Professoressa
Professoressa
Scuola e Lavoro

Piano di organizzazione della rete scolastica nella provincia BT

Nuovi indirizzi e denominazioni per gli istituti del territorio. Commenti positivi dell'assessore Pompeo Camero

Con deliberazione n. 179/2010 la Giunta della Provincia di Barletta Andria Trani, sulla scorta dell'Atto d'Indirizzo Regionale approvato con deliberazione G.R. n. 2227 del 19 ottobre 2010, ha definitivamente varato il Piano Provinciale di Organizzazione della Rete delle Istituzioni Scolastiche per l'A.S. 2011-2012.

Precisa l'Assessore alla Pubblica Istruzione Pompeo Camero che "al riguardo il programma delle consultazioni dei Dirigenti Scolastici degli Istituti di Istruzione secondaria superiore della nostra provincia è stato avviato già sul finire di quest'estate, proprio perché era prevedibile che, dopo anni di blocco per i nuovi indirizzi in funzione del recepimento della riforma dei licei e del riordino degli istituti tecnici e professionali, la Regione Puglia avrebbe ceduto al nostro pressing, aprendosi ad una pianificazione più ampia e confacente agli interessi della collettività".

Intanto, essendo stata la Bat la provincia più solerte nell'adozione del provvedimento e nella consegna degli elaborati, ha già ottenuto il parere obbligatorio ma non vincolante da parte dell'Ufficio Scolastico Regionale della Puglia.
Un primo risultato è l'aver scongiurato la chiusura della Scuola Media DIMICCOLI di Barletta, penalizzata dalle scarse iscrizioni e se il plesso conserverà ancora la propria autonomia lo si deve ad un'azione sinergica col Comune competente, a riprova del fatto che, quando si governa nell'esclusivo interesse del territorio gli schieramenti politici non contano; per il momento, oltre al parere favorevole della Provincia c'è quello omologo dell'USR, pur tuttavia rimane ancora "sub iudice" in quanto spetterà alla Regione la decisione definitiva. I primi pareri favorevoli dell'USR sono assolutamente incoraggianti.

Ad Andria:
- presso il Professionale "COLASANTO" nasce il primo "Liceo Artistico" in provincia ad indirizzo "Grafica";
- presso il Commerciale "CARAFA" nel Settore Economico per l'indirizzo Amministrazione, Finanza e Marketing, viene dato il via libera all'articolazione "Relazioni Internazionali per il Marketing";
A Barletta:
- presso l'I.T.C. "CASSANDRO" nel Settore Economico per l'indirizzo Amministrazione, Finanza e Marketing viene dato il via libera all'articolazione "Relazioni Internazionali per il Marketing";
A Bisceglie:
- presso il Commerciale "DELL'OLIO" nel Settore Economico per l'indirizzo Amministrazione, Finanza e Marketing viene dato il via libera all'articolazione "Relazioni Internazionali per il Marketing";
- presso il LICEO SCIENTIFICO "DA VINCI" viene istituito il Liceo Musicale e Coreutico – Sezione Coreutica;
A Canosa di Puglia:
- presso l'II.SS. "EINAUDI" nel Settore Economico per l'indirizzo Amministrazione, Finanza e Marketing viene dato il via libera all'articolazione "Relazioni Internazionali per il Marketing";
- all'II.SS. "EINAUDI" per il Settore Industria ed Artigianato del professionale, viene consentito il passaggio all'Istruzione Tecnica - Settore Tecnologico, indirizzo: "Chimica, Materiali e Biotecnologie - Biotecnologie Ambientali";
A San Ferdinando di Puglia:
- all'II.SS. "DELL'AQUILA" viene consentito il passaggio all'Istruzione Tecnica: "Settore Tecnologico - Sistema Moda";
- all'II.SS. "DELL'AQUILA" viene introdotto il nuovo indirizzo professionale del Settore Servizi: "Servizi per l'agricoltura e lo sviluppo rurale";
A Trani:
- al Professionale "BOVIO" è assegnato, il Settore "Servizi per l'Enogastronomia e la ricettività Alberghiera";
- al LICEO SCIENTIFICO "V. VECCHI" viene consentito l'avvio del Liceo tecnologico con l'articolazione "Scienze applicate";
- al LICEO CLASSICO "DE SANCTIS" nell'ambito del Liceo delle Scienze Umane viene abilitata l'opzione "Economico sociale".

"Continuerò – prosegue Camero – a sostenere le scelte operate in Giunta Provinciale controdeducendo ai pareri sfavorevoli dell'USR a partire dal sostegno all'istituzione:
-del Liceo Musicale presso il CLASSICO "CASARDI" di Barletta,
-del Liceo Artistico presso l'II.SS. "STAFFA" di Trinitapoli,
-del Tecnico Turistico presso l'II.SS. "DELL'AQUILA" di San Ferdinando di Puglia,
-dei Servizi Socio Sanitari presso il Professionale di Bisceglie".
"All'Osservatorio del Mercato del Lavoro istituito presso la nostra Provincia – conclude l'Assessore - è affidata la funzione di rilevare la ricaduta occupazionale nel biennio successivo al diploma dei singoli indirizzi scolastici, al fine di verificare la coerenza degli stessi con le esigenze reali di lavoro e di occupazione del territorio".
  • Provincia Barletta-Andria-Trani
  • Scuola
  • Pompeo Camero
Altri contenuti a tema
Docenti di ruolo su sostegno, UIL Scuola: «Non esiste nessun vincolo di 5 anni» Docenti di ruolo su sostegno, UIL Scuola: «Non esiste nessun vincolo di 5 anni» Segretario Generale della UIL: «È ora che il MIUR intervenga per far prevalere l'interpretazione corretta della norma»
Studenti di Barletta di nuovo a scuola dal 18 settembre Studenti di Barletta di nuovo a scuola dal 18 settembre Il calendario regionale stabilisce le date di inizio e fine, oltre alle festività, ma l'autonomia scolastica permette alcune variazioni
Provincia Bat, venerdì 16 agosto chiusi gli uffici provinciali Provincia Bat, venerdì 16 agosto chiusi gli uffici provinciali Resta operativa la Polizia Provinciale e della Viabilità per garantire i servizi pubblici essenziali
Scuole sicure, 41.388 euro per videosorveglianza e controllo a Barletta Scuole sicure, 41.388 euro per videosorveglianza e controllo a Barletta Siglato il protocollo in prefettura: saranno realizzate anche campagna d'informazione e sensibilizzazione
Scuola in Puglia, solo 2106 immissioni in ruolo a fronte di 5mila posti da coprire Scuola in Puglia, solo 2106 immissioni in ruolo a fronte di 5mila posti da coprire Verga (Segretario generale Uil Scuola Puglia): «Invitiamo la politica regionale ad assumere una posizione netta e di totale dissenso»
Sicurezza nella Bat, il presidente della provincia scrive al prefetto di Barletta Sicurezza nella Bat, il presidente della provincia scrive al prefetto di Barletta La denuncia del sindacato di Polizia: «Siamo pagati per servire, non per morire»
Fornitura dei libri di testo, prorogati i termini per la richiesta Fornitura dei libri di testo, prorogati i termini per la richiesta Sono stati ulteriormente prorogati alle ore 14.00 del 20 agosto 2019
Asilo nido comunale, pubblicata la graduatoria dei richiedenti Asilo nido comunale, pubblicata la graduatoria dei richiedenti È possibile consultare l'elenco sul sito comunale
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.