Ricerche col drone della Polizia di Stato
Ricerche col drone della Polizia di Stato
Cronaca

Scomparsa Michele Cilli, attivato il piano provinciale per le persone scomparse

La famiglia aveva sollecitato l'intervento della Prefettura per rafforzare le ricerche

È stato attivato oggi dalla Prefettura di Barletta-Andria-Trani il Piano provinciale per la ricerca delle persone scomparse, grazie al quale è possibile integrare e far dialogare in maniera proficua tutte le risorse disponibili sul territorio per la ricerca e il soccorso di persone scomparse a livello provinciale. Nei giorni scorsi la famiglia di Michele Cilli, il 24enne scomparso la sera di sabato 15 gennaio 2022, aveva sollecitato l'intervento della Prefettura per rafforzare ulteriormente le ricerche.

Nelle scorse ore sono state diramate dall'agenzia di stampa Dire alcune dichiarazioni di Michele Cocchiarole avvocato della famiglia Cilli, che aveva lamentato la mancata risposta da parte della Prefettura di Barletta. Risposta giunta questa mattina con l'attivazione del piano così come disposto dalla locale Questura sulla base del nulla osta della Procura di Trani, che sta coordinando le indagini sulla scomparsa del giovane barlettano.
Fino ad oggi le ricerche per Michele non hanno sortito alcuna notizia, salvo il ritrovamento di alcuni indumenti sulle sponde dell'Ofanto in zona Fiumara: è stato però accertato rapidamente che non appartenessero al ragazzo. Nelle attività di ricerca sono stati impiegati anche i cani molecolari e i droni della Polizia di Stato, oltre a una squadra di sommozzatori.

Si attendono nel frattempo i risultati dei rilievi eseguiti dalla Scientifica sulla Golf nera sequestrata la scorsa settimana dalla Polizia.
Elezioni Amministrative 2022
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
  • Prefettura
  • Scomparsa
Altri contenuti a tema
Due mesi senza notizie di Michele Cilli, mistero irrisolto Due mesi senza notizie di Michele Cilli, mistero irrisolto «Senza di te è un incubo», non si dà pace la mamma Maria
Accoglienza dall'Ucraina, il punto della Prefettura di Barletta Accoglienza dall'Ucraina, il punto della Prefettura di Barletta Nella mattinata il Prefetto ha riunito in videoconferenza i Sindaci del territorio, i rappresentanti della Asl Bt e dell’Ufficio Scolastico Regionale
Cadavere ritrovato sul Gargano, improbabile che si tratti di Michele Cilli Cadavere ritrovato sul Gargano, improbabile che si tratti di Michele Cilli La corporatura non sarebbe compatibile con quella del giovane
3 Semi di legalità: l'appuntamento il 24 febbraio sulla pagina Facebook Semi di legalità: l'appuntamento il 24 febbraio sulla pagina Facebook Interverrà don Aniello Manganiello con la sua testimonianza
Per una Barletta migliore, positivo incontro tra associazioni e Prefetto Per una Barletta migliore, positivo incontro tra associazioni e Prefetto Aumento dell'organico delle forze dell'ordine, ma anche una maggiore valorizzazione sociale e culturale della comunità
«Michele ti amiamo», l'appello disperato della famiglia «Michele ti amiamo», l'appello disperato della famiglia Ieri sera una fiaccolata simbolica al Parco dell'Umanità di Barletta, a un mese dalla scomparsa del 24enne Michele Cilli
Fiaccolata per Michele Cilli, Barletta chiede risposte Fiaccolata per Michele Cilli, Barletta chiede risposte Palloncini bianchi e striscioni al Parco dell'Umanità: presente la famiglia del giovane scomparso un mese fa
«Qui molte cose non si stanno facendo» l'appello della mamma di Michele «Qui molte cose non si stanno facendo» l'appello della mamma di Michele In un post Facebook, la madre del ragazzo scrive al presidente della Regione Puglia Michele Emiliano
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.