Ruggiero Quarto
Ruggiero Quarto
Politica

Trasporti in Puglia, querelle tra il senatore Quarto e il consigliere Ventola

"L'impegno del M5S a favore dello sviluppo del Sud è forte e indiscutibile"

Elezioni Regionali 2020
"Recentemente, su alcuni organi d'informazione, il consigliere regionale pugliese Francesco Ventola ha messo in discussione mie affermazioni, circa l'impegno del M5S nello sviluppo della rete ferroviaria in Puglia - scrive il senatore barlettano Ruggiero Quarto - Quanto da me affermato, relativamente al contributo che il governo in carica ha dato, mediante l'approvazione del Contratto di Programma (CdP) 2018/2019, al finanziamento degli interventi infrastrutturali ferroviari nella Regione Puglia, corrisponde al vero e non può essere smentito.

Nello specifico, i dati contenuti nell'aggiornamento al CdP tra Rete Ferroviaria Italiana (RFI) e Ministero delle Infrastrutture e Trasporti (MIT) 2018-2019, approvato dal Comitato Interministeriale alla Programmazione Economica (CIPE) nella seduta del 24 luglio u.s., consentono di precisare quanto segue in merito ai finanziamenti previsti:
1. La stazione Alta Velocità Foggia-Cervaro è un'opera che prevede un costo totale di 20 milioni di euro. Nel CdP 2017/2021 non sono stati inseriti finanziamenti per questo intervento, mentre nell'aggiornamento 2018-2019 (compiuto dal Governo in carica per entrambi gli anni, in quanto per il 2018 non era stato concluso per ritardi del precedente esecutivo) sono stati previsti finanziamenti per 20 milioni, tramite Fondi di Sviluppo e Coesione (FSC).
2. Il raddoppio della tratta Orsara-Bovino per la linea AV Napoli-Bari è un intervento che prevede un costo totale di 561,60 milioni. Nel CdP 2017/2021 ne sono stati finanziati solo 169,80, mentre la restante parte è stata finanziata con l'aggiornamento 2018/2019.
3. Il collegamento ferroviario per l'aeroporto di Brindisi è un'opera che prevede un costo totale di 80 milioni. Nel 2017 non sono stati previsti finanziamenti, mentre nell'aggiornamento 2018-2019 sono stati previsti 60 milioni (tutti da fonte FSC). Inoltre, data la sua importanza, RFI ha previsto che nel prossimo aggiornamento del CdP del 2020 inserirà il finanziamento della restante parte di 20 milioni.
4. Per ciò che concerne l'elettrificazione della linea Barletta-Canosa (costo totale di 45 milioni di euro) osservo che è pur vero che trattasi di un'opera concepita negli anni addietro e finanziata in parte nel 2017 (26 milioni) con risorse finanziarie FSC, tuttavia il finanziamento della restante parte del costo dell'opera (ovvero 19 milioni) è stato inserito nell'aggiornamento al CdP 2018-2019. Con riguardo alla critica relativa all'assenza, nell'attuale CdP 2018-2019, di un progetto/finanziamento per l'elettrificazione della tratta Canosa-Spinazzola, si osserva che questa è una scelta che non può farsi ricadere sul Governo centrale (leggi MIT), né su RFI, ma trattasi di una scelta della Regione Puglia, ovvero dell'ente locale che ha siglato con Trenitalia il contratto di servizio di trasporto passeggeri, nel quale, appunto, questa tratta non risulta inserita tra quelle per cui la Regione prevede un miglioramento della caratteristiche della infrastruttura nel breve periodo (ovvero passaggio dall'attuale diesel al sistema elettrificato).

L'impegno del M5S a favore dello sviluppo del Sud, mortificato dalla vecchia politica, così come del trasporto ferroviario, vergognosamente bistrattato soprattutto al Sud, è forte e indiscutibile. Il trasporto ferroviario è indubbiamente il più ecologicamente sostenibile e data la mia sensibilità ambientalista, come Senatore sono particolarmente e seriamente attento e partecipe a tali dinamiche politiche, anche per rispetto del mandato elettorale ricevuto".
  • Rete ferroviaria
  • Ruggiero Quarto
Altri contenuti a tema
Barletta-Spinazzola: «In arrivo il nuovo binario. Ne gioverà anche il turismo» Barletta-Spinazzola: «In arrivo il nuovo binario. Ne gioverà anche il turismo» Ruggiero Mennea: «Il potenziamento della linea rappresenta una chiara visione di come si vuole far sviluppare il territorio provinciale»
Nuovi binari sulla tratta ferroviaria Barletta-Spinazzola Nuovi binari sulla tratta ferroviaria Barletta-Spinazzola Gli interventi saranno effettuati in estate: circolazione dei treni sospesi, si useranno i bus sostitutivi
2 giugno, Ruggiero Quarto: «Dedico la ricorrenza alle vittime del Covid-19» 2 giugno, Ruggiero Quarto: «Dedico la ricorrenza alle vittime del Covid-19» «Una Repubblica è tanto più grande, quanto più si sa stringere attorno ai concittadini “caduti” e sofferenti»
2 Folla per la Madonna dello Sterpeto, Quarto: «Spero che l'episodio rimanga isolato» Folla per la Madonna dello Sterpeto, Quarto: «Spero che l'episodio rimanga isolato» «Non dimentichiamoci le immagini che hanno trafitto il nostro cuore: colonne di camion militari che trasportavano feretri da cremare»
1 Festa dei lavoratori, senatore Quarto: «Festa di Libertà, giustizia e dignità umana» Festa dei lavoratori, senatore Quarto: «Festa di Libertà, giustizia e dignità umana» «Il disagio pandemico, ci fa capire quanto sia importante il Lavoro, in tutte le sue complesse sfaccettature»
7 Fermata treno ospedale di Barletta, approvato il progetto di fattibilità Fermata treno ospedale di Barletta, approvato il progetto di fattibilità L’intera linea sarà risanata, elettrificata e potenziata per massimizzare l’accessibilità del territorio alla rete ferroviaria
1 Treno Bari-Napoli, «manca la fermata nella stazione di Barletta» Treno Bari-Napoli, «manca la fermata nella stazione di Barletta» Quarto: «La decisione è penalizzante per un bacino di circa 1,3 milioni di residenti»
Canne della Battaglia protagonista nella XIII giornata nazionale delle ferrovie dimenticate Canne della Battaglia protagonista nella XIII giornata nazionale delle ferrovie dimenticate Presso la stazioncina Barletta-Spinazzola, compilazione del sondaggio sulla valorizzazione della linea ferroviaria promossa dal Politecnico di Bari
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.