Sottopasso via Milano
Sottopasso via Milano
La città

Sottopasso via Milano, iniziati i lavori per gli ascensori

Saranno operativi tra un mese

Sono iniziati questa mattina i lavori per la installazione degli ascensori del sottopasso pedonale che collega via Fracanzano con via Milano. Affidati alla ditta DCN Ascensori Srl di Andria, con l'assistenza di Bar.s.a., che si è occupata di predisporre il cantiere e metterlo in sicurezza, l'intervento durerà un mese e servirà a completare finalmente l'opera, rendendola pienamente fruibile.

Completato nella parte edilizia e consegnato il 18 luglio scorso, infatti, il sottopasso risultava mancante di questi importanti impianti. Il lockdown prima e il mancato ricevimento di proposte da parte delle ditte nella fase della gara pubblica per l'affidamento dei lavori per la realizzazione degli stessi, avevano causato il grosso ritardo rispetto al completamento dell'opera che, pertanto, si è deciso di rendere fruibile in attesa di riuscire ad affidare anche i lavori per gli ascensori.

"Visto il tempo che ci è voluto – ha detto il sindaco Cosimo Cannito – ritengo che sia stato giusto quanto meno riconnettere la parte della città al di qua della ferrovia, il popoloso quartiere Borgovilla, con via Milano e il centro della città, dopo tutte le peripezie che hanno segnato i lavori di realizzazione del sottovia, a cominciare dai problemi legati ai sottoservizi". "Per questo voglio ringraziare ancora una volta – ha aggiunto il primo cittadino – i cittadini e, soprattutto, i residenti e gli esercenti della zona per i disagi che hanno dovuto sopportare per mettere a disposizione della città quest'opera, per la quale non si poteva attendere ancora e per la quale l'Amministrazione comunale si è fatta in quattro".

Agli ascensori è collegato anche un sistema di videosorveglianza con telecamere che vigilano su tutto il percorso del sottopasso per garantire la sicurezza dei pedoni. "Ora guardiamo a un altro traguardo – ha aggiunto Cannito – che è quello della conclusione dell'opera in corso in via Andria e via Vittorio Veneto con la soppressione dei passaggi a livello e la realizzazione di una nuova viabilità, la cui conclusione è prevista nei primi mesi del 2022".
  • Lavori pubblici
  • via Milano
Altri contenuti a tema
1 Morì per una fuga di gas in via Milano a Barletta, i sindacati si costituiscono parte civile Morì per una fuga di gas in via Milano a Barletta, i sindacati si costituiscono parte civile A perdere la vita, nell'aprile del 2015, fu un 56enne
3 Da lunedì ricominciano i lavori allo stadio "Puttilli" Da lunedì ricominciano i lavori allo stadio "Puttilli" Gli operai realizzeranno le opere previste dal nuovo contratto di variante
1 Scavi in molte strade di Barletta, lavori in corso per il servizio elettrico Scavi in molte strade di Barletta, lavori in corso per il servizio elettrico Cannito: «Tanti saranno i disagi causati da tali lavori, ma dobbiamo sopportarli per la loro utilità»
Ancora lavori per la ferrovia Barletta-Spinazzola, treni sospesi fino al 3 ottobre Ancora lavori per la ferrovia Barletta-Spinazzola, treni sospesi fino al 3 ottobre La circolazione dei treni è bloccata, si procede con gli autobus sostitutivi
Rifacimento segnaletica orizzontale, avviati gli interventi nei punti critici di Barletta Rifacimento segnaletica orizzontale, avviati gli interventi nei punti critici di Barletta Particolare attenzione soprattutto in prossimità delle scuole
3 Ignoti ripuliscono il sottopasso di via Milano, coperte anche le scritte in via Napoli Ignoti ripuliscono il sottopasso di via Milano, coperte anche le scritte in via Napoli Il sindaco Cannito era pronto a rintracciare gli autori per chiedere loro di provvedere al ripristino dei luoghi, ma è stato anticipato dai fatti
2 Ascensori sottopasso di via Milano, affidati i lavori Ascensori sottopasso di via Milano, affidati i lavori Per dare il via ai lavori sarà adesso necessario stipulare il contratto, per un importo complessivo di 70.760 euro
5 Restyling di Piazza Umberto, la nota del Comune di Barletta Restyling di Piazza Umberto, la nota del Comune di Barletta Il sindaco risponde ad alcune opinioni diffuse attraverso i social
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.