Sale VLT
Sale VLT
Cronaca

Slot e riciclaggio, vasta operazione nelle province di Roma, Bari e Barletta-Andria-Trani

L'inchiesta riguarda l’illecita gestione di quattordici sale VLT, in azione la Guardia di Finanza

Dalle prime ore della mattina, i Finanzieri del Servizio Centrale Investigazione Criminalità Organizzata e del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Bari - su delega della Procura della Repubblica di Bari - stanno eseguendo 53 decreti di perquisizione locale, domiciliare e personale, nei confronti di altrettanti soggetti, persone fisiche e imprese, nell'ambito di un'inchiesta riguardante l'illecita gestione di quattordici sale VLT (Video Lottery Terminal), ubicate nel capoluogo pugliese e nel territorio delle Province di Bari e Barletta Andria Trani, riconducibili ai componenti di una famiglia barese storicamente attiva nel settore del gioco, legata ad un noto clan criminale.

In particolare, è emerso che talune sale VLT verrebbero utilizzate per il compimento di varie attività illecite sia attraverso l'intestazione delle vincite a persone compiacenti (intestatari fittizi/prestanome) anziché ai reali vincitori, che mediante la cessione di ticket vincenti a soggetti non giocatori che li acquisterebbero per riciclare denaro contante nella loro disponibilità.

Sono tuttora in corso mirati approfondimenti investigativi, disposti dalla Procura della Repubblica di Bari.

Il contrasto al crimine organizzato e comune, con particolare riferimento all'aspetto connesso all'infiltrazione nell'economia legale, si conferma un obiettivo strategico per il ruolo di polizia economico-finanziaria della Guardia di Finanza, che, ancora un volta, sotto la guida della Procura della Repubblica di Bari, continua ad investigare sulle opportunità offerte dal settore del gioco alle organizzazioni criminali le quali mirano a sfruttarne le potenzialità ai fini del riciclaggio del denaro frutto di attività delittuose, nonché per avviare business illegali molto remunerativi.
  • Guardia di Finanza
Altri contenuti a tema
Truffa aggravata all'INPS, maxi operazione della Guardia di Finanza di Barletta Truffa aggravata all'INPS, maxi operazione della Guardia di Finanza di Barletta Venivano eseguite false assunzioni e licenziamenti per prendere le indennità di disoccupazione
Guardia di Finanza, cambio al vertice del gruppo di Barletta Guardia di Finanza, cambio al vertice del gruppo di Barletta Al colonnello Vinci, ora comandante del I Gruppo Bari, subentra il colonnello Mercurino Mattiace
Notte di Ferragosto: controlli delle Fiamme Gialle nella Bat Notte di Ferragosto: controlli delle Fiamme Gialle nella Bat Impegnato personale del gruppo Barletta con i finanzieri della Compagnia di Trani ed il nucleo cinofili di Bari
1 All'alba elicottero su Barletta, in azione la Guardia di Finanza All'alba elicottero su Barletta, in azione la Guardia di Finanza Tre arresti, tra cui un barlettano: sono indiziati per una rapina a mano armata
Prezzi aumentati nell'emergenza Coronavirus, controlli anche a Barletta Prezzi aumentati nell'emergenza Coronavirus, controlli anche a Barletta Operazione della Guardia di Finanza in 28 comuni nelle province di Bari e Bat
1 Prosciutto e prosecco rubati, maxi sequestro ad un 50enne di Barletta Prosciutto e prosecco rubati, maxi sequestro ad un 50enne di Barletta I finanzieri hanno intercettato l'uomo durante i controlli in strada per l'emergenza Coronavirus
1 Coronavirus, a Gorizia la frode dell'igienizzante prodotto a Barletta Coronavirus, a Gorizia la frode dell'igienizzante prodotto a Barletta La Guardia di Finanza ha sequestrato oltre 1600 flaconi privi dei requisiti di legge
1 Coronavirus, sequestrati oltre 5 mila articoli sanitari nelle province di Bari e BAT Coronavirus, sequestrati oltre 5 mila articoli sanitari nelle province di Bari e BAT Si tratta di prodotti posti in commercio con modalità fraudolente e truffaldine
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.