Mini vigili
Mini vigili
Scuola e Lavoro

“Mini vigili”, consegnati gli attestati alle alunne della scuola “Baldacchini – Manzoni”

Cannito: «L'educazione civica non è solo un fatto nozionistico e culturale, ma pratica di vita quotidiana»

Dieci alunne di seconda media della scuola Baldacchini hanno ricevuto, ieri mattina, nell'auditorium della Baldacchini – Manzoni, gli attestati di frequenza e profitto nell'ambito del XII corso per "Mini Vigili".

La cerimonia è stata presieduta dal sindaco di Barletta Cosimo Cannito, il quale ha consegnato loro gli attestati insieme alla dirigente scolastica, Maria Nunzia Cappabianca, e al docente formatore dei piccolo vigili, il maggiore Domenico Degano. Presenti i genitori e gli alunni, alcuni dei quali hanno eseguito anche dei brani musicali di accompagnamento. Tutte ragazze sono le 12enni che hanno frequentato il corso 2018/19 e che anche quest'anno coinvolge altri alunni che conseguiranno il medesimo risultato il prossimo anno, sulla base di una convenzione fra la "Baldacchini-Manzoni", l'Amministrazione comunale e la Polizia locale, e che prevedeva 50 ore di lezioni frontali dedicate all'educazione stradale, alla legalità e alla cittadinanza, alla geografia e alla storia cittadina, oltre a uno stage formativo presso il Comando di Polizia locale di Barletta, con la loro presenza sul territorio in qualità di "osservatori" degli interventi compiuti dagli agenti nelle attività finalizzate all'osservanza e al ripristino della legalità.

"L'Amministrazione comunale punta molto su voi ragazzi – ha detto il sindaco - perché siete il nostro futuro, un futuro che, per essere migliore di oggi, deve passare attraverso il rispetto fra le persone e il rispetto per i beni comuni e la città". "Ecco perché – ha aggiunto il primo cittadino – il lavoro fatto con Degano è importante, perché l'educazione civica non è e non sia solo un fatto nozionistico e culturale, ma pratica di vita quotidiana". Il sindaco, infine, ha inviato i neo vigili in erba a palazzo di città, lunedì mattina, per fare colazione insieme e visitare la casa della città.

"Con questi ragazzi – ha aggiunto l'agente di polizia municipale loro formatore – io non parlo solo di codice della strada e osservanza di leggi e regolamenti, ma di rispetto, di relazione, di rifiuto della sopraffazione, di dialogo e a voi genitori vorrei dire di dare più fiducia ai vostri figli perché vanno protetti ma anche lasciati liberi di sbagliare per crescere".
  • Scuola media S. Baldacchini
Altri contenuti a tema
Mini Vigili, il sindaco premierà gli aspiranti della scuola “Baldacchini-Manzoni” Mini Vigili, il sindaco premierà gli aspiranti della scuola “Baldacchini-Manzoni” Gli alunni hanno partecipato a uno stage formativo presso il Corpo di Polizia Locale di Barletta
Mese della Cultura alla scuola “Baldacchini-Manzoni” di Barletta Mese della Cultura alla scuola “Baldacchini-Manzoni” di Barletta Oggi la presentazione del libro "Io valgo di più, storie di bullismo e cyberbullismo"
1 “Barletta, come la vorrei”, premiate due studentesse della "Baldacchini-Manzoni" “Barletta, come la vorrei”, premiate due studentesse della "Baldacchini-Manzoni" Buone notizie anche per uno studente che vince un concorso promosso dall'azienda Del Giudice
1 Giornata nazionale degli alberi, a scuola i "nativi ambientali” per proteggere il verde pubblico Giornata nazionale degli alberi, a scuola i "nativi ambientali” per proteggere il verde pubblico Cascella: «Un’occasione per incontrare tanti veri amici della città»
Crollo di via Roma, domani ricorrerà il sesto anniversario Crollo di via Roma, domani ricorrerà il sesto anniversario Intitolata un'aula tecnologica a Maria Cinquepalmi presso la scuola Baldacchini-Manzoni
“Arte e Vino in mostra” con gli studenti della scuola Baldacchini-Manzoni “Arte e Vino in mostra” con gli studenti della scuola Baldacchini-Manzoni Un percorso artistico aperto a tutti fino al 15 luglio
Con gli alunni della "Baldacchini" nella Chiesa di Santa Maria di Nazareth Con gli alunni della "Baldacchini" nella Chiesa di Santa Maria di Nazareth Un percorso tra arte, storia e tradizioni religiose
A scuola di gentilezza, la giornata-evento che viene dal Giappone A scuola di gentilezza, la giornata-evento che viene dal Giappone L'iniziativa della scuola "Baldacchini-Manzoni" che inneggia al rispetto
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.