Poste
Poste
Speciale

Poste Italiane: ecco perché convince l’azionariato

Necessario studiare i mercati ed agire di conseguenza

Il titolo Poste Italiane attira, da anni, numerosi traders grazie a profitti elevati, distribuzione di dividendi allettanti ed una certa solidità nel mercato. Inoltre, le previsioni di crescita sono più che positive, rendendo davvero Poste Italiane una valida scelta da poter inserire nel proprio piano d'investimenti.

Tuttavia, un buon titolo non è sufficiente per ottenere i risultati sperati: c'è bisogno di studiare i mercati ed agire di conseguenza. Dunque, è fondamentale scegliere la giusta modalità di investimento, soprattutto se si ha poca confidenza col settore. Vista la grande curiosità intorno all'azienda, molti si chiedono come comprare azioni di Poste Italiane ecco quindi alcuni consigli pratici per per conoscere gli assiomi di base legati al titolo.

Come comprare azioni Poste Italiane

Il titolo Poste Italiane è tra i più interessanti per gli investitori, poiché rientra nell'Indice di Borsa FTSE MIB, rivelandosi, dunque, una delle società a maggiori capitalizzazione di origine italiana. Tuttavia, è chiaro che le tradizionali modalità di investimento sono ormai obsolete, poiché constano di commissioni troppo elevate e non consentono la piena gestione del proprio capitale. Per tale ragione, entrano in gioco le innovative piattaforme di trading CFD, ormai prima scelta per coloro che sono interessati agli investimenti online. Si tratta di strumenti privi di commissioni e costi di gestione, utilizzabili anche dai meno esperti e che constano di numerosi strumenti per comprendere quale direzione assumerà il mercato. A queste piattaforme è spesso accostato l'acronimo CFD, che indica semplicemente strumenti finanziari derivati, coi quali accedere in maniera semplice e sicura ai mercati finanziari e ai molteplici assets disponibili.

Funzionanti come dei veri e propri contratti, stipulati tra i traders, cioè gli investitori ed il broker, l'intermediario finanziario, constano di numerosi vantaggi. Prima di tutto, è possibile trarre profitti dalle frequenti variazioni di prezzo dei titoli selezionati, registrate dal momento dell'apertura a quello della chiusura di una posizione. In Più, offrono l'opportunità di una duplice chance di ricavi. In termini brevi, con la corretta previsione di mercato, un trader potrà investire al rialzo, ma anche al ribasso. Risulta fondamentale che la scelta del broker è più importante di quanto si pensi. Di conseguenza, è sempre bene scegliere piattaforme autorizzate da appositi organi di controllo a prestare i propri servizi online. Si tratta di uno dei requisiti fondamentali che rendono un broker professionale ed affidabile.

Comprare azioni Poste italiane con Investous

Broker protagonista del 2020, propone una piattaforma valida, adatta a qualsiasi tipologia di trader e, soprattutto, sicura. Infatti, è regolamentata CySEC (licenza:267/15) ed è gestita da una società ben nota nel settore. La maggior parte degli utenti apprezza la sezione didattica, gratuitamente accessibile e davvero ottima per coloro che necessitano di imparare le basi del trading prima di comprare azioni Poste Italiane. Investous offre diverse tipologie di conti, da poter selezionare in base alle proprie disponibilità economiche. Con un deposito minimo di 250 euro, è possibile ottenere un conto base ad accedere a tutti gli strumenti proposti. I vantaggi, però, non sono terminati: è pssobile partire da un conto demo, gratuito ed illimitato. In tal modo, si potrà testare praticamente la teoria studiata e, al contempo, si potrà valutare direttamente la qualità dei servizi offerti da Investous.

Azioni Poste Italiane: scelta conveniente?

La società Poste italiane è riuscita a raggiungere un'importante posizione di mercato grazie alla diversificazione dei servizi offerti, nonché all'attenzione posta verso lo sviluppo di tecnologie innovative e al passo coi tempi. In effetti, la clientela di Poste Italiane è molto vasta, poiché è una società che basa le proprie fondamenta sull'efficienza e la qualità che contraddistinguono il marchio.

Con una capitalizzazione di mercato da record raggiunta nel 2019, pari a 14 miliardi di euro, il gruppo semi-privato appare ancora ricco di risorse da sfruttare a proprio vantaggio. Inoltre, ha registrato un utile netto di 622 milioni, di cui l'80% è stato destinato per i dividendi agli azionisti. Attualmente, appare stabile sul mercato, non riportando alcun risultato sorprendente. Ciò significa che sarebbe bene inserire il titolo in un portafoglio ben equilibrato ed attuare le strategie giuste.

Servendosi di una valida piattaforma CFD, chiunque potrà tentare di ottenere importanti risultati nel trading e comprare azioni Poste Italiane.
  • Soldi
Altri contenuti a tema
Come avere una carta di credito Come avere una carta di credito Un approfondimento speciale sul tema
Prestiti garantiti: è boom di ricerche online per la cessione del quinto Prestiti garantiti: è boom di ricerche online per la cessione del quinto Un approfondimento sul tema
Come gestire al meglio i propri investimenti Come gestire al meglio i propri investimenti Un approfondimento sul tema
Parte la Lotteria degli Scontrini, ecco come funziona Parte la Lotteria degli Scontrini, ecco come funziona Come partecipare e tutti i premi in palio, si arriva fino ai 5 milioni di euro dell'estrazione annuale
La ricchezza degli over 65 La ricchezza degli over 65 A cura dell'avvocato Giuseppe Prascina
Conti correnti, prestiti e mutui: adesso si cercano online Conti correnti, prestiti e mutui: adesso si cercano online Come scegliere il conto corrente migliore
Strumenti di pagamento: quali sono le differenze tra carta di debito e carta di credito? Strumenti di pagamento: quali sono le differenze tra carta di debito e carta di credito? Cos’è la carta di debito e come funziona
1 Reddito di emergenza, come presentare le domande Reddito di emergenza, come presentare le domande Parte la misura di sostegno per supportare le famiglie in condizioni di difficoltà economiche dopo il Covid-19
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.