Provincia Bat
Provincia Bat
Istituzionale

Nicola Giorgino alla presidenza della Provincia Bat

Ieri il giuramento: «Sarà meno presidente e più sindaco»

«Un po' più sindaco e meno presidente». Così Nicola Giorgino mentre indossa la fascia azzurra, da ieri ufficialmente al vertice della provincia di Barletta - Andria - Trani. Primo consiglio per l'ente di piazza San Pio X guidato dal primo cittadino di Andria e dai sindaci degli altri comuni del territorio che occupano gli scranni di consiglieri provinciali. Due i punti all'ordine del giorno, entrami votati all'unanimità dei presenti. All'appello mancava solo Paolo Marrano, il sindaco di Margherita di Savoia, a Roma per impegni istituzionali. Via libera, dunque, all'elezione del presidente e del consiglio provinciale con l'esame della condizione degli eletti e al giuramento di Giorgino.

Subito dopo aver pronunciato la formula di rito «Giuro di osservare lealmente la Costituzione italiana», il neo presidente ha ringraziato i colleghi sindaci per la fiducia mostrata: «Cercherò di impegnarmi al massimo e conto sulla vostra collaborazione. Potrò commettere degli errori ma col vostro aiuto cercheremo di accentuare la fa se delle azioni positive nell'interesse della collettività».

Giorgino, unico candidato di un'unica lista, lo ricordiamo, è stato eletto con il 76% dei voti degli aventi diritto nelle elezioni di secondo livello, ovvero consiglieri comunali e colleghi sindaci. Dell'assemblea, riunitasi nel palazzo di piazza Pio X ad Andria, fanno parte gli altri nove sindaci del territorio: Pasquale Cascella (Barletta), Amedeo Bottaro (Trani), Francesco Carlo Spina (Bisceglie), Ernesto La Salvia (Canosa di Puglia), Paolo Marrano (Margherita di Savoia), Maria Laura Mancini (Minervino Murge), Michele Lamacchia (San Ferdinando di Puglia), Michele Patruno (Spinazzola) e Francesco Di Feo (Trinitapoli). Il neo presidente (che è esponente di Forza Italia) ha poi ratificato le nomine dei due vice: Bottaro e Spina (entrambi in quota al Pd).

«Si tratta di un momento di transizione istituzionale – ha detto il neo presidente nel suo discorso introduttivo – ed i sindaci hanno deciso di assumersi una grande responsabilità e di traghettare l'ente verso una maggiore chiarezza. Ora si attende l'esito del referendum del 4 dicembre».
  • Provincia Barletta-Andria-Trani
  • Nicola Giorgino
Altri contenuti a tema
Provincia Bat, i consiglieri del centrodestra: «Terzo consiglio deserto, Lodispoto si dimetta» Provincia Bat, i consiglieri del centrodestra: «Terzo consiglio deserto, Lodispoto si dimetta» La nota dell'opposizione
Lorenzo Marchio Rossi: «La provincia la festeggiamo ogni giorno con il nostro lavoro al servizio della comunità» Lorenzo Marchio Rossi: «La provincia la festeggiamo ogni giorno con il nostro lavoro al servizio della comunità» La nota del vicepresidente della provincia
Oggi nasceva la Provincia BAT, «Lodispoto dimentica» Oggi nasceva la Provincia BAT, «Lodispoto dimentica» Intervengono i consiglieri provinciali di opposizione
59 15 giugno 2024: 20 anni della nascita della provincia di Barletta-Andria-Trani 15 giugno 2024: 20 anni della nascita della provincia di Barletta-Andria-Trani La nota del già segretario del “Comitato di lotta Barletta Provincia” Nardo Binetti
Centrodestra Bat: «Consiglio Provinciale ancora “deserto”, cosa succede alla maggioranza Lodispoto?» Centrodestra Bat: «Consiglio Provinciale ancora “deserto”, cosa succede alla maggioranza Lodispoto?» La nota dei consiglieri di opposizione
I consiglieri provinciali di centrodestra: «Lodispoto non ha la maggioranza, per lui sconfitta politica» I consiglieri provinciali di centrodestra: «Lodispoto non ha la maggioranza, per lui sconfitta politica» Non approvato per mancanza di numero legale il Rendiconto di Bilancio
Le consigliere di parità della provincia Bat: «Solidarietà a Raffaella Piccolo» Le consigliere di parità della provincia Bat: «Solidarietà a Raffaella Piccolo» La nota di Rosa D'Alterio e Maddalena Petronelli
Consiglio provinciale, assegnate le deleghe di supporto a Lodispoto Consiglio provinciale, assegnate le deleghe di supporto a Lodispoto L'andriese Lorenzo Marchio Rossi e lo spinazzolese Di Noia i vice-presidenti
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.