Passeggiata lungo l'Ofanto con Legambiente Barletta
Passeggiata lungo l'Ofanto con Legambiente Barletta
Territorio

Passeggiata lungo l'Ofanto, «conoscere di più per prendercene cura»

Successo per l'iniziativa di Legambiente per la Giornata mondiale delle zone umide

Una culla di biodiversità, ma anche di storia e cultura. Questo è il Fiume Ofanto, risorsa troppo spesso trascurata e sottovalutata del nostro territorio, che per un giorno è stata la cornice di una bella iniziativa promossa dal circolo Legambiente di Barletta. In occasione della Giornata mondiale delle zone umide, referenti e volontari di Legambiente, insieme ai vari partner che hanno collaborato all'evento, hanno organizzato una passeggiata lenta di 4 km lungo l'Ofanto, fino a raggiungerne la foce.

Tanti i partecipanti, che hanno avuto modo di osservare la natura e di curarla, con una pulizia simbolica dai tanti rifiuti che costellavano il percorso. «Con le nostre iniziative proviamo sempre a rendere migliore questo territorio e a spiegarlo ai cittadini: solo conoscendolo di più potremo prendercene cura - riferisce il presidente del circolo barlettano di Legambiente Lello Corvasce - È bello vedere le persone meravigliate nello scoprire ciò che di bello offre il nostro territorio, che è una risorsa meravigliosa, e perciò è importante far prendere coscienza di un luogo che ha tantissimo potenziale».
10 fotoPasseggiata lungo l'Ofanto con Legambiente Barletta
Passeggiata lungo l'Ofanto con Legambiente BarlettaPasseggiata lungo l'Ofanto con Legambiente BarlettaPasseggiata lungo l'Ofanto con Legambiente BarlettaPasseggiata lungo l'Ofanto con Legambiente BarlettaPasseggiata lungo l'Ofanto con Legambiente BarlettaPasseggiata lungo l'Ofanto con Legambiente BarlettaPasseggiata lungo l'Ofanto con Legambiente BarlettaPasseggiata lungo l'Ofanto con Legambiente BarlettaPasseggiata lungo l'Ofanto con Legambiente BarlettaPasseggiata lungo l'Ofanto con Legambiente Barletta
Gli organizzatori hanno voluto rivolgere un ringraziamento ai volontari e a coloro che hanno affiancato Legambiente in questa manifestazione: Bar.S.A., Enpa Barletta, Gruppo Scout Agesci Barletta 1, ASD Amici del Cammino, Croce Rossa Italiana - Comitato di Barletta. Inoltre, lungo il cammino, il geologo barlettano Ruggiero Maria Dellisanti ha intrattenuto i partecipanti parlando del parco ofantino, delle sue bellezze e delle sue criticità. Tanta natura, tanta biodiversità, tutto racchiuso in un piccolo parco «che ci auguriamo possa trasformarsi da regionale a nazionale» riferisce Corvasce commentando il successo dell'iniziativa.

«Non solo dalle nostre parti, ma tutto il mondo sta andando nella direzione del turismo lento e sostenibile - sottolinea Corvasce - Le nostre zone umide possono diventare un bacino importante e l'Ofanto in particolare può una ricchezza inestimabile per Barletta in chiave turistica».

  • Legambiente
  • Fiume Ofanto
Altri contenuti a tema
Scoperta piantagione di marijuana alla foce dell'Ofanto Scoperta piantagione di marijuana alla foce dell'Ofanto Arrestati due giovani di Canosa di Puglia
1 Dentiere e siringhe abbandonate come rifiuti nel Parco naturale dell'Ofanto Dentiere e siringhe abbandonate come rifiuti nel Parco naturale dell'Ofanto Ritrovati anche diversi documenti: indagini in corso
Fiume Ofanto, da Barletta la denuncia: «Grave e diffusa illegalità» Fiume Ofanto, da Barletta la denuncia: «Grave e diffusa illegalità» La segnalazione del Nucleo di Vigilanza ittico-faunistica ambientale ed ecologica di Barletta
In ricordo dell'on.Vittoria Titomanlio, un incontro martedì 19 luglio In ricordo dell'on.Vittoria Titomanlio, un incontro martedì 19 luglio Si terrà ai giardini Baden Powell in Via Leonardo da Vinci
Legambiente Barletta denuncia il furto degli attrezzi usati nei giardini Baden Powell Legambiente Barletta denuncia il furto degli attrezzi usati nei giardini Baden Powell «Noi non lo meritavamo, ma ciò che avete fatto a questi meravigliosi ragazzi speciali, non ve lo perdoneremo mai»
Goletta verde a Barletta, in corso monitoraggio della acque di balneazione Goletta verde a Barletta, in corso monitoraggio della acque di balneazione L'associazione ringrazia Antonio Binetti e Massimiliano Vaccariello per il loro contributo
Panchina in memoria di Giulio Regeni ai Giardini Baden Powell Panchina in memoria di Giulio Regeni ai Giardini Baden Powell L’iniziativa fa parte del progetto "La Piazzetta del Volontariato"
2 Legambiente interviene sul Jova Beach Party 2022 Legambiente interviene sul Jova Beach Party 2022 «Condanniamo fermamente il luogo in cui si svolgerà»
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.