Polizia di Stato
Polizia di Stato
Cronaca

Polizia di Stato in azione, tutti i controlli nel periodo festivo

Gli agenti hanno salvato un ragazzo di Barletta che voleva togliersi la vita per una delusione d’amore

Nel periodo delle festività natalizie, di fine anno e dell'Epifania, il Compartimento della Polizia Ferroviaria per la Puglia, la Basilicata ed il Molise ha ulteriormente intensificato le attività di prevenzione e repressione di fenomeni illegali nelle zone sensibili delle stazioni ferroviarie, a bordo dei treni delle tratte regionali e della lunga percorrenza diurna e notturna, e lungo le linee ferroviarie, avvalendosi anche dell'ausilio di unità cinofile antidroga e anti-esplosivo della Polizia di Stato.

Dal 18 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020, gli agenti della Polizia Ferroviaria hanno sottoposto a controllo e identificato 8.783 persone ritenute sospette, di cui 868 stranieri, dei quali 1 rintracciato in posizione irregolare sul territorio nazionale, nonché 1.231 soggetti con a carico pregiudizi penali. Sequestrati diversi grammi di sostanza stupefacente. 16 le persone denunciate per la commissione di reati vari. In particolare venivano denunciati 8 quattordicenni ed un maggiorenne, tutti originari della provincia di Bari, per aver danneggiato una carrozza di un treno regionale; gli stessi venivano individuati dagli agenti Polfer della Sezione di Foggia. 2 le persone scomparse dalle proprie abitazioni rintracciate. Il loro ritrovamento ha consentito di fare ritornare il sorriso alle famiglie, che hanno vissuto momenti di apprensione per la sorte dei loro parenti. 430 i servizi di vigilanza espletati nell'ambito degli scali ferroviari viaggiatori e merci, mentre 23 sono stati quelli antiborseggio nelle stazioni. 152 i treni viaggiatori scortati e 96 pattuglie effettuate nelle stazioni; 17 sono stati i servizi di pattugliamento lungo le linee ferroviarie per il contrasto dei furti di cavi di rame in esercizio, in danno delle Imprese ferroviarie, del lancio sassi contro i treni in movimento e la posa di ostacoli sui binari.

Il 3 gennaio 2020, agli Agenti della Polizia Ferroviaria di Barletta hanno salvato un ragazzo barlettano di 22 anni che voleva togliersi la vita per una delusione d'amore. Dopo la segnalazione della presenza di un giovane che stava camminando pericolosamente sui binari della Stazione, senza esitare un attimo, gli Agenti lo hanno raggiunto, togliendolo dai binari e mettendolo in sicurezza, pochi istanti prima che sopraggiungesse un treno regionale.
  • Polizia di Stato
Altri contenuti a tema
Violenza sessuale e lesioni, arrestato 60enne pregiudicato di Barletta Violenza sessuale e lesioni, arrestato 60enne pregiudicato di Barletta Legato al clan malavitoso Cannito-Lattanzio, era stato denunciato da una giovane nigeriana
Auto rubata a Barletta nelle "grinfie" di tre ladri Auto rubata a Barletta nelle "grinfie" di tre ladri La carcassa del veicolo è stata rinvenuta dalla polizia nelle campagne di Cerignola
1 Controlli a tappeto a Ferragosto: massima attenzione per la movida Controlli a tappeto a Ferragosto: massima attenzione per la movida Si vigilerà sull’uso delle mascherine e sull’osservanza delle linee guida di settore elaborate per ciascuna tipologia di esercizio di attività economica
Movida e bici elettriche, forcing della Polizia tra le strade di Barletta Movida e bici elettriche, forcing della Polizia tra le strade di Barletta Controlli intensificati da parte della Polizia di Stato: 200 le persone controllate
Cade da una giostra, paura al luna park di Barletta Cade da una giostra, paura al luna park di Barletta La ragazza, 19enne, è in buone condizioni. Sottoposta a sequestro la giostra
Ebike, oltre 70 le bici sottoposte a controllo nella Bat dal 25 luglio Ebike, oltre 70 le bici sottoposte a controllo nella Bat dal 25 luglio Sono stati sottoposti a sequestro 43 mezzi
2 Imbrattavano di vernice la carrozza di un treno: sorpresi a Barletta dalla Polizia di Stato Imbrattavano di vernice la carrozza di un treno: sorpresi a Barletta dalla Polizia di Stato I due giovani saranno tenuti al risarcimento pecuniario per il ripristino della carrozza
Questura di Andria, COISP: «A quando l’eterna incompiuta?» Questura di Andria, COISP: «A quando l’eterna incompiuta?» La nota del segretario generale del COISP (Coordinamento per l'indipendenza sindacale delle Forze di Polizia) di Bari, Uccio Persia
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.