Scuola media
Scuola media
Scuola e Lavoro

Parte per le scuole l'iscrizione via web

La registrazione deve avvenire sul sito del Ministero. Assistenza disponibile presso i Centri per l'Impiego provinciali

Il Settore Politiche del Lavoro, Formazione Professionale, Pubblica Istruzione e Ita della Provincia di Barletta - Andria - Trani rende noto che, a partire da ieri, le iscrizioni alle classi prime avverrà con modalità telematiche.

La registrazione deve essere eseguita cliccando sul banner "Iscrizioni on line" presente su www.iscrizioni.istruzione.it, con le stesse credenziali utilizzate per l'accesso al Sidi e non su Polis (Presentazione On Line delle Istanze) o altre applicazioni del Ministero, come erroneamente sta accadendo. Al fine di garantire il diritto allo studio dei giovani residenti nella Provincia e di assicurare la massima assistenza alle famiglie più bisognose che non dispongono di un computer con accesso ad internet né di una casella di posta elettronica, un operatore per l'assistenza agli utenti che dovranno iscrivere i propri figli sarà disponibile il martedì ed il giovedì dalle ore 08.30 alle ore 13.30 e dalle ore 15.30 alle ore 17.30, presso ogni Centro e Sportello per l'Impiego della Provincia di Barletta - Andria - Trani.

Nei medesimi giorni ed orari e senza necessità di appuntamento (secondo l'ordine di accesso agli uffici), lo stesso servizio sarà garantito anche presso la struttura del Settore Politiche del Lavoro, Formazione Professionale, Pubblica Istruzione ed Ita della Provincia di Barletta - Andria - Trani, sito in Via De Gemmis 42/44 a Trani.
  • Scuola
Altri contenuti a tema
Nuovo parametro per le scuole, ecco perché a Barletta resteranno aperte Nuovo parametro per le scuole, ecco perché a Barletta resteranno aperte L'analisi dei dati sui contagi in base alle nuove linee guida proposte dal Comitato tecnico scientifico al Governo
Emiliano al Governo: «Se vogliamo la scuola in presenza dobbiamo vaccinarla» Emiliano al Governo: «Se vogliamo la scuola in presenza dobbiamo vaccinarla» «Nel giro di 20 giorni al massimo, se ci impegniamo, potremmo vaccinare tutto il personale della scuola»
Scuola, gli psicologi pugliesi: «Famiglie nel caos» Scuola, gli psicologi pugliesi: «Famiglie nel caos» Vincenzo Gesualdo commenta la nuova ordinanza del governatore Emiliano dopo il ricorso al Tar del Codacons
1 Scuola in Puglia, ecco cosa prevede la nuova ordinanza firmata ieri notte Scuola in Puglia, ecco cosa prevede la nuova ordinanza firmata ieri notte Resta la DDI al 100% ma sparisce la percentuale del 50% di alunni in presenza per ragioni non diversamente affrontabili
4 Scuola, in arrivo nuova ordinanza: Emiliano reagisce alla decisione del Tar Scuola, in arrivo nuova ordinanza: Emiliano reagisce alla decisione del Tar «Dobbiamo tutelare la salute degli insegnanti e del personale scolastico»
In Puglia si torna a scuola, il Tar sospende l'ordinanza di Emiliano In Puglia si torna a scuola, il Tar sospende l'ordinanza di Emiliano Si dovrebbe tornare in classe domani seguendo quanto stabilito dal Dpcm
Studenti a casa fino al 5 marzo, arriva l'ordinanza di Emiliano Studenti a casa fino al 5 marzo, arriva l'ordinanza di Emiliano Da lunedì didattica digitale integrata per tutte le scuole in Puglia
Scuola in Puglia, ritorno alla didattica a distanza per tutti Scuola in Puglia, ritorno alla didattica a distanza per tutti Si attende a momenti la nuova ordinanza regionale: alla base un "peggioramento del livello generale del rischio di contagio"
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.