Crollo di via Roma
Crollo di via Roma
La città

Crollo di via Roma, domani ricorrerà il sesto anniversario

Intitolata un'aula tecnologica a Maria Cinquepalmi presso la scuola Baldacchini-Manzoni

A sei anni dal drammatico crollo di via Roma, la comunità di Barletta rinnova l'impegno per la prevenzione e la sicurezza nel rispetto della persona umana.

Questa responsabilità, che ha già trovato espressione nella istituzione da parte del Consiglio Comunale della "Giornata del ricordo delle vittime della mala edilizia", sarà riaffermata martedì 3 ottobre nel ricordo di Tina Ceci, Matilde Doronzo, Giovanna Sardaro, Antonella Zaza, della piccola Maria Cinquepalmi e di tutte le altre vittime delle sciagure che, sin dal crollo di via Canosa del '59, hanno colpito la città. Un primo momento di raccoglimento avrà luogo alle 10.30 in via Roma, dinanzi al luogo che porta i segni della tragedia. Quest'anno, l'incontro con la comunità scolastica è in programma alle 11.15 nella scuola secondaria di primo grado "Baldacchini-Manzoni" (via Achille Bruni, 6), frequentata dalla giovane Maria prima di iscriversi al liceo "Casardi", dove negli anni scorsi si è ricordato il dramma e che parteciperà all'iniziativa con una propria rappresentanza nel segno della continuità del ricordo. Alle 12.21, ora del drammatico evento, sarà reso omaggio alle vittime delle tragedie edilizie avvenute a Barletta con un minuto di silenzio che il sindaco Pasquale Cascella invita a rispettare in tutte le scuole, gli uffici pubblici e i luoghi di lavoro, per la doverosa riflessione di una comunità consapevole della propria memoria.

Nella "Baldacchini-Manzoni" sarà quindi intitolata un'aula "3.0" a Maria Cinquepalmi affermando così lo stretto legame tra l'innovazione tecnologica della didattica e la crescita della cultura della prevenzione e della sicurezza.
  • Crollo
  • Scuola media S. Baldacchini
Altri contenuti a tema
“La sicurezza nelle costruzioni”: un convegno per l'anniversario del crollo di Via Canosa “La sicurezza nelle costruzioni”: un convegno per l'anniversario del crollo di Via Canosa Il crollo, avvenuto il 16 settembre del 1959 a Barletta, causò 58 morti e 12 feriti
Mese della Cultura alla scuola “Baldacchini-Manzoni” di Barletta Mese della Cultura alla scuola “Baldacchini-Manzoni” di Barletta Oggi la presentazione del libro "Io valgo di più, storie di bullismo e cyberbullismo"
Crollo di via Magenta 66 anni dopo, Barletta non dimentica Crollo di via Magenta 66 anni dopo, Barletta non dimentica Il ricordo del giornalista Nino Vinella: furono 17 i morti e 12 i feriti
Crollo in via Roma, Quarto: «occorre attuare piani di recupero del centro storico» Crollo in via Roma, Quarto: «occorre attuare piani di recupero del centro storico» «Si devono privilegiare piani di recupero dei centri storici rispetto a sostituzioni edilizie e a nuovi piani di espansione urbana»
Sette anni dalla tragedia di via Roma, il ricordo di Dario Damiani Sette anni dalla tragedia di via Roma, il ricordo di Dario Damiani «Vicenda drammatica che deve guidare le azioni individuali di ognuno»
Crollo di Barletta, «quanto avvenuto in via Roma non si ripeta più» Crollo di Barletta, «quanto avvenuto in via Roma non si ripeta più» Le parole del sindaco Cosimo Cannito a 7 anni esatti dal dramma
Crollo di via Roma, la commemorazione a 7 anni dalla tragedia di Barletta Crollo di via Roma, la commemorazione a 7 anni dalla tragedia di Barletta Alle 12.21 precise ci sarà un minuto di silenzio
I racconti del crollo in via Canosa, un caso di "edilizia malata" a Barletta I racconti del crollo in via Canosa, un caso di "edilizia malata" a Barletta Il senatore Ruggiero Quarto punta il dito sul Piano urbanistico Generale (PUG)
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.