Futuro incerto per il Polivalente e il Garrone
Futuro incerto per il Polivalente e il Garrone
Scuola e Lavoro

Studenti, genitori e insegnanti in protesta: futuro incerto per Polivalente e Garrone

È stato convocato per la tarda mattinata di oggi un tavolo tecnico in Prefettura

Prima l'ipotesi di demolizione, poi la prospettiva di dislocare le classi del Polivalente di Barletta e le 22 aule del Garrone, ospitate all'interno del Nervi Fermi Cassandro nei plessi Dimiccoli e Manzoni a cui si sarebbero aggiunti circa 50 moduli scolastici predisposti dalla Protezione Civile. Dopo, all'esito di un sopralluogo condotto dal Presidente Emiliano con i tecnici regionali e la Protezione civile, è stato dato incarico per nuove verifiche strutturali al fine di valutare l'ipotesi di possibili lavori di manutenzione. Oggi, un nuovo tavolo tecnico per discutere le ipotesi al vaglio per il rientro in classe.
Social Video4 minutiPolivalente e Garrone: in protesta studenti, genitori e docentiCosimo Giuseppe Pastore
È trascorso quasi un mese dalla chiusura del Polivalente di Barletta e mentre si avvicina inesorabilmente la data del 24 settembre, fissata per il ritorno in aula, le risposte tardano ad arrivare. Studenti, genitori e insegnanti si sono radunati questa mattina sotto la Prefettura mentre era in corso un incontro tra enti, dirigenti e sigle sindacali.

Circa 1800 i ragazzi che a settembre dovranno tornare tra i banchi di scuola. Ancora incerto, tuttavia, l'imminente futuro di alunni e docenti che rischiano di dover svolgere turni pomeridiani per un tempo indefinito.
  • Provincia Barletta-Andria-Trani
  • Prefettura
  • I.I.S.S. "N. Garrone"
  • Polivalente “Fermi –Nervi-Cassandro”
Altri contenuti a tema
Nuovi professionisti crescono: l’esempio del "Garrone" Nuovi professionisti crescono: l’esempio del "Garrone" Scuola multitasking: liceo artistico, servizi commerciali e socio-sanitari
Attivato l’Osservatorio antiusura nel territorio della Bat Attivato l’Osservatorio antiusura nel territorio della Bat Soldani: «Ora bisogna superare i formalismi e dare risposte concrete con azioni immediate»
Giorno del Ricordo, l'incontro in Prefettura con il sopravvissuto Giuseppe Dicuonzo Giorno del Ricordo, l'incontro in Prefettura con il sopravvissuto Giuseppe Dicuonzo Valiante: «Simbolo ed un ambasciatore delle memorie di quel drammatico momento storico»
Il comandante delle Forze operative Sud in visita alla Prefettura di Barletta Il comandante delle Forze operative Sud in visita alla Prefettura di Barletta Ieri la visita istituzionale del Generale di Corpo d’Armata Giuseppenicola Tota
Giorno della Memoria, medaglie d'onore per quattro barlettani deportati nei lager nazisti Giorno della Memoria, medaglie d'onore per quattro barlettani deportati nei lager nazisti Le onorificenze conferite questa mattina ai familiari di sei cittadini del territorio della Bat
Maria Ilenia Piazzolla, viceprefetto aggiunto, nuova dirigente alla Prefettura di Barletta Maria Ilenia Piazzolla, viceprefetto aggiunto, nuova dirigente alla Prefettura di Barletta Oltre al suo incarico, coadiuverà il prefetto nella gestione dell'emergenza sanitaria
Scuola, nella Bat potenziato il trasporto per la riapertura del 7 gennaio Scuola, nella Bat potenziato il trasporto per la riapertura del 7 gennaio Nel documento operativo restano esclusi doppi turni e scaglionamenti degli ingressi
Natale, a Barletta e in provincia più controlli in vista delle festività Natale, a Barletta e in provincia più controlli in vista delle festività Ai cittadini è raccomandato un comportamento prudenziale e rispettoso delle misure in vigore
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.