Studente online
Studente online
Bandi e concorsi

Studio in Puglia perché... un premio per le giovani eccellenze pugliesi

C'è tempo sino al 31 gennaio per partecipare

Torna il Premio Giovani Eccellenze Pugliesi #studioinpugliaperché, l'iniziativa di Regione Puglia – Assessorato all'Istruzione e Diritto allo Studio e ARTI che premia le menti giovani e brillanti che hanno deciso di proseguire gli studi in Puglia. Possono partecipare al concorso i diplomati con il massimo dei voti, che si iscrivono al primo anno di una Università, ITS o Istituto di alta formazione artistica, musicale e coreutica con sede in Puglia, e i neolaureati triennali/neodiplomati di I livello che si iscrivono al primo anno di una laurea magistrale/diploma di II livello presso Università, Accademie di Belle Arti o Conservatori pugliesi. Raccontate cosa vi ha portati a scegliere la Puglia per la vostra alta formazione. Le iscrizioni sono aperte sino al 31 Gennaio 2019, in palio ci sono 300 premi in denaro, 150 destinati ai neodiplomati e 150 destinati ai neolaureati triennali e neodiplomati di I livello.

Per ciascun gruppo di destinatari, saranno premiati i migliori 50 elaborati di ogni categoria, come segue:
  • il primo classificato di ogni categoria di ciascun gruppo di destinatari riceverà un premio di € 2.000,00;
  • i restanti 49 classificati di ogni categoria riceveranno ognuno un premio di € 500,00.
Il Premio Giovani Eccellenze Pugliesi #studioinpugliaperché è rivolto:
  • ai neodiplomati nell'a.s. 2017/2018 con il massimo dei voti che decidono di proseguire gli studi iscrivendosi per il 2018/2019 al primo anno di un'Università, un ITS o un Istituto di Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica (Accademia di Belle Arti, Conservatorio) pugliese;
  • ai neolaureati alla triennale che abbiano conseguito il titolo negli ultimi due anni accademici (2016/2017 e 2017/2018) con il massimo dei voti e che si iscrivono nell'a.a. 2018/2019 al primo anno di una laurea magistrale in una delle Università pugliesi, oppure neodiplomati di I livello presso Istituti di Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica (Accademia di Belle Arti, Conservatorio) che abbiano conseguito il titolo negli ultimi due anni accademici (2016/2017 e 2017/2018) con il massimo dei voti e che si iscrivono nell'a.a. 2018/2019 al primo anno di un diploma accademico di II livello in uno degli Istituti di Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica (Accademia di Belle Arti, Conservatorio) con sede in Puglia. I partecipanti devono aver conseguito i titoli alla data della scadenza della presentazione delle domande.
Se hai questi requisiti, partecipa ad una delle tre categorie del Premio, riportando l'hashtag #studioinpugliaperché!
  • Video - Ti piace realizzare video e hai dimestichezza con i prodotti audiovisivi? Allora questa è la categoria giusta per te! Inviaci un video o una video-intervista ad un laureato in Puglia della durata massima di 2 minuti in cui racconti o raccontate perché la Puglia è il posto giusto dove studiare.
  • Social - Instagram e Twitter sono i social network della sintesi e dell'immediatezza: raccontaci perché hai scelto la Puglia per i tuoi studi di alta formazione attraverso una foto o un tweet.
  • Produzione letteraria
  • Sei più portato per la scrittura? Partecipa al Premio con una poesia o un racconto breve che esprima le motivazioni che ti hanno spinto a proseguire gli studi in Puglia.

Gli elaborati candidati saranno votati online ed esaminati da una giuria di esperti.
  • Studenti
Altri contenuti a tema
ERASMUS+, opportunità per 30 ragazzi: oggi la presentazione a Barletta ERASMUS+, opportunità per 30 ragazzi: oggi la presentazione a Barletta Tirocinio di 10 mesi con destinazione Belgio, Germania, Malta e Spagna
Gli studenti di Barletta in piazza per il "Fridays for Future". Ecco le immagini Gli studenti di Barletta in piazza per il "Fridays for Future". Ecco le immagini «Vogliamo mezzi ecologici per andare a scuola! Rendiamo gli istituti scolastici sostenibili al 100%»
"Fridays for Future": Barletta in piazza contro i cambiamenti climatici "Fridays for Future": Barletta in piazza contro i cambiamenti climatici L'Unione degli Studenti di Barletta in corteo venerdì 27 settembre, fino a piazza Aldo Moro
Bandiere e inni per la Giornata dell'Unità nazionale con gli studenti di Barletta Bandiere e inni per la Giornata dell'Unità nazionale con gli studenti di Barletta In conclusione dell'evento verranno letti i primi 12 articoli della Costituzione Italiana, elaborati dagli studenti
Barletta sostiene Chiara: buone notizie per la studentessa Barletta sostiene Chiara: buone notizie per la studentessa «Oggi finalmente l’esito della TAC è stato positivo»
"Testimoni dei diritti", presente la senatrice di Barletta Assuntela Messina "Testimoni dei diritti", presente la senatrice di Barletta Assuntela Messina L'iniziativa a Palazzo Madama in occasione del 70° anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani
Polivalente di Barletta, c'è un primo accordo fra Comune e Provincia Polivalente di Barletta, c'è un primo accordo fra Comune e Provincia Verranno risolte le problematiche più urgenti
Spazio gratuito per gli studenti all’ambulatorio popolare di Barletta Spazio gratuito per gli studenti all’ambulatorio popolare di Barletta Maggiori informazioni presso la sede in via d'Abundo
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.