Sala Consiliare
Sala Consiliare
Politica

«Salvaguardiamo la dignità di Barletta nella Bat»

Il consigliere Lanotte commenta il consiglio comunale

Dopo il consiglio comunale del 27 aprile, abbiamo raggiunto per un commento il consigliere comunale del PdL nonché segretario cittadino del partito, Marcello Lanotte, che esprime le proprie impressioni in merito.

Marcello, cosa ne pensi del documento stilato nella prima parte del Consiglio, che vede tutti i politici barlettani schierati all'unanimità per rivendicare un ruolo importante di Barletta nella neonata provincia Bat?

Questo Consiglio comunale è fondamentale per chiarire, qualora ve ne fosse la necessità, la posizione responsabile delle forze politiche cittadine rispetto alla questione della Provincia di Barletta, Andria e Trani. Rivendichiamo un ruolo importante del centrodestra nella compilazione del documento che verrà inviato al Presidente Ventola affinché vengano salvaguardate le dignità delle città ed il rispetto della legge istitutiva. Il centrodestra barlettano non retrocederà di un centimetro rispetto alla tutela dei diritti della città di Barletta ed invita tutti a non lasciarsi prendere da facili e nocive strumentalizzazioni, certi che niente e nessuno potrà essere sordo al cospetto di buone e ragionevoli soluzioni della vicenda.

Nella seconda parte i consiglieri comunali hanno votato i revisori dei conti. Sono stati eletti Minafra, Borraccino e come presidente Piccolo. Che ne pensi del risultato ottenuto dal centrosinistra?

In merito all'altro punto all'ordine del giorno del Consiglio comunale riteniamo censurabile l'atteggiamento del centrosinistra atteso che non vengono garantite le minime regole di vigilanza e controllo che rappresentano le prerogative democratiche delle opposizioni nelle democrazie. Certo da oggi parte un impegno ancora più serio e concreto con la finalità di compattare tutta l'opposizione affinché sul bilancio di previsione, calendarizzato oltre i termini di legge, si possa riuscire a mandare a casa questo centrosinistra incapace di governare la nostra amata Barletta.
  • Provincia Barletta-Andria-Trani
  • Consiglio comunale
Altri contenuti a tema
Mercoledì 17 luglio torna il consiglio comunale Mercoledì 17 luglio torna il consiglio comunale Rds festival e Bar.S.A. tra i punti all'ordine del giorno
Consiglio comunale: scongiurato l’aumento della TARI Consiglio comunale: scongiurato l’aumento della TARI Slitta l’approvazione delle tariffe 2024, nell’attesa di stabilire le coperture finanziarie
Il 27 giugno torna il consiglio comunale Il 27 giugno torna il consiglio comunale Sono 10 i punti all'ordine del giorno
3 Consiglio Comunale: centro-destra sempre più spaccato ed in crisi Consiglio Comunale: centro-destra sempre più spaccato ed in crisi Le fibrillazioni nella maggioranza Cannito caratterizzano un consiglio comunale reso quasi inutile dalla solita mancanza del quorum
Provincia Bat, i consiglieri del centrodestra: «Terzo consiglio deserto, Lodispoto si dimetta» Provincia Bat, i consiglieri del centrodestra: «Terzo consiglio deserto, Lodispoto si dimetta» La nota dell'opposizione
Lorenzo Marchio Rossi: «La provincia la festeggiamo ogni giorno con il nostro lavoro al servizio della comunità» Lorenzo Marchio Rossi: «La provincia la festeggiamo ogni giorno con il nostro lavoro al servizio della comunità» La nota del vicepresidente della provincia
Oggi nasceva la Provincia BAT, «Lodispoto dimentica» Oggi nasceva la Provincia BAT, «Lodispoto dimentica» Intervengono i consiglieri provinciali di opposizione
59 15 giugno 2024: 20 anni della nascita della provincia di Barletta-Andria-Trani 15 giugno 2024: 20 anni della nascita della provincia di Barletta-Andria-Trani La nota del già segretario del “Comitato di lotta Barletta Provincia” Nardo Binetti
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.