Plastica
Plastica
La città

Strategia Plastic Free, il sindaco Cannito: «Barletta c'è!»

Barletta ha aderito al progetto della Regione Puglia per la raccolta della plastica in mare, con il coinvolgimento dei pescatori

Quella della strategia Plastic free è una misura importante quanto non più procrastinabile, in Europa e nel mondo, una contro rivoluzione di enorme portata, considerata quella generata dalla introduzione di quel materiale nella vita quotidiana delle persone e delle famiglie avvenuta negli anni Sessanta.

Proprio per la portata e per il significato di questa "inversione di senso" Barletta non poteva tenersi fuori da tale processo e, anzi, in Puglia è una delle città pioniere in tale percorso. Dunque non posso che essere compiaciuto del fatto che il gruppo consiliare del Movimento 5 Stelle sia sulla stessa lunghezza d'onda dell'Amministrazione comunale su un tema così cruciale quale quello della tutela dell'Ambiente e della necessità di lasciare alle generazioni future un mondo meno inquinato. Un imperativo categorico morale prima ancora che politico. Ma sarebbe superfluo, quasi pleonastico, proporre una mozione su qualcosa che è già a pieno titolo ai primissimi posti dell'agenda politica di questa Amministrazione comunale. Barletta, infatti, è già dentro questo processo di cui i consiglieri comunali pentastellati parlano nella loro mozione, ne è protagonista a pieno titolo.

L'Amministrazione comunale, assessorato all'Ambiente, ha infatti già aderito al progetto regionale di eliminazione di plastica e imballaggi monouso negli stabilimenti balneari e ha anche aderito ad un altro progetto della Regione Puglia, con Ager, Corepla e Arpa, per la raccolta della plastica in mare, con il coinvolgimento dei pescatori, il progetto "Puglia Fishing for Litter", di cui Barletta, con Molfetta, è comune capofila. Ma non è tutto. Il CNR – IRSA e il Comune di Barletta sono protagonisti di un progetto sperimentale unico nel suo genere, di monitoraggio ambientale sulla presenza di micro e macro plastiche in una zona naturalisticamente molto importante, una parte del percorso fluviale e la foce dell'Ofanto, un progetto che a fine maggio coinvolgerà, oltre agli studiosi ed esperti, anche gli studenti. Di questo progetto si è parlato anche a Roma qualche giorno fa, alla Camera, in occasione della Giornata mondiale dell'acqua, proprio con il ministro dell'Ambiente Costa e il direttore dell'Irsa – Cnr Vito Felice Uricchio, evento a cui ha partecipato anche l'assessore comunale all'Ambiente Ruggiero Passero.
  • Cosimo Cannito
Altri contenuti a tema
Fermata a Barletta del treno Bari-Roma, la nota del sindaco Fermata a Barletta del treno Bari-Roma, la nota del sindaco Cannito: «Risultato importante per i cittadini e per il territorio»
2 Assemblea dei sindaci, scatta la diatriba tra Margherita di Savoia e Barletta Assemblea dei sindaci, scatta la diatriba tra Margherita di Savoia e Barletta Il sindaco margheritano Lodispoto replica a Cannito con una smentita
2 Verde a Barletta, il sindaco replica: «Il cambiamento richiede tempo» Verde a Barletta, il sindaco replica: «Il cambiamento richiede tempo» La risposta del primo cittadino alla nota di Franco Caputo
1 Barletta celebra il 74° anniversario della Liberazione d’Italia Barletta celebra il 74° anniversario della Liberazione d’Italia «Abbiamo il dovere di ricordare chi a costo della propria vita ci ha permesso di vivere in libertà e democrazia»
1 Monitoraggio ambientale a Barletta, il punto della situazione Monitoraggio ambientale a Barletta, il punto della situazione Il sindaco Cannito: «La città è controllata costantemente»
5 Lunghe code in via Trani, i più furbi prendono una strada contromano Lunghe code in via Trani, i più furbi prendono una strada contromano Due le proposte della consigliera Rosanna Maffione. Il sindaco promette nuovi sopralluoghi
1 Crisi ambientale e monitoraggio, il nulla dell'amministrazione Cannito Crisi ambientale e monitoraggio, il nulla dell'amministrazione Cannito La dura nota del Collettivo Exit, critica verso il primo cittadino
1 100 anni per il barlettano Michele Bizzoca, gli auguri del sindaco 100 anni per il barlettano Michele Bizzoca, gli auguri del sindaco «Sono questi i modelli da cui i giovani devono trarre ispirazione»
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.