Spaccio nei giardini del castello
Spaccio nei giardini del castello
Cronaca

Spaccio nei giardini del castello, arrestati cinque giovani pusher

Tutti barlettani, usavano un albero come nascondiglio per la droga

Un'intera banda di pusher che spacciava hashish e marijuana nei giardini del castello è stata sgominata, nella flagranza di reato, l'altra mattina a Barletta. I Carabinieri della Stazione hanno, infatti, arrestato cinque ragazzi del luogo, di età compresa tra i 19 e 32 anni, già noti alle forze dell'ordine. Per tutti l'accusa è di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari, durante un servizio antidroga, si sono appostati nei giardini del Castello, dopo aver ricevuto delle segnalazioni al 112, da parte di alcuni cittadini, che avevano notato degli scambi sospetti tra ragazzi. L'altra mattina, infatti, hanno constatato come i cinque, a turno ed utilizzando dei segni convenzionali, cedevano qualcosa ad alcuni giovani, prelevata di volta in volta da un albero, ricevendo in cambio del denaro.

I Carabinieri, a quel punto, usciti allo scoperto, sono riusciti ad immobilizzare i cinque, nonostante un tentativo di fuga abbozzato alla loro vista. Perquisiti, nelle loro tasche sono stati rinvenuti complessivamente 15 grammi di hashish e 8 di marijuana, tre smartphones su cui ricevevano le "ordinazioni", nonché 70 euro in banconote di piccolo taglio.

La Procura della Procura della Repubblica di Trani ha disposto per loro gli arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo. La droga, invece, è stata sequestrata, unitamente al denaro, ritenuto provento dell'illecita vendita.
  • Carabinieri
  • Arresto
  • Droga
  • Castello di Barletta
  • Giardini comunali
  • Spaccio
  • Pusher
Altri contenuti a tema
Colpito da taser, muore a Bolzano il 42enne di Barletta Carlo Lattanzio Colpito da taser, muore a Bolzano il 42enne di Barletta Carlo Lattanzio Disposta l'autopsia per chiarire le cause dell'accaduto
I Carabinieri rafforzano i pattugliamenti nelle zone costiere della Bat I Carabinieri rafforzano i pattugliamenti nelle zone costiere della Bat Controlli anche sulla circolazione stradale per uso del cellulare alla guida e mancanza di cinture
Il 5 e 6 luglio un seminario per industrie culturali e creative al Castello di Barletta Il 5 e 6 luglio un seminario per industrie culturali e creative al Castello di Barletta L'iniziativa nell'ambito del progetto UniValens, finanziato dal Programma Interreg IPA South Adriatic 2021-2027
19 Cinema Castello 2024, ecco il programma Cinema Castello 2024, ecco il programma Rassegna al via dal 23 luglio
Savio Rociola: «Degrado alle giostrine del castello, pagina triste per la città» Savio Rociola: «Degrado alle giostrine del castello, pagina triste per la città» La nota del responsabile regionale delle politiche giovanili di Italia Viva
Sorpresi dalla Polizia in casa a confezionare dosi di cocaina: due arresti a Barletta Sorpresi dalla Polizia in casa a confezionare dosi di cocaina: due arresti a Barletta Gli agenti della sezione antidroga hanno perquisito l'abitazione trovando droga, soldi e bilancini di precisione
I Carabinieri incontrano le referenti dei centri anti violenza del territorio I Carabinieri incontrano le referenti dei centri anti violenza del territorio Ieri mattina incontro tra le referenti dei CAV e il Comandante Provinciale dei Carabinieri BAT e il Maresciallo Vernice
Il Castello di Barletta raccontato da Vito Bianchi in un podcast di Rai Radio 3 Il Castello di Barletta raccontato da Vito Bianchi in un podcast di Rai Radio 3 Disponibile il podcast sul sito Rai Play Sound
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.