'Ispettorato Territoriale del Lavoro e l'Archivio di Stato, rappresenta un importante e decisivo passo in avanti di un percorso avviato da oltre un anno, e che non poteva necessariamente prescindere dal completamento dei presidi di polizia (Questura e Comandi Provinciali di Carabinieri e Guardia di Finanza), inaugurati nel luglio scorso. Solo in questi giorni, inoltre, si è deciso, d'intesa con i Sindaci di Andria e Trani e con il Commissario Prefettizio di Barletta, l'ubicazione degli uffici (ivi compreso l'Ufficio Scolastico a Barletta), tenendo conto di un disegno organico e funzionale di distribuzione degli uffici nei tre comuni cocapoluogo.

Questo percorso ha visto schierati in prima linea, per difendere i legittimi interessi di un'intera comunità, i dieci Sindaci ed il Partenariato Economico e Sociale, mentre fa molto rumore l'assenza degli stessi "politici" che oggi esultano attribuendosi fantomatici meriti. Ci fa piacere che finalmente qualcuno oggi si sia finalmente svegliato: lo invitiamo anzi a fornire il proprio contributo alla causa, seppur con colpevole ritardo. Non vorremmo infatti leggere questa sortita improvvisa come una sorta di impropria speculazione politica per ottenere una visibilità che, diversamente, si fatica ad ottenere vista la soporifera ed effimera attività».
  • Provincia Barletta-Andria-Trani
Altri contenuti a tema
12 Ricorso per la Barletta capoluogo unico: c'è la nuova istanza di fissazione dell'udienza Ricorso per la Barletta capoluogo unico: c'è la nuova istanza di fissazione dell'udienza Arriva la firma del sindaco Cannito, lo annuncia la Base del Comitato di Lotta Barletta Provincia
Barletta capoluogo unico, le reazioni dei sindaci di Andria e Trani Barletta capoluogo unico, le reazioni dei sindaci di Andria e Trani Bruno: «Provocazione anacronistica». Bottaro: «Solo stando uniti tra noi possiamo crescere come territorio»
Barletta capoluogo di provincia? Trani non ci sta al ricorso Barletta capoluogo di provincia? Trani non ci sta al ricorso Raimondo Lima replica alla nota della Base del comitato di lotta "Barletta provincia"
15 Ricorso per Barletta capoluogo di provincia: «Il tempo è quasi scaduto» Ricorso per Barletta capoluogo di provincia: «Il tempo è quasi scaduto» La “Base del Comitato di Lotta Barletta Provincia” si rivolge all'amministrazione comunale
Renato Nitti: «Bat nella prima fascia per presenza criminale nell'economia del territorio» Renato Nitti: «Bat nella prima fascia per presenza criminale nell'economia del territorio» L'allarme lanciato dal Procuratore della Repubblica di Trani nel convegno «Commercialisti, gli strumenti di protezione dai rischi di riciclaggio»
9 Cannito: «La provincia da Barletta a Trani, costi esagerati» Cannito: «La provincia da Barletta a Trani, costi esagerati» Le parole dell'ex sindaco Cosimo Cannito
Provincia, Lodispoto nomina Lorenzo Marchio Rossi e Pierpaolo Pedone vice Presidenti Provincia, Lodispoto nomina Lorenzo Marchio Rossi e Pierpaolo Pedone vice Presidenti Assegnate le deleghe ai consiglieri tranesi Federica Cuna ed Emanuele Cozzoli
1 Elezioni provinciali Bat: sono sei le liste presentate Elezioni provinciali Bat: sono sei le liste presentate 4 per il centrosinistra, 1 del M5S ed 1 del centrodestra
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.