Cannito in consiglio comunale
Cannito in consiglio comunale
Politica

Nicola Salvemini alle Politiche Sociali, una nuova sostituzione per la Giunta Cannito

Il figlio dell'ex consigliere comunale Andrea Salvemini pare prenderà il posto dell'assessore Lacerenza

Elezioni Regionali 2020
Sembra sia nell'aria una nuova sostituzione all'interno della Giunta Cannito. La carica assessorile al centro della discussione è quella ai Servizi Sociali ricoperta dall'assessore Anna Maria Lacerenza. L'utilizzo del condizionale è d'obbligo in questo clima di cambiamenti e crisi, ma sembra che nei prossimi giorni la notizia sarà resa ufficiale.

A prendere il posto dell'assessore Lacerenza sarà Nicola Salvemini, figlio dell'ex consigliere comunale Andrea Salvemini, vicino a Cosimo Cannito nella scorsa consiliatura ai banchi dell'opposizione. Un'altra nomina al quanto sospetta, dal momento che solo poche settimane fa sono state ufficializzate le dimissioni dell'assessore alla Cultura di Barletta Michele Ciniero e la sua sostituzione con Graziana Carbone, cognata di Luigi Dimonte, appartenente al gruppo Iniziativa Democratica. Come dichiarato dal consigliere di maggioranza Antonio Damato, durante la scorsa seduta consiliare, la decisione è stata generata in base a un «principio di alternanza democratica» e di rotazione già decisa a priori. Saranno queste le motivazioni della nuova presunta sostituzione? La situazione appena delineata ricorda un po' il gioco della sedia. Non trovate?
  • Consiglio comunale
Altri contenuti a tema
3 Immobile della Sfida, il Consiglio comunale dice sì alla prelazione Immobile della Sfida, il Consiglio comunale dice sì alla prelazione Sono stati venti i voti favorevoli espressi, questo pomeriggio, dall'assise cittadina
Consiglio comunale, domani si torna in aula Consiglio comunale, domani si torna in aula Convocazione alle ore 9: si parlerà di debiti fuori bilancio, immobile di via Cialdini e spazzamento meccanizzato
2 Strisce pedonali colorate davanti alle scuole: la proposta Strisce pedonali colorate davanti alle scuole: la proposta I consiglieri comunali Marzocca e Damato: «Un importante segnale di ripartenza nonché di sicurezza, fiducia e speranza»
1 Il Comune di Barletta paga i debiti, anche se non sembrano i suoi Il Comune di Barletta paga i debiti, anche se non sembrano i suoi Dubbi sono sorti sulla condanna al pagamento da parte del Comune di un debito di 19 mila euro nei confronti di un ex dipendente dell’Asp Regina Margherita
1 Maggioranza in affanno, ma le opposizioni non fanno da palliativo Maggioranza in affanno, ma le opposizioni non fanno da palliativo I numeri che vengono a mancare sono avvisaglie che dureranno il tempo di un’estate
1 Le opposizioni: «Maggioranza inconcludente, rissosa e incapace» Le opposizioni: «Maggioranza inconcludente, rissosa e incapace» I consiglieri di opposizione all'indomani del Consiglio comunale: «Farebbero meglio a spiegare le ragioni dello sgarbo istituzionale»
7 «Maggioranza in ottima salute», ma l'affaire Lasala torna in aula «Maggioranza in ottima salute», ma l'affaire Lasala torna in aula Erano 26 i consiglieri comunali assenti nella seduta di ieri, rinviata ad oggi in seconda convocazione
Consiglio comunale, il 27 giugno l'assise torna in aula Consiglio comunale, il 27 giugno l'assise torna in aula Dopo la seduta nell'auditorium del Liceo Scientifico, i lavori del Consiglio torneranno a svolgersi nell'aula di via Zanardelli
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.