Staff AdMaiora
Staff AdMaiora
Scuola e Lavoro

Ombrellone e lettino gratis per ogni dipendente, succede a Barletta

L'iniziativa dell'azienda AdMaiora: «Così aumentano produttività e rendimento»

Elezioni Regionali 2020
Ombrelloni, lettini e consumazione gratis per ogni dipendente in un rinomato stabilimento balneare di Barletta sul litorale di Levante. L'idea è del patron della casa editrice AdMaiora Giuseppe Pierro, che ritiene fondamentale il momento di relax e benessere per le proprie lavoratrici, ai fini di un maggior rendimento in azienda, oltre a premi produzione ed eventi che mirano al miglioramento dello stato psicofisico di ciascuna.

"Il lavoratore che vive una situazione armoniosa in azienda, che di tanto in tanto vede premi in busta paga e che va al mare, è senz'altro un lavoratore più felice, che produce di più, vuole fare di più e rende anche meglio" - ha spiegato l'amministratore unico della casa editrice Giuseppe Pierro -. "Il benessere sotto il profilo umano si ripercuote inevitabilmente su quello professionale e tutti possono trarre benefici da questa situazione, anche la mia creatura AdMaiora. Mi è sembrato giusto regalare da giugno a settembre a tutte le mie dipendenti la possibilità di usufruire di un bene prezioso come il mare, con la comodità che i lidi possono dare, senza dover spendere un solo euro e intaccare - peraltro - lo stipendio. È una cosa che le ragazze hanno apprezzato molto già lo scorso anno, dimostrando di essere più motivate di prima al rientro al lavoro. La scelta è ricaduta su un lido di Barletta, perché a metà strada per tutte, infatti le sedi sono a Trani, Corato, Trinitapoli e le ragazze che lavorano a Roma comunque tornano in Puglia a fine settimana alterni e si trovano bene sul litorale di Levante" - ha concluso Pierro -. Un esperimento avviato lo scorso anno e che ha portato benefici alle lavoratrici e alla produttività dell'azienda, per questo si è deciso di riproporlo anche per questa estate. "Un accorgimento - ha concluso Pierro - che se tutti adottassimo - ha concluso Pierro - porterebbe ad avere dipendenti più felici e azienda in buona salute".
  • Lavoro
Altri contenuti a tema
Formazione professionale e tirocini OSS, da domani ripartono in Puglia Formazione professionale e tirocini OSS, da domani ripartono in Puglia L'assessore regionale al lavoro, Sebastiano Leo: «Era l’ultimo tassello che mancava»
Muore sul lavoro a Barletta, Fillea e Cgil Bat: «In attesa di indagini, l’abbraccio alla famiglia» Muore sul lavoro a Barletta, Fillea e Cgil Bat: «In attesa di indagini, l’abbraccio alla famiglia» Sulla tragica vicenda intervengono Biagio D’Alberto e Nico Disabato, segretario generale della Cgil Bat e segretario generale della Fillea Cgil
Sale ricevimenti e strutture turistico-ricettive, Mennea: «Un bonus per i lavoratori stagionali» Sale ricevimenti e strutture turistico-ricettive, Mennea: «Un bonus per i lavoratori stagionali» «Nel momento in cui le sale ricevimenti non possono aprire, non possiamo dimenticarci di quanti ci lavorano»
Cassa integrazione in Deroga in Puglia, Leo: «Ora tocca all'INPS» Cassa integrazione in Deroga in Puglia, Leo: «Ora tocca all'INPS» La Puglia, ha spiegato l'assessore regionale al Lavoro, ha a disposizione 210 milioni di euro, risorse sufficienti per far fronte alle richieste attuali
Misure a sostegno degli studi professionali: incontro tra Regione Puglia e Ordini Misure a sostegno degli studi professionali: incontro tra Regione Puglia e Ordini L'assessore regionale Sebastiano Leo: «Stiamo cercando di intervenire lì dove anche il Governo nazionale ha avuto qualche difficoltà»
Morire di lavoro. Ne vale la pena? Morire di lavoro. Ne vale la pena? A cura dell'esperto Mario Celestino ("Il Lavoro Sicuro")
Sanzioni per due cantieri a Barletta, partiti i controlli straordinari della Task Force Sanzioni per due cantieri a Barletta, partiti i controlli straordinari della Task Force In totale sono stati 30 i cantieri ispezionati nella provincia Barletta-Andria-Trani
Cercasi un posto nel mondo, più pugliesi al Nord che migranti in Puglia Cercasi un posto nel mondo, più pugliesi al Nord che migranti in Puglia L’analisi del Bes 2019 dell'Istat ha registrato un peggioramento della qualità del lavoro e il rischio declino demografico
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.