Antonio Savasta
Antonio Savasta
Cronaca

Trasferito a Roma il magistrato barlettano Antonio Savasta

Lo ha richiesto lui stesso dopo il procedimento del Csm

L'ha deciso il plenum del Consiglio Superiore della Magistratura che ha accolto la richiesta di trasferimento presentata dallo stesso Savasta dopo che proprio il Csm aveva aperto un procedimento (a carico anche di un altro pm della procura tranese) per presunta incompatibilità ambientale e funzionale che si sarebbe basata su una «rete di conoscenze, di cui farebbero parte anche avvocati, appartenenti alle forze dell'ordine, amministratori ed imprenditori locali - che influenzerebbe le indagini».

La richiesta di trasferimento di Savasta, risalente allo scorso 11 novembre, fa, dunque, venir meno la valutazione sull'eventuale trasferimento d'ufficio. Contro Savasta giunsero alcuni esposti da cui emergerebbero anche precisi fatti per profili disciplinari, sempre respinti dal magistrato. Savasta prenderà servizio al Tribunale di Roma nei prossimi 30 giorni: svolgerà funzioni di giudice dell'area penale.

Ad indicare la sede romana come nuova destinazione era stato lo stesso magistrato, che a giorni, dopo 18 anni, lascerà la Procura della Repubblica di Trani, dove in qualità di sostituto procuratore è stato titolare di importanti e delicate inchieste anche di rilievo nazionale.
  • Procura della Repubblica
Altri contenuti a tema
Revocata facoltà d'uso alla Timac, Cianci: «Non è un fulmine a ciel sereno» Revocata facoltà d'uso alla Timac, Cianci: «Non è un fulmine a ciel sereno» «Non vi è più l'indifferenza di una volta, noi dell'OAP siamo soddisfatti»
Vaccinazioni non in regola per alcuni minori, si chiede l'intervento della Procura Vaccinazioni non in regola per alcuni minori, si chiede l'intervento della Procura "Cittadini consapevoli Bat": «Abusi di potere amministrativo sui bambini»
1 Crollo di Barletta, conclusa la requisitoria del processo di secondo grado Crollo di Barletta, conclusa la requisitoria del processo di secondo grado Per alcuni reati è maturata la prescrizione: ecco le richieste di condanna
Crollo di via Roma, la sentenza arriverà il 26 marzo Crollo di via Roma, la sentenza arriverà il 26 marzo Il 22 gennaio scorso fu rigettata dalla Corte la richiesta di una nuova perizia
1 Presunto disastro ambientale, il Comitato Aria Pulita Bat rinuncia Presunto disastro ambientale, il Comitato Aria Pulita Bat rinuncia Non si costituirà parte civile, verosimile la richiesta di assoluzione il 4 aprile
Assolta Maria Rosaria Donno, il fatto non sussiste Assolta Maria Rosaria Donno, il fatto non sussiste La dirigente del settore servizi sociali del Comune non commise abuso d'ufficio
"Un disastro", Ruggiero Di Benedetto contro le Iene "Un disastro", Ruggiero Di Benedetto contro le Iene Il servizio costò al politico l'esclusione dalla candidatura
1 21 anni dopo, una vicenda giudiziaria infinita 21 anni dopo, una vicenda giudiziaria infinita Interviene la Corte Europea dei Diritti dell'Uomo
© 2001-2018 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.